Tag: running

12 NAZIONI COLORANO LA STELVIO MARATHON. A MENO DI 100 GIORNI DAL VIA È LECITO SOGNARE

12 NAZIONI COLORANO LA STELVIO MARATHON. A MENO DI 100 GIORNI DAL VIA È LECITO SOGNARE

Stelvio Marathon il 15 giugno a Prato allo Stelvio in Alto Adige
Ai nastri di partenza già 350 concorrenti da 12 nazioni
Iscritti Jochen Uhrig, Benedikt Hoffmann e Andreas Schindler
Iscrizioni a 90 euro per 42K e 26K, 40 euro per la “short distance”

L’Alto Adige si sta preparando alla stellare Stelvio Marathon del 15 giugno, ora il leggendario Passo altoatesino è all’orizzonte ed iniziano a pervenire le prime iscrizioni degne di nota per la terza edizione della manifestazione, oltre a quelle di un buon numero di appassionati ‘comuni’ che non si vogliono perdere un contest tanto difficile quanto spettacolare. Impegnativo sì, ma il format della Stelvio Marathon sforna anche itinerari più brevi, in modo tale da permettere a chiunque di parteciparvi. Ad oggi sono 350 gli iscritti, provenienti da ben 12 nazioni, e questa è una piacevole novità. Un trittico tedesco tenterà di accaparrarsi il successo, Jochen Uhrig vinse la prima edizione nel 2017 e giunse secondo nel 2018 nel percorso principale di 42 km, mentre il vincitore della prima Stelvio Marathon di 26 km – Andreas Schindler – opterà questa volta per i 42 km. Tra i migliori atleti gareggerà anche Benedikt Hoffmann, anch’egli nella prova marathon, reduce da buoni piazzamenti ai Mondiali di corsa in montagna e sfornando un ottimo tempo. E dove sono i corridori italiani? E la domanda che si pone il comitato organizzatore altoatesino, i nostri, si sa, attendono fino all’ultimo per iscriversi verificando ogni condizione, soprattutto quella climatica oltreché la propria, ma la Stelvio Marathon merita fiducia, lo ha dimostrato negli anni. Una gara che attraversa scenari meravigliosi e regala un panorama davvero unico, d’altronde il Passo dello Stelvio è una delle meraviglie del pianeta. L’ambiente ha la priorità su tutto per il team della Stelvio Marathon, e lungo i percorsi atleti e spettatori usufruiranno di prodotti ad hoc della regione, e soprattutto sani, per svolgere la propria performance, rispettando l’ambiente del Parco Nazionale dello Stelvio. Quest’ultimo è uno dei più antichi parchi naturali italiani vista la propria istituzione nel 1935, nato allo scopo di tutelare la flora, la fauna e le bellezze del paesaggio del gruppo montuoso Ortles-Cevedale, promuovendo lo sviluppo di un turismo sostenibile nelle regioni di cui fa parte. Una collaborazione giovane ma fruttuosa tra il Parco e il C.O. della Stelvio Marathon.
Le tariffe d’iscrizione sono di 90 euro per i percorsi 42K e 26K, e di 40 euro per la short distance, il tutto fino al 30 aprile, ricevendo in dote una maglia tecnica e la medaglia finisher al termine della contesa. A meno di 100 giorni dal via è lecito sognare.

Info: www.stelviomarathon.it

MARCIALONGA: NON C’Ė DUE SENZA TRE. PODISTICA COOP ALL’ORIZZONTE

MARCIALONGA: NON C’Ė DUE SENZA TRE. PODISTICA COOP ALL’ORIZZONTE

Marcialonga Coop di corsa il 1° settembre
Ultima prova della Combinata Punto3 Craft
26 km da Moena a Cavalese nelle Valli di Fiemme e Fassa
Partecipazioni a 30 euro fino a giovedì 27 giugno

“Correre mi ha insegnato che perseguire una passione è più importante della passione stessa”. (Dean Karnazes)

