Tag: sondrio

STRALIVIGNO SUPERA QUOTA 1000 RUNNERS. ISCRIZIONI APERTE IN LOCO E DOMENICA “MINI”

STRALIVIGNO SUPERA QUOTA 1000 RUNNERS. ISCRIZIONI APERTE IN LOCO E DOMENICA “MINI”

Domani 20.a edizione della Stralivigno
Pochissime felpe by Scarpa ancora disponibili alla gara individuale
Al via anche la campionessa mondiale di biathlon Kaisa Leena Mäkäräinen e Thomas Bormolini
Ancora possibile partecipare iscrivendosi in loco alla cifra di 40 euro

Domani 20 luglio la Stralivigno festeggerà il ventennale, accogliendo a braccia aperte un migliaio di runners tra staffettisti che si cimenteranno nel percorso di 21 chilometri percorrendone 10.5 ciascuno, e gli atleti individuali pronti a percorrere la totalità del meraviglioso tracciato di Livigno.
Far parte del lotto dei partecipanti è ancora possibile, iscrivendosi in loco presso l’ufficio gare alla cifra di 40 euro, anche perché il meteo sarà splendido e le condizioni ideali per correre, ricordando che sono ancora a disposizione alcune felpe del main sponsor Scarpa destinate agli atleti individuali, mentre gli staffettisti riceveranno in dote una maglia tecnica.

Alla staffetta prenderà parte anche la biathleta finlandese Kaisa Leena Mäkäräinen, un oro, un argento e quattro medaglie di bronzo ai Mondiali di biathlon, presente a Livigno assieme al fidanzato che condividerà con lei le emozioni di gara, entrambi nel Piccolo Tibet per sfruttare un periodo di relax ed allenamento. I primi chilometri della corsa verranno trasmessi anche sui canali social di Livigno, mettendo in mostra la caratteristica serpentina che, per celebrare al meglio la ricorrenza, passerà anche dal cuore del paese. Altri fuoriclasse prenderanno parte all’evento podistico, come gli atleti del Livigno Team Thomas Bormolini, Rudy Zini e Giulio Molinari.

Oggi fino alle ore 19 e domani dalle ore 9 alle ore 15 ci sarà la distribuzione pettorali della Stralivigno, partendo alla volta della 20.a edizione domani alle ore 16, con ristoro conclusivo in Plaza Placheda alle ore 19 e serata animata da un DJ che accompagnerà pasta party e premiazioni. La festa non finisce qui, perché la giornata di domenica verrà dedicata a tutti i bambini e ragazzi fino ai 17 anni i quali – in occasione della Ministralivigno – potranno ritirare il proprio pettorale alle ore 8 prima di scattare alle ore 9.30. Il pasta party dei ragazzi si svolgerà alle ore 12 e per loro il comitato organizzatore ha riservato numerosi giochi e gadget da non perdere.

Info: www.stralivigno.it o alla pagina facebook.com/stralivigno

LIVIGNO OUVERTURE VISMA SKI CLASSICS 2019/2020. GLI AMATORI ABBRACCIANO “LA SGAMBEDA”

LIVIGNO OUVERTURE VISMA SKI CLASSICS 2019/2020. GLI AMATORI ABBRACCIANO “LA SGAMBEDA”

Appuntamenti da non perdere dal 29 novembre al 1° dicembre
Livigno aprirà la stagione dello sci di fondo long distance
Venerdì 29 Pro Team Tempo di 15 km e domenica 1 Mass Start di 35 km
Sabato 30 novembre dedicato agli amatori della mitica “Sgambeda”

Al termine della passata edizione il presidente dell’APT Livigno, Luca Moretti, ci aveva dato un’anticipazione: “Tre giorni stupendi, risultato di un percorso svolto negli anni che sfocia in grande entusiasmo, organizzazione e lavoro. Volontà di avere Livigno come inizio stagione, e sarà così per tre anni assieme a Visma Ski Classics”.

