Tag: primiero dolomiti marathon

US PRIMIERO COMITATO “GIRAMONDO”. LE MERAVIGLIE DELLA DOLOMITI MARATHON

US PRIMIERO COMITATO “GIRAMONDO”. LE MERAVIGLIE DELLA DOLOMITI MARATHON

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
Non si ferma il tour promozionale del comitato
Percorsi di 42K, 26K e 6.5K a disposizione di tutti
50% di sconto ai partecipanti delle 3 edizioni e agevolazioni per gruppi

Comitato organizzatore “giramondo” della Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio in Trentino, alle prese con la promozione della propria manifestazione agonistica in giro per l’Italia.
L’Unione Sportiva Primiero era infatti presente alla Milano City Marathon e alla Dogi’s Half Marathon, passando per la Treviso Marathon dove a far visita al comitato trentino è venuto Igor Cassina, medaglia olimpica ad Atene 2004 e dal quale è nato il “movimento Cassina”.
Parafrasando il commento di un appassionato, la Primiero Dolomiti Marathon è una gara che “ti rimane dentro”, la bellezza degli scenari paesaggistici è infatti impareggiabile, con la quarta edizione ancora una volta immersa all’interno del Parco Naturale Pale di San Martino, fra la Val Canali, San Martino di Castrozza e Fiera di Primiero, dove vedranno la propria conclusione tutte le prove previste, che saranno ben tre: una galoppata di 42 chilometri, una di 26 chilometri poco più lunga di una mezza maratona, e una di 6.5 chilometri percorribile anche dagli atleti meno esperti.
L’asfalto lambirà solo in alcuni tratti la Primiero Dolomiti Marathon, quasi totalmente immersa nel verde della natura rigogliosa del Trentino, una prova imperdibile a maggior ragione ricordando le agevolazioni del 50% di sconto riservate a chi ha partecipato a tutte le tre edizioni disputatesi fino ad ora, e la decima iscrizione omaggio ai gruppi di 10 concorrenti che si iscriveranno contemporaneamente.
45 euro per gustarsi in lunghezza tutte le meraviglie del 42.195 km, 40 euro per affrontare parte del medesimo tracciato (26K) una volta partiti da San Martino di Castrozza, giungendo al Lago di Calaita ad oltre 1600 metri sul livello del mare, punto più elevato dell’itinerario della Primiero Dolomiti Marathon, la valle del Lozen e Passo Gobbera, caratteristica località della Valle del Vanoi, e 15 euro per il Family Trail, tutte tariffe comprensive di pacco gara.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

IMPERDIBILE PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. TARIFFE AGEVOLATE ENTRO IL 31 MARZO

IMPERDIBILE PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. TARIFFE AGEVOLATE ENTRO IL 31 MARZO

Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
Scadenza quote di 15 euro (6.5K), 40 euro (42K) e 35 euro (26K) a fine mese
Organizzazione a firma Unione Sportiva Primiero

La quarta edizione della Primiero Dolomiti Marathon prevista per il 6 luglio prossimo corre veloce… ma attenderà i corridori ancora per qualche giorno, le tariffe agevolate della manifestazione trentina sono infatti in scadenza domenica 31 marzo. La gara è stata inclusa tra le qualificanti della prestigiosa Ultra Trail du Mont Blanc, un premio al meraviglioso percorso e agli scenari d’impareggiabile bellezza della Valle di Primiero e del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, in Trentino.
Un motivo in più per iscriversi, alle cifre di 15 euro per gustarsi il tracciato breve di 6.5K, magari in compagnia di qualche familiare o appassionato, di 40 euro per il tracciato principale di 42 chilometri con partenza da Villa Welsperg in Val Canali e arrivo a Fiera di Primiero o, dulcis in fundo, di 35 euro per il 26K, la cui start line è posizionata a San Martino di Castrozza e sempre con il medesimo teatro d’arrivo delle precedenti.
Scegliendo di far parte della grande famiglia della Primiero Dolomiti Marathon il corridore si garantirà un palcoscenico altamente competitivo, ma anche aperto ai meno allenati, fra strade forestali, brevi tratti asfaltati e single track immersi nella natura.
Una gara sicura, perché il comitato organizzatore dell’Unione Sportiva Primiero non tralascia alcun dettaglio nell’allestimento del proprio contest podistico, gli amanti della montagna e del benessere sportivo non hanno dunque che una scelta: Primiero Dolomiti Marathon.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTE SUPER. CERTIFICAZIONE D’ÉLITE PER IL 42K