Non c’è due senza tre, e come ultima prova della stagione e della Combinata Punto3 Craft Marcialonga sforna la podistica Coop del 1° settembre, un ‘richiamo’ di ciò che sarà poi l’inverno, con Moena e Cavalese ancora una volta chiamate in causa come teatri di partenza ed arrivo di una manifestazione sportiva Marcialonga. La diciassettesima edizione traccia sull’asfalto il logo di color verde, fluttuando in direzione della via glamour fiemmese dopo essere scattati dalla Val di Fassa, scrivendo nitidamente la linea di congiunzione tra le due location trentine, sempre unite nel cuor di Marcialonga. Il torrente Avisio darà una mano ad effettuare l’impresa, l’incedere del passo dei runners verrà infatti accompagnato dal fluire dell’acqua, e i paesi caratteristici faranno da sfondo alla sentita contesa di settembre. 26 i chilometri da percorrere, 30 euro la tariffa d’iscrizione fino a giovedì 27 giugno, un appuntamento della stagione podistica dei corridori quasi ‘obbligatorio’ anche perché, come disse Jeff Galloway… “se gli scienziati annunciassero che correre è dannoso accogliereste la notizia con interesse e poi uscireste per la solita corsa quotidiana”. Correre è diventato attività in pianta stabile nella vita di ogni sportivo, fare movimento libera la mente e ‘conduce lontano’, indipendentemente dalla distanza percorsa. A grande richiesta torna anche la Marcialonga Coop in staffetta, con i concorrenti ad aumentare sensibilmente anno dopo anno, composta da tre atleti, maschile, femminile oppure mista. Il percorso sarà lo stesso della gara principale, con una lunghezza complessiva di 26 km ma suddiviso in frazioni, e i tre staffettisti dovranno cimentarsi nei tratti Moena – Predazzo di 10 Km, Predazzo – Lago di Tesero di 8 km e Lago di Tesero – Cavalese di 8 km, provando l’ebbrezza del passaggio di consegne e tutti assieme le emozioni uniche che solo Marcialonga Coop sa dare.

Info: www.marcialonga.it

18.a GARDA TRENTINO HM: ARE YOU READY? APERTURA ISCRIZIONI IL 1° MARZO

18.a GARDA TRENTINO HM: ARE YOU READY? APERTURA ISCRIZIONI IL 1° MARZO

Garda Trentino Half Marathon a Riva del Garda il 10 novembre

Una manciata di giorni all’apertura iscrizioni della 18.a edizione

Percorsi confermati e tariffe già da non perdere

Aggiungendo 2 euro alla quota di partecipazione si aiuterà a fare del bene

La Garda Trentino Half Marathon di Riva del Garda non si ferma – mai – ricominciando a correre verso la diciottesima edizione di un evento entusiasmante che avrà luogo il 10 novembre 2019.

Confermati in toto i tracciati di gara e l’Expo che intratterrà i presenti nel weekend della manifestazione, con la mezza maratona di 21 chilometri a sfrecciare sul Garda Trentino e i più brevi 10 chilometri a partire da Arco prima di giungere sulla medesima finish line dell’itinerario principale.

La data che tutti gli appassionati dovranno segnare in rosso sul proprio calendario podistico è quella del 1° marzo per correre ad iscriversi; è vero, mancano ancora molti mesi alla gara, ma assicurare la propria presenza alla cifra di 26 euro per competere alla 21K, 15 euro per la 10K o 10 euro per la Kids Run, passeggiata dedicata ai figli dei concorrenti e ai piccoli della corsa e che ogni anno piace sempre più, garantirà un proseguo più sereno nella propria marcia di avvicinamento in vista dell’appuntamento clou con la Garda Trentino Half Marathon.