E così il circuito di sci di fondo più prestigioso in materia di lunghe distanze festeggerà la propria decima annata aprendo la stagione a Livigno, schierando i Pro Team Tempo lungo i 15 km di venerdì 29 novembre, proseguendo con una Mass Start di 35 km che si disputerà domenica 1° dicembre sempre in terra livignasca. La prima battaglia sportiva sarà una sorta di presentazione di ciò che riserverà la stagione agonistica, con gli atleti elettrizzati dalla possibilità di testare i propri materiali in gara e sfoggiare le nuove divise. Il format rispecchierà quello dello scorso anno, con 5 km da percorrersi tre volte, circondati dal magnifico paesaggio di Livigno ad un’altitudine di 1800 metri sul livello del mare. A rendere la contesa livignasca ancora più succosa ci penserà il Livigno Prologue domenicale, con l’introduzione di premi in denaro per entrambi gli appuntamenti e salite scoppiettanti. Il circuito Visma Ski Classics presenta dodici eventi in totale tra Italia, Norvegia, Austria, Svizzera, Repubblica Ceca, Svezia e Finlandia per la “Season X”, con start ufficiale nel “Piccolo Tibet”, sempre in prima linea quando si tratta di ospitare i grandi campioni dello sci di fondo e non solo.

Fuoriclasse sì, ma anche amatori, ‘celebrati’ dalla “Sgambeda” di sabato 30 novembre, la quale festeggerà un trentennale ricco di storia e di sorprese. Lo sci di fondo è sempre ‘di casa’ a Livigno e un assaggio verrà dato già il 23 agosto con il Palio delle Contrade, gara di sci fondo e biathlon lungo le vie centrali del paese innevate grazie alla neve conservata con il metodo dello “snowfarming”.

Info: www.lasgambeda.it

MEDAGLIA “ARTIGIANALE” ALLA STRALIVIGNO

MEDAGLIA “ARTIGIANALE” ALLA STRALIVIGNO

Il 20 luglio 20.a edizione della Stralivigno
Gli artigiani locali realizzeranno una medaglia per l’occasione
I runners sfileranno sulla nuova pista d’atletica livignasca
Iscrizioni a 35 euro (singolo) o 45 euro (staffetta) con felpa personalizzata

Dopo 20 anni di matrimonio si festeggiano le nozze di porcellana, e dopo 20 anni di Stralivigno anche il comitato locale ha pensato ad una trovata ‘artigianale’, regalando a tutti i partecipanti individuali un’esclusiva medaglia intagliata dagli artigiani del “Piccolo Tibet”. Un motivo ulteriore per partecipare all’edizione del 20 luglio, un gadget che si aggiunge alla felpa personalizzata che grazie al main sponsor Scarpa riceveranno i primi 1000 iscritti alla mezza maratona trail di Livigno. La data dell’evento è vicina e sarà bene affrettarsi per portarsi a casa anche i prodotti tipici messi a disposizione dai numerosi partner che sostengono la manifestazione, senza dimenticare tutti i servizi del caso quali buono per la cena a fine gara, i servizi di cronometraggio, assistenza e ristori lungo il percorso e all’arrivo, e i servizi logistici come deposito sacche, bus navetta, spogliatoi e docce in area partenza ed arrivo.
Il menù è allettante e propone 21 km di trail running da svolgersi tra ciclopedonale, strade forestali e sentieri montani, scattando ed arrivando sulla pista d’atletica nuova di zecca di Livigno, situata nei pressi del centro sportivo Aquagranda – Active You e che sarà inaugurata ufficialmente proprio alla Stralivigno.
Le sorprese del ventennale non sono finite qui perché il passaggio nel cuore di Livigno sarà scenografico, dalla “city” alla montagna non prima di aver ricevuto gli applausi dell’affezionato pubblico locale, abituato alle imprese di grandi atleti ma pronto anche a supportare l’amatore nella propria cavalcata.
La Stralivigno racchiude in un unico evento la passione per la competizione e la possibilità di svolgere un ottimo allenamento in altura, Livigno è il regno dell’altitude training e così si potranno cogliere ‘due piccioni con una fava’. Il comitato conferma inoltre Plaza Placheda come cuore logistico delle operazioni, come fu per “La Sgambeda” invernale, e ricorda la tariffa di partecipazione di 35 euro entro il 18 luglio, oppure di 45 euro per le staffette, con i frazionisti che completeranno 10.5 km ciascuno.