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTE SUPER. CERTIFICAZIONE D’ÉLITE PER IL 42K

Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino

4.a edizione inclusa nella lista delle gare qualificanti UTMB

Meno di un mese per usufruire di tariffe d’iscrizione agevolate

Tre percorsi da non perdere di 42K, 26K e 6.5K

Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio inclusa nella lista delle gare qualificanti per l’UTMB (Ultra Trail du Mont Blanc), la gara di trail più prestigiosa al mondo. Il percorso della 42K della gara trentina è stato certificato da ITRA (International Trail Running Association), l’associazione internazionale che sovraintende sulle regole del Trail Running coinvolgendo organizzatori e trailer esperti provenienti da tutti i paesi del Mondo.

Partecipando alla Primiero Dolomiti Marathon 42K, lungo un meraviglioso tracciato costituito da un 21% di mulattiera, 29% di strada asfaltata, 30% di strada forestale e 20% di sentiero, i concorrenti acquisiranno così 1 punto ITRA da poter inserire nel proprio curriculum per fare domanda di preiscrizione all’UTMB, al quale potrà accedere solamente chi raggiunge un punteggio minimo necessario a garantire un’adeguata preparazione. Una buona notizia in vista dell’evento in Valle di Primiero, prova spettacolare ed ora… anche prestigiosa, con la certificazione d’élite dell’itinerario principale, accompagnato dai ‘fratelli minori’ di 26K e 6.5K, tutti con arrivo a Fiera di Primiero. L’Unione Sportiva Primiero lavora per la propria comunità, e questa manifestazione podistica è un fiore all’occhiello anche per tutto il territorio trentino.

Premiata anche l’affezione dei concorrenti, con chi si è cimentato in tutte e tre le edizioni finora disputate a poter ricevere un 50% di sconto sull’iscrizione 2019. Gli appassionati della corsa e gli amanti della montagna possono immergersi nel Parco naturale di Paneveggio e vivere una giornata unica, all’insegna della corsa e della natura, in una Primiero Dolomiti Marathon sempre sentita e partecipata.

Le prossime scadenze – da non perdere per quanto riguarda le iscrizioni – sono previste per il 31 marzo, alle cifre di 15 euro per iscriversi alla breve di 6.5K, di 40 euro per il tracciato principale di 42 chilometri, e di 35 euro per il 26K, sempre entro l’ultimo giorno del mese di marzo. Info: www.primierodolomitimarathon.it ,

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTA 500. PREMI VANTAGGIOSI AD AFICIONADOS E GRUPPI

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTA 500. PREMI VANTAGGIOSI AD AFICIONADOS E GRUPPI

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino

I partecipanti delle prime tre edizioni usufruiranno del 50% di sconto

Tre percorsi immersi nel Parco di Paneveggio di 42K, 26K e 6.5K

Iscrizioni apertissime a quote vantaggiose comprensive di numerosi servizi

“Sal, dobbiamo andare e non fermarci mai finché non arriviamo – Per andare dove, amico? – Non lo so, ma dobbiamo andare”, è uno dei dialoghi del celebre romanzo “On the Road” di Jack Kerouac, precursore della beat generation, ma potrebbe essere anche un invito a… partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio in Valle di Primiero, lungo i tre percorsi spettacolari di 42K, 26K e 6.5K. La podistica trentina premia l’affezione dei concorrenti che l’hanno percorsa sin dagli albori credendo nel successo della manifestazione, e nei gruppi di amici e team che si recano in Trentino “in massa”. Da non perdere dunque le promozioni della gara con il 50% di sconto a chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni e si appresta ad affrontare la quarta, e per i gruppi, che riceveranno un’iscrizione gratuita ogni dieci atleti.

Gli appassionati della corsa e gli amanti della montagna avranno tutto ciò che desiderano al cospetto delle Pale di San Martino e nel cuore del Parco naturale di Paneveggio, per vivere una giornata indimenticabile con l’organizzazione dell’Unione Sportiva Primiero. In questa bella zona del Trentino ‘tutto è semplice’, e per gareggiare basterà portare con sé maglietta, scarpe e pantaloncini, con i percorsi di tre differenti lunghezze e difficoltà accessibili senza particolari equipaggiamenti tecnici. Il comitato registra con soddisfazione anche l’andamento delle iscrizioni, già giunte a quasi 500 atleti, ma ogni giorno il numero si fa più considerevole.