Nell’attesa, il comitato presieduto da Sandro Poli prepara nuove sorprese anche per quanto riguarda i gadget, intrattenendo sui social gli appassionati della corsa, i quali non dovranno ‘mollare’, tenendosi in costante allenamento: “La maggior parte delle persone corrono una gara per vedere chi è il più veloce. Io corro una gara per vedere chi ha più coraggio”, disse il middle e long-distance runner americano Steve Prefontaine detto “Pre”, e il 10 novembre andrà in scena una competizione che vede tutti protagonisti, dal primo a giungere sul traguardo all’ultimo che vi ci si trascinerà…

Uno dopo l’altro, alla Garda Trentino Half Marathon arrivano tutti, il contest trentino piace anche per la miriade di iniziative di contorno e per il format in gran parte ‘pianeggiante’ che non richiede una grande preparazione. La diciottesima edizione è sfida aperta a tutti, ricordando il progetto di solidarietà portato avanti dagli organizzatori che prevede la possibilità per il partecipante di aggiungere 2 euro alle tariffe di iscrizione, cifra poi raddoppiata dal comitato in favore delle associazioni di beneficenza. Are you ready?

Per info: www.trentinoeventi.it     .getTime(),

MEZZA MARATONA ALLA RISCOSSA. NOVAK DJOKOVIC SULL’ALPE DI SIUSI

MEZZA MARATONA ALLA RISCOSSA. NOVAK DJOKOVIC SULL’ALPE DI SIUSI

7.a Mezza Maratona Alpe di Siusi il 7 luglio a Compatsch

Natura e paesaggi da sogno sul più vasto altipiano d’Europa – Djokovic vi si rilassa

Partecipazioni alla cifra di 40 euro entro il 23 giugno – numero chiuso di 700 atleti

La combinazione “Ski & Run” in abbinamento alla Moonlight Classic

La stella del tennis mondiale Novak Djokovic ha scelto l’Alto Adige, e l’Alpe di Siusi in particolare, per prendersi un break dalle fatiche di stagione rilassandosi sulla neve in compagnia della moglie Jelena. Dopo il trionfo all’Open d’Australia, l’altopiano per tutte le stagioni è l’ideale per ricaricare le batterie.

Terminata la Moonlight Classic, avranno tempo per riposare anche gli atleti che scelgono l’Alpe di Siusi per allenarsi e competere, favoriti dall’altitudine ottimale. E messo in cascina il contest fondistico, il 7 luglio a regalare una corsa d’impareggiabile bellezza ci penserà la Mezza Maratona Alpe di Siusi, giunta alla settima edizione, lungo un itinerario di gara con partenza ed arrivo nell’altoatesina Compatsch.

L’Alpe di Siusi è una delle zone più suggestive delle Dolomiti. Un paradiso per chi ama la natura, fra prati, campi e boschi, un paesaggio alpino dove gli sciatori trovano tutto ciò che cercano scivolando fra i pendii ricoperti di neve, mentre in estate ci si diverte con lunghe passeggiate su sentieri segnalati, e imponenti catene montuose a fare da cornice a un quadro di indiscutibile pregio. Anche la Mezza Maratona si muove nel rispetto della natura – certificata “Green Event” dalla Provincia Autonoma di Bolzano – con i concorrenti a poter usufruire di numerosi servizi tra i quali raccolta differenziata, utilizzo di mezzi di trasporto ecologici, cibo locale e biologico. Una gara che vuole essere un marchio di fabbrica per tutta la località, non a caso gestita dalla regia organizzativa di Alpe di Siusi Marketing e dell’associazione sportiva dilettantistica L.G. Schlern Raiffeisen.

Le iscrizioni per partecipare all’evento altoatesino sono aperte e gli appassionati del podismo in altitudine potranno assicurarsi un pettorale in vista della “maratonina”, lungo un percorso di 21.097 km e 601 metri di dislivello. La Mezza Maratona Alpe di Siusi è prova avvincente ma limita i propri concorrenti al numero chiuso di 700, con le iscrizioni a 40 euro entro il 23 giugno, ricordando che gli atleti della Moonlight Classic che parteciperanno alla Mezza Maratona entreranno in una speciale graduatoria che sommerà i tempi delle due competizioni, completando l’abbinata “Ski & Run” dell’Alpe di Siusi.