Info: www.stralivigno.it o alla pagina facebook.com/stralivigno

L’ESTATE DI LIVIGNO SI FA BOLLENTE. SKYRUNNING, TRIATHLON, MTB, BIATHLON, CICLISMO. TUTTI I “PRO” AD ALLENARSI NEL “PICCOLO TIBET”

L’ESTATE DI LIVIGNO SI FA BOLLENTE. SKYRUNNING, TRIATHLON, MTB, BIATHLON, CICLISMO. TUTTI I “PRO” AD ALLENARSI NEL “PICCOLO TIBET”

La Livigno Skymarathon si è da poco conclusa, e ora nel “Piccolo Tibet”, paradiso dell’allenamento in altura, la bella stagione entra nel vivo. Giulio Molinari del Livigno Team trascorrerà in paese tutta l’estate spostandosi solo in occasione delle gare, mentre da qualche giorno è presente a Livigno anche l’inglese Simone Mitchell, anch’ella eseguendo ‘un’ode’ all’altitude training, concetto che dalla teoria è passato alla pratica venendo ormai sfruttato da tutti i migliori atleti del pianeta. David Plese dalla Polonia e Patrick Nilsson dalla Svezia completano il pacchetto di triatleti, senza dimenticare il biathlon, con la plurititolata norvegese Tiril Eckhoff, oro olimpico e quattro volte campionessa mondiale, a Livigno per quindici giorni assieme a Ingrid Landmark Tandrevold, oro mondiale, e Synnøve Solemdal, ben cinque ori mondiali all’attivo.

Ai primi del mese di luglio arriverà invece il campionissimo e atleta Red Bull Sebastian Kienle; l’ironman tedesco è un vero e proprio fenomeno, avendo vinto svariati titoli Ironman, l’ultimo nel 2014 e con un argento nel 2016.

Protagonista dello sport d’altura è anche lo skyrunning, rappresentato a Livigno da Petter Engdahl, fondista e skyrunner con la passione per la fotografia e l’architettura che s’ispira al leggendario Kilian Jornet.

Anche il passista- scalatore Damiano Caruso e “Lo Squalo dello Stretto” Vincenzo Nibali ‘migrano’ in Alta Valtellina con le rispettive famiglie in vista del Tour de France che si terrà da sabato 6 luglio a domenica 28 luglio. Una scelta d’obbligo, per fuggire dalla calura rifugiandosi sugli oltre 1800 metri d’altitudine del ‘Piccolo Tibet’. Un momento di relax volto a raggiungere la miglior condizione atletica in vista delle prossime prestigiose sfide. I due campioni di ciclismo rimarranno a Livigno fino agli assoluti di Compiano che si svolgeranno il 30 giugno, nell’attesa si godranno il fresco delle montagne valtellinesi senza trascurare gli allenamenti. Un altro corridore che non si è fatto mancare un passaggio a Livigno è stato il veronese Elia Viviani (due podi nel recente Giro di Svizzera dopo l’altura di Livigno), mentre per quanto riguarda le ruote grasse l’atleta canadese del team Red Bull Emily Batty – bronzo ai Campionati del Mondo 2018 a Lenzerheide – è a Livigno a preparare la tappa di Coppa del Mondo di Andorra, e ogni tanto si diletta al centro Aquagranda – Active You, dove tra qualche giorno arriverà anche Margherita Panziera, medaglia d’oro ai Campionati europei di nuoto 2018.

Restando in acqua, ma spostandoci nel lago di Livigno, da qualche giorno sono cominciati gli allenamenti dei canoisti della Repubblica Ceca con Josef Dostál, vincitore della medaglia d’argento nel K1 1000m a Rio de Janeiro 2016 e di due medaglie di bronzo nel K4 1000m ai Giochi olimpici di Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016.

Non manca all’appello nemmeno Gioele Bertolini del Livigno Team, in preparazione ai prossimi appuntamenti tra cui la Coppa del Mondo di Andorra.

A proposito di allenamenti, c’è attesa per l’inaugurazione della nuova pista d’atletica che completerà il tutto, in concomitanza con la Stralivigno del 20 luglio, spettacolare contest di trail running lungo 21 km, le cui iscrizioni sono aperte alla cifra di 35 euro (singolo) o 45 euro (staffetta), entro il 18 luglio.

Info: www.livigno.eu