Le tariffe per partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon sono convenienti anche attualmente, con 15 euro per iscriversi alla breve di 6.5 km che non presenta particolari difficoltà – aperta alle famiglie, ai nordic walker, agli adulti e ai ragazzi. 40 euro invece per iscriversi al tracciato principale di 42 chilometri (entro il 31 marzo), quota comprensiva di pettorale di gara, assistenza medica, ristori lungo il percorso, pacco gara, programma ufficiale e materiali informativi, noleggio del chip di cronometraggio, spedizione risultati tramite e-mail, medaglia di partecipazione (per gli atleti classificati), trasporto indumenti personali dalla partenza all’arrivo (con sacca apposita) e pasta party. Che volere di più? Senza dimenticare il 26K a 35 euro comprensivo anche di trasporto post-gara da Fiera di Primiero, sempre entro il 31 marzo, un contest da non perdere, adatto sia ai velocisti sia a chi non si sentisse pronto per la maratona e volesse dedicarsi alla ‘mezza’ della Primiero Dolomiti Marathon.

A livello di percorribilità i tracciati non sono stati ancora totalmente ripristinati dopo i danni causati dal maltempo in Trentino, ma lo saranno certamente in vista del 6 luglio, e anzi: “Vogliamo rendere fruibili i percorsi ben prima dello start, permettendo a tutti di venirli a testare con ampio anticipo”, afferma il C.O. primierotto, con l’occasione magari di trascorrere qualche giorno di vacanza nella bella Valle di Primiero.

Info: www.primierodolomitimarathon.it  

200 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. IL 6 LUGLIO POKER DI US PRIMIERO E MIRIADE DI SCONTI

200 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. IL 6 LUGLIO POKER DI US PRIMIERO E MIRIADE DI SCONTI

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
I partecipanti delle prime tre edizioni usufruiranno del 50% di sconto
Sconto del 30% sulle quote d’iscrizione nel giorno di Natale (numero limitato)
Tre percorsi spettacolari di 42K, 26K e 6.5K alle cifre di 35, 25 e 15 euro

Riparte la marcia verso la Primiero Dolomiti Marathon, una confermatissima quarta edizione che il 6 luglio in Trentino lascerà ancora una volta spazio alle emozioni della corsa in montagna. La manifestazione si svolge nel cuore del Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino, e già questa è una garanzia, a far da cornice all’abilità organizzativa dell’US Primiero. Nel ricordare di segnare in rosso sul proprio calendario agonistico la data della prossima edizione, il comitato organizzatore riserva una miriade di sconti e promozioni ai propri appassionati e aficionados. Chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni della Primiero Dolomiti Marathon può infatti usufruire del 50% di sconto, premiando così l’affezione di una sfida giovane ma già consolidata e fiore all’occhiello del panorama podistico nostrano. Il giorno di Natale inoltre, e questa è una notizia, i primi 100 più veloci alla tastiera che vorranno impegnarsi nel percorso di 42K e i primi 200 concorrenti del tracciato di 26K potranno usufruire del 30% di sconto sulle quote di partecipazione.
42K e 26K – avete letto bene – perché il format e gli itinerari sono stati riconfermati in toto e, nonostante la bufera di ottobre che ha causato diversi danni in Trentino, l’US Primiero si impegna a riportare il tracciato di gara alle origini. La maratona classica di 42K presenta un dislivello positivo di 1243 metri e negativo di 1543 metri, con partenza da Villa Welsperg in Val Canali e arrivo in centro a Fiera di Primiero, e l’atmosfera unica ed incontaminata tutta da scoprire ed ammirare. Il percorso della 26K non presenta particolari difficoltà, ha un dislivello positivo di 448 metri e negativo di 1198 metri con partenza da San Martino di Castrozza, terreno di passaggio del contest principale, sempre con arrivo a Fiera di Primiero. Da non perdere nemmeno il Family Trail di 6.5K nei dintorni del caratteristico borgo fieracolo, affrontando un sentiero nel bosco che conduce in località Sante Caterine, prosegue lungo una strada panoramica con vista sui paesi di Siror, Tonadico, Transacqua e Pieve, portando i concorrenti attraverso i prati di Guastaia, Praert, Molaren fin sulla Via Nova, ultimo tratto di tutti gli itinerari di gara. Quest’ultimo percorso è dedicato anche ai nordic walker. I tre contest sono a disposizione alle cifre di 35, 25 e 15 euro.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