Non approfittare di questa meravigliosa manifestazione podistica sarebbe davvero un peccato: “Io sento la terra e il vento e gli alberi. Io sento il loro spirito. Io sento il ritmo della corsa. Ė come musica”, disse Gabriel Harmony Jennings, d’altronde ogni corsa è un viaggio tutto da scoprire.

Per info ed iscrizioni: running.seiseralm.it

LA MAGIA DELLA GARDA TRENTINO HALF MARATHON

LA MAGIA DELLA GARDA TRENTINO HALF MARATHON

BOOM ISCRIZIONI, “SOGNO” 6.150 ATLETI E NUOVI EVENTI

L’11 novembre a Riva del Garda (TN) torna la Garda Trentino Half Marathon
Presentazione all’Hotel Campagnola delle manifestazioni targate Trentino Eventi
Novità: Morning Run del 15 giugno e Ponale Mountain Running il 16 giugno
Le partecipazioni aperte il 1° marzo fanno già registrare 148 iscritti

Lo staff della Garda Trentino Half Marathon, in calendario il prossimo 11 novembre a Riva del Garda (TN), si è radunato, come tradizione assieme al mondo del volontariato e delle amministrazioni comunali, all’hotel Campagnola della famiglia Zambanini a Riva del Garda: “Facciamo questo perché il nostro augurio e la nostra speranza sono che questa manifestazione, la Garda Trentino Half Marathon, diventi sempre più un evento della comunità – ha affermato il responsabile del C.O. Sandro Poli. – Qualche giorno fa, partecipando ad un incontro fra organizzatori, il patron della Marcialonga Angelo Corradini ha portato al tavolo una frase che questa sera voglio fare mia “per crescere devi investire”, e noi proveremo per l’ennesima volta a raccogliere questa sfida, in anni sempre più difficili, dove le risorse finanziarie continuano a scendere e dove ormai la burocrazia regna sovrana”.
Fra le principali novità della prossima edizione c’è in primis il ritorno al nome originario. Le motivazioni? “Svariate – prosegue Poli – ma la principale è affettiva e legata alla vendibilità del nome. Il doppio brand Garda e Trentino unito ad Half Marathon è maggiormente ‘vendibile’ sui mercati del turismo sportivo”. La prossima sarà l’edizione numero 17… “una lunga corsa la nostra, cominciata lo ricordo sempre nel 2002 con 833 atleti al via, dei quali solo 37 erano stranieri e che nel 2017 ha visto al via 6.130 atleti a rappresentare 44 nazioni con una percentuale di stranieri pari al 34% . E da questi numeri partiremo anche quest’anno. Abbiamo fissato il nostro nuovo traguardo, difficile, molto difficile da raggiungere a 6.150, un piccolo gradino in più rispetto alla precedente edizione. Ma credeteci, non è cosa facile portare in novembre 6.000 atleti sul Lago di Garda, per sentirsi poi dire che molte strutture sono chiuse e che la ricettività scarseggia”. Un evento sportivo deve essere in grado di offrire nuovi stimoli agli atleti e catturare l’interesse di nuovi appassionati, cosa che il Trentino Eventi fa alla grande, cercando di promuovere le peculiarità del territorio ed un evento che, grazie al sudore, al cuore, all’altruismo ed alla fatica, parole di Sandro Poli, riesce ad intercettare i “bioritmi” dei runners: “Noi siamo sempre alla ricerca di migliorie per il mondo dei runners e per chi li accompagna”. Il comitato urla al proprio territorio anche lo slogan “adotta un volontario”: “Da noi corrono in 6.000 ma i volontari sono solo 400 – afferma Poli. – Quindi il mio sogno e nostro obbiettivo è quello di vedere alla conferenza stampa di ottobre sedere a questi tavoli altre associazioni di volontariato del nostro territorio, qualche giovane in più”.
Oltre alla 21K e alla 10K della Garda Trentino Half Marathon il C.O. non si ferma e guarda avanti con due nuove manifestazioni, la Morning Run del 15 giugno, accattivante camminata alle ore 5.30 del mattino, e la Ponale Mountain Running del 16 giugno, una corsa in montagna di 11 km in salita da Riva del Garda al Lago di Ledro valida come campionato italiano UISP di corsa in montagna. Eventi quindi per tutti i gusti, per l’insonne e per chi dorme fino a tardi, con Sandro Poli a svelare con soddisfazione che le iscrizioni della Garda Trentino Half Marathon, aperte il 1° marzo, hanno già raggiunto quota 148 iscritti!

8 MARZO “ROSA” SUL GARDA TRENTINO…

8 MARZO “ROSA” SUL GARDA TRENTINO…

ISCRIZIONI AGEVOLATE PER TUTTE LE DONNE
ALLA GARDA TRENTINO HALF MARATHON

17.a Garda Trentino Half Marathon l’11 novembre
Iscrizioni a soli 20 euro per tutte le concorrenti “rosa”
Riva del Garda (TN) quartier generale dell’evento

La Garda Trentino Half Marathon è una delle manifestazioni più amate dalle donne. Dati pressoché sbalorditivi indicano la sfida podistica di Riva del Garda (TN), in programma il prossimo 11 novembre, come una delle più partecipate in assoluto dalle concorrenti “rosa” dello stivale agonistico nostrano e dalle numerose atlete straniere che considerano la mezza maratona trentina come un appuntamento irrinunciabile. Il comitato organizzatore presieduto da Sandro Poli ancora non se lo spiega, ma spesso i gesti sono meglio delle parole e per questo ha deciso di scontare di 5 euro eccezionalmente per tutte le donne – e solamente entro e non oltre la giornata di domani – la tariffa d’iscrizione, ora di soli 20 euro e comprensiva di pacco gara e di tutti i servizi! Non esiste modo migliore di festeggiare la “Giornata della donna” dell’8 marzo, regalando o regalandosi la sontuosa “cavalcata” di 21K della 17.a Garda Trentino Half Marathon.
Per rimanere aggiornati su tutte le novità sono attivi i canali Social dell’evento: Facebook, Twitter, Instagram e Youtube.
Per info ed iscrizioni: www.trentinoeventi.it

17ᵃ GARDA TRENTINO HALF MARATHON

17ᵃ GARDA TRENTINO HALF MARATHON

APERTURA ISCRIZIONI IL 1° MARZO

17.a Garda Trentino Half Marathon a Riva del Garda (TN) l’11 novembre
Iscrizioni a disposizione a partire dal 1° marzo
21K, 10K, Kids Run, una corsa alla portata di tutti
Runners Club a chi ha corso almeno dieci edizioni