23 NAZIONI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON TRE ITINERARI ADATTI A TUTTI I TIPI DI RUNNERS

23 NAZIONI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON TRE ITINERARI ADATTI A TUTTI I TIPI DI RUNNERS

Il 7 luglio Primiero Dolomiti Marathon
Fiera di Primiero (TN) pronta ad ospitare gli atleti della terza edizione
23 nazioni e circa 2.000 corridori partecipanti alla corsa trentina
Progetto “La prevenzione cardiovascolare sCorre in Italia” di Boehringer Ingelheim

Nel congratularsi con Alessandro “Rambo” Rambaldini per l’oro nel mondiale di corsa in montagna recentemente conquistato a Karpacz, in Polonia, il comitato organizzatore dell’Unione Sportiva Primiero si appresta ad ospitare la terza edizione della Primiero Dolomiti Marathon, prevista per il 7 luglio a Fiera di Primiero (TN). Sono già 23 le nazioni rappresentate al via, ovvero Canada, USA, Sudafrica, Argentina, Spagna, Polonia, Slovacchia, Russia, Irlanda, Belgio, Cina, Olanda, Svizzera, Svezia, Germania, Gran Bretagna, Danimarca, Ungheria, Francia, Norvegia, Romania, Albania e ovviamente Italia, raggiungendo il già cospicuo bottino totale di circa 2.000 iscritti suddivisi nelle tre spettacolari prove di 42K (partenza dalla Val Canali ed arrivo a Fiera di Primiero passando da San Martino di Castrozza), 26K (partenza da San Martino di Castrozza per arrivare a Fiera di Primiero) ed un 6.5K interamente dislocato a Fiera di Primiero per far divertire anche tutte le famiglie. La manifestazione invita chiunque a partecipare, poiché non vi sarà solamente corsa ma anche intrattenimento, iniziative e bontà per il palato grazie alla gastronomia locale, con il Primiero Dolomiti Village a riservare un’area espositiva e promozionale nel centro di Fiera di Primiero, fungendo da punto di ritrovo logistico e cuore pulsante di tutti gli eventi collaterali, una tappa immancabile per tutti i runners.
La multinazionale farmaceutica Boehringer Ingelheim ha promosso in tutta Italia il progetto “La prevenzione cardiovascolare sCorre in Italia” con l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione cardiovascolare attraverso il movimento e uno stile di vita sano. Al termine di un concorso interno per i dipendenti dell’azienda nell’ambito di questo progetto, i primi trenta si sono aggiudicati il premio “sportificAction”, un piano di sviluppo manageriale che coniuga abilità professionali con il raggiungimento di obiettivi nello sport. I vincitori hanno iniziato a dicembre questo piano di sviluppo con l’intento di conoscere se stessi, sviluppare le proprie capacità e mettersi alla prova. Il fine? Partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon, con la maggioranza a scegliere il percorso di 26 km per “conoscere se stessi” (Gnothi seauton), come la massima iscritta nel tempio di Apollo a Delfi.
Per info ed iscrizioni: www.primierodolomitimarathon.it.

MERAVIGLIOSA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON NAZIONALE IN ALLENAMENTO SUI PERCORSI DI GARA

MERAVIGLIOSA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON NAZIONALE IN ALLENAMENTO SUI PERCORSI DI GARA

Il 7 luglio terza edizione della Primiero Dolomiti Marathon
Nazionale azzurra di corsa in montagna in raduno a Fiera di Primiero (TN)
US Primiero mette a disposizione tre spettacolari itinerari di 42K – 26K e 6.5K
In Valle di Primiero una miriade di attività sportive e prelibatezze da gustare