Per “leggere” l’affezione che gravita nei confronti della Garda Trentino Half Marathon, ai nastri di partenza l’11 novembre ma pronta ad aprire le iscrizioni tra poco meno di dieci giorni, l’1 marzo, basterebbe osservare gli occhi di chi la percorre, i sorrisi si sprecano e la contentezza dei corridori è una sensazione che si protrae nel tempo, visibile anche dai positivi commenti “social” sulla pagina Facebook della manifestazione che rendono la Garda Trentino Half Marathon un po’ meno lontana da raggiungere (260 giorni circa al via).
Organizzazione, scenari paesaggistici e iniziative riservate gratuitamente a runners ed accompagnatori ne fanno una delle prove agonistiche più apprezzate a livello nazionale per chi sceglie di indossare le scarpette, una corsa che è entrata da molti anni nelle case degli appassionati.
6.000 corridori non si ‘conquistano’ per caso, soprattutto se molti di essi provengono da paesi stranieri, la prenotazione per la mezza maratona tra i comuni trentini di Arco a Riva del Garda non si deve perdere per nulla al mondo, e saranno già in molti a contare i giorni che li separano dall’apertura.
La corsa promozionale del comitato organizzatore presieduto da Sandro Poli è già partita in occasione della Napoli City Half Marathon, ed ora non resta che porre il proprio sigillo sulla diciassettesima edizione, con il C.O. sempre intento a celebrare l’amore nei confronti della gara da parte degli aficionados, ad esempio contattando l’indirizzo e-mail eventi@trentinoeventi.it si potrà entrare a far parte del Runners Club con interessanti sconti e premi riservati a chi avrà corso almeno dieci edizioni della Garda Trentino Half Marathon. Il percorso tradizionale sarà il 21K con partenza ed arrivo a Riva del Garda, i meno preparati potranno invece scattare da Arco percorrendo il 10K, mentre ai bambini sarà riservata la Kids Run, insomma, gli ingredienti ci sono tutti affinché questa spettacolare ‘passeggiata turistica’ possa vedere nuovamente al via una miriade di partecipanti, colori e nazioni.

TORNA LA GARDA TRENTINO HALF MARATHON

TORNA LA GARDA TRENTINO HALF MARATHON

ARCESE GOLD SPONSOR DELLA STORICA PODISTICA

17.a Garda Trentino Half Marathon l’11 novembre 2018 a Riva del Garda (TN)
Il CdA presieduto da Sandro Poli sceglie di tornare al nome originario
Iscrizioni aperte dal 1° marzo – C.O. alla Napoli City Half Marathon del 4 febbraio
Prosegue la partnership con il progetto Don Bosco Sihanoukville in Cambogia

Quella che fu la Move It Garda 21K Arcese torna alle origini e dal 2018 sarà Garda Trentino Half Marathon, con un nome più spendibile in campo europeo e capace di far risaltare sia la disciplina della manifestazione (Half Marathon) sia il luogo scenografico ove si disputa (il Garda Trentino). La scorsa edizione se n’è andata in soffitta con un record di partecipanti ed un ringraziamento all’azienda di trasporti trentina Arcese, la quale rimarrà gold sponsor sostenendo la gara di 21K, 10K e Kids anche nelle annate a venire.
Il CdA presieduto da Sandro Poli ha deciso così di riportare in auge il nome Garda Trentino Half Marathon, in grado di far conoscere la corsa al cospetto del bacino lacustre gardesano nel mondo, una scelta di affetto verso il vecchio e caro nome nei confronti di una manifestazione che, comunque la si chiami, resta sul podio delle sfide podistiche di maggior rilievo e con più concorrenti d’Italia.
Le iscrizioni per la diciassettesima edizione della Garda Trentino Half Marathon, prevista per l’11 novembre 2018 a Riva del Garda (TN), apriranno il 1° marzo, con il comitato organizzatore ad iniziare invece il 4 febbraio il proprio tour promozionale, in occasione della Napoli City Half Marathon, nella speranza di poter riportare 6.000 corridori fra Arco e Riva del Garda anche il prossimo anno, offrendo la consueta abnegazione ed il tradizionale spirito di volontariato, lo stesso che accompagna i precetti benefici della gara.
Nel 2017 il Don Bosco Sihanoukville cambogiano ha visto accogliere 270 giovani che frequentano gli svariati corsi offerti dall’istituto nel ramo tecnico ed alberghiero, con gli studenti ad acquisire esperienze in altri hotel apprendendo nuove abilità per affrontare al meglio il mondo del lavoro. Il nuovo asilo ha accolto invece decine di bambini provenienti dall’orfanatrofio e da povere famiglie contadine, notizie che scaldano i cuori del comitato organizzatore trentino, partner del progetto benefico e pronto ora più che mai a lavorare per rendere grande la nuova edizione della Garda Trentino Half Marathon, garantendo qualità e competenza a scopo sociale.
Per info: www.trentinoeventi.it