Ci sono tutti i fuoriclasse della nazionale azzurra di corsa in montagna in raduno a Fiera di Primiero (TN), i corridori rimarranno fino alla giornata di venerdì per prepararsi al meglio in vista dei prossimi appuntamenti e della terza edizione della Primiero Dolomiti Marathon, prevista per il 7 luglio lungo tracciati che sanno esaltare al meglio sia il campione che l’appassionato.
Il cast dei fuoriclasse azzurri capitanato da coach Paolo Germanetto e dal team manager Tito Tiberti vede impegnati, tra gli altri, i gemelli Dematteis, Francesco Puppi, Luca Cagnati, Nadir Cavagna, Xavier Chevrier, Alberto Vender, Emanuele Manzi, Filippo Bianchi, Daniele De Colò, Barbara Bani, Roberta Ciappini, Cecilia Basso, Camilla Magliano, Samantha Galassi, Emma Quaglia, Gloria Giudici e Valentina Belotti.
La Primiero Dolomiti Marathon è la prima maratona delle Dolomiti, una prelibatezza agonistica per i podisti di tutto il mondo, che accorrono in massa per potersi gustare gli scenari magnifici che solo la manifestazione è in grado di offrire, i prodotti tipici del territorio e le contese straordinarie di 42K, 26K o di 6.5K, la mitica Family Trail. Il primo itinerario scatterà da Villa Welsperg in Val Canali per affrontare, una dopo l’altra, le località di Piereni, Dagnoli, Ronzi, Malga Val di Roda, Col, San Martino di Castrozza, Crel, Lago di Calaita, Valle del Lozen, Sant’Antonio, Gobbera, Via Nova, prima di giungere a Fiera di Primiero.
Il secondo tracciato partirà invece da San Martino di Castrozza, giungendo nell’ordine a Crel, Lago di Calaita, Valle del Lozen, Sant’Antonio, Gobbera, Via Nova, sfilando anch’esso verso il traguardo primierotto. Interamente nel caratteristico borgo ai piedi delle Pale di San Martino ecco invece il family trail, con start e finish line a Fiera di Primiero affrontando nel mezzo Vallombrosa, Sante Caterine, Guastaia, Praert, Molaren, Via Nova. L’evento dell’Unione Sportiva Primiero è una certezza, ma nella bella Valle di Primiero per gli amanti dello sport all’aria aperta, della natura e del relax è davvero impossibile annoiarsi, fra canyoning, agility forest, nordic walking, pesca, orienteering, Dolomiti adventure, go kart, trekking con i lama, tiro con l’arco, stream walking plus, e chi più ne ha più ne metta. Il Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino è un viaggio itinerante tutto da scoprire, a cominciare dalla Primiero Dolomiti Marathon…
In vista dei Campionati Mondiali Long Distance in Polonia del 24 giugno e dei Campionati Europei di corsa in montagna in Macedonia del 1° luglio, gli azzurri hanno trovato, nella vallata di Primiero, il meglio per un atleta di corsa in montagna.
Per info ed iscrizioni: www.primierodolomitimarathon.it.

LA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON…

LA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON…

VIAGGIA GIÀ OLTRE QUOTA 1000 ISCRITTI!

Il 7 luglio 3.a edizione della Primiero Dolomiti Marathon
Organizzazione affidata all’US Primiero in collaborazione con il Venicemarathon Club
Gara inserita nel circuito Eolo Fidal Mountain and Trail Grand Prix 2018
Confermati a gran voce i percorsi di 42K, 26K e 6.5K

Non c’è due senza tre per l’Unione Sportiva Primiero in collaborazione con il Venicemarathon Club, soprattutto dopo due edizioni che definire “boom” parrebbe riduttivo. Il 7 luglio torna in Valle di Primiero (TN) la Primiero Dolomiti Marathon, affascinante cavalcata podistica che vanta già oltre 1.000 concorrenti e che punta ai 3.000, e che lo scorso anno fra gli scenari spettacolari del Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino premiò Giancarlo Simion e Francesca Pretto nel percorso di 42 km, e Luca Cagnati e Deborah Pomarè nell’itinerario di gara di 26 km adatto a tutte le esigenze e condizioni di forma.
Alle fatiche sportive si affiancheranno l’interessante area espositiva e un ritrovo culinario che permetterà ai concorrenti anche di assaporare le tipicità della zona.
La sede di partenza della sfida principale sarà Villa Welsperg in Val Canali direzionandosi poi verso San Martino di Castrozza, ai piedi delle Pale di San Martino, e chiudendo a Fiera di Primiero.
La 26K scatterà invece da San Martino di Castrozza, mentre la 6.5K si svolgerà interamente nel fondovalle intorno al centro di Fiera di Primiero. Le iscrizioni sono aperte e alla cifra di 45 euro ci si potrà assicurare la partecipazione alla competizione sul percorso di 42 km, a 35 euro invece su quello di 26 km ed a soli 10 euro il Family Trail di 6.5 km, una tranquilla camminata immersi nella natura del Trentino, senza far troppa fatica e magari accompagnati da tutta la famiglia. Anche quest’anno la Primiero Dolomiti Marathon è stata inserita nel circuito Eolo Fidal Mountain and Trail Grand Prix come terza tappa valevole per la Trail Cup.
Soggiornare in un ambiente unico permette di essere testimoni di tutte le attrattive della Valle, dallo sport, all’arte e alla cultura, senza dimenticare i prodotti tipici e gli scenografici paesaggi che accompagneranno l’atleta dall’alba al tramonto. Fermarsi un po’ di più in questi luoghi è quasi un obbligo, e per questo il comitato organizzatore trentino ha studiato dei pacchetti ad hoc per poter vivere l’esperienza a tutto tondo della Primiero Dolomiti Marathon senza inutili stress.

LA CAVALCATA DEI 2500 ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON

LA CAVALCATA DEI 2500 ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON

NAZIONALE ITALIANA ISCRITTA ALL’EVENTO

Domani start della 2.a Primiero Dolomiti Marathon
Nazionale italiana di corsa in montagna iscritta alla 26K e alla 6.5K
42K con il campione in carica Manuel Negrello fra gli iscritti
Tappa prestigiosa di “Eolo Mountain and Trail Running Grand Prix 2017”

Sembrava un’impresa impossibile, ed invece la Primiero Dolomiti Marathon, al via domani con la seconda edizione, vanta un parterre ancora più significativo della prima, con circa 2500 iscritti.
L’evento scatta sin da oggi al Primiero Dolomiti Village, dalle ore 15 alle 23 presso il Centro Sportivo dei Fossi a Fiera di Primiero in località Transacqua (TN) con l’accoglienza degli atleti, il ritiro dei pettorali e del pacco gara, e sponsor e partner a presentare i propri prodotti. Domani invece sarà giornata di gara, con la partenza della 42K alle ore 8.45 a Villa Welsperg in Val Canali, mentre alle ore 10 ci sarà il via per gli atleti della 6.5K dal cuore del piccolo comune trentino di Fiera di Primiero, e la 26K a scattare alle ore 10.30, in questo caso da San Martino di Castrozza. I protagonisti verranno poi celebrati alle ore 13 con a seguire uno scoppiettante Forst Party per tutti i gusti.
Dicevamo, tanti i protagonisti iscritti, e con un team speciale in prima linea… la nazionale italiana di corsa in montagna! Bernard e Martin Dematteis, oro e argento agli Europei di Arco 2016, oltre agli innumerevoli importanti piazzamenti ottenuti a livello internazionale, gareggeranno nella 26K assieme a Luca Cagnati ed Hannes Parkmann, pronti ad effettuare un buon allenamento in vista dei prossimi appuntamenti internazionali. Il percorso di 26K lascia senza fiato e presenta un dislivello positivo di 448 metri e negativo di 1198 metri, mentre il punto più alto da raggiungere è posto a 1683 metri. Dagli esperti ai non addetti ai lavori, la competizione è alla portata di molti e si immerge lungo strade forestali e sentieri facilmente accessibili.
Tutti gli altri ragazzi della nazionale azzurra quali Sara Bottarelli, Alex Baldaccini, Xavier Chevrier, Cesare Maestri e tanti altri si metteranno in gioco nella 6.5K, accompagnando le famiglie nella propria tranquilla scampagnata: “È caratterizzato da sentieri, strade ampie e battute e garantisce la socializzazione e la possibilità di chiacchierare facendo ciò che più si ama”, sottolineano con fierezza i due C.O. US Primiero e Venicemarathon Club.
Nella 42K ci sarà a sorpresa il vincitore dello scorso anno, Manuel Negrello, atleta di casa che si era detto restio a partecipare a causa della scarsa preparazione, ma la voglia di provare a ripetersi sulle strade che lo elessero campione della scorsa edizione era evidentemente troppa.
Il percorso di 42K presenta un dislivello positivo di 1242 metri e negativo di 1543 metri, mentre il punto più alto raggiunto è posto a 1683 metri, con gli atleti circondati durante tutto il loro tragitto da un ambiente davvero unico, suggestivo e incontaminato, tutto da scoprire e da ammirare.
Non mancherà nemmeno Tito Tiberti, manager del team FIDAL di corsa in montagna, in un contest che US Primiero e Venicemarathon Club hanno organizzato praticamente alla perfezione.
La seconda edizione della Primiero Dolomiti Marathon sarà infine tappa prestigiosa di “Eolo Mountain and Trail Running Grand Prix 2017”, il circuito nazionale FIDAL dedicato alla corsa in montagna e al trail running. Un riconoscimento importante per una manifestazione che richiama una marea di corridori provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo.
Info: www.primierodolomitimarathon.it

10 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON

10 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON

UNA GRANDE FESTA FRA SCENARI UNICI AL MONDO

1° luglio al via la 2.a edizione record della Primiero Dolomiti Marathon
Percorsi spettacolari raccontati dal vicepresidente Franco Orler
Primiero Dolomiti Marathon Village centro logistico di ogni operazione
I consigli di Manuel Negrello sulla metodologia di allenamento da attuare

“L’unione fa la forza”, e da quando i comitati organizzatori di US Primiero e ASD Venicemarathon Club hanno deciso di mettere assieme la propria professionalità i risultati sono stati solamente positivi. Da questo “patto di alleanza” lo scorso anno nacque la Primiero Dolomiti Marathon, quest’anno in scena il 1° luglio, e pronta a riservare spettacolo con una miriade di corridori che molto probabilmente porteranno anche tutta la famiglia a visitare gli splendidi scenari di Primiero (TN).
La manifestazione è aperta anche ai semplici appassionati e sarà un vero e proprio inno alla natura, un evento sportivo ‘green’ che promuove una località decisamente votata allo sport. Entrando nel dettaglio della manifestazione, il vicepresidente dell’US Primiero Franco Orler è colui il quale segue più da vicino l’evoluzione dei percorsi di gara: “La maratona di 42K partirà da Villa Welsperg, da San Martino di Castrozza ecco invece il percorso 26K speculare dopo la partenza, transitando anche dallo spettacolare lago di Calaita. A Fiera di Primiero ci sarà anche il minitrail della Family 6.5K, con la possibilità di provare un percorso molto breve rivolto anche alle famiglie, un tracciato panoramico che passa sopra tutti i paesi della valle”.
La forza di volontà e la voglia di far conoscere il proprio territorio sono fondamentali per il C.O. dell’US Primiero, la cui storia è di lunga data e segue precetti da cui molti comitati dovrebbero prendere spunto, per realizzare manifestazioni sicure e ricche di valori sani quali l’agonismo ed il rispetto del prossimo anche nella competizione.
La Primiero Dolomiti Marathon coinvolgerà tutti paesi della Valle di Primiero, in una gara che ha ampiamente superato i numeri già significativi dello scorso anno, preparandosi ad affrontare un’edizione record. Il contorno della manifestazione sarà il Primiero Dolomiti Marathon Village, un’area espositiva e promozionale aperta ad un vasto pubblico unito dalla passione per lo sport. Allestito nel centro del caratteristico borgo di Fiera di Primiero, sarà il punto di ritrovo e di riferimento della Primiero Dolomiti Marathon, nonché cuore pulsante di tutti gli eventi collaterali. Un vero e proprio Villaggio Sportivo per tutti coloro che amano, vivono e comunicano lo sport, nel quale sarà possibile trovare le più rinomate aziende ed organizzazioni del settore, testare le ultime novità del mercato, incontrare i top runner, partecipare ad attività interattive e molto altro ancora. Il Primiero Dolomiti Marathon Village costituirà, inoltre, il centro di accoglienza atleti che tutti i runners visiteranno per ritirare il proprio pettorale di gara. Esso sarà ubicato al centro sportivo dei Fossi a Fiera di Primiero in località Transacqua, all’interno di una due giorni di sport e divertimento fra gli scenari spettacolari della Valle di Primiero.
Manuel Negrello, atleta dell’US Primiero, l’anno scorso si aggiudicò la gara; quest’anno non è ancora certo di indossare il pettorale alla manifestazione del 1° luglio, ma intanto dispensa qualche prezioso consiglio agli atleti in merito all’allenamento che dovranno affrontare in vista della gara: “A parte i primi 6 km circa, il percorso della Primiero Dolomiti Marathon è interamente su sterrato. La gara è impegnativa soprattutto dal punto di vista dello sforzo muscolare, quindi non sottovalutate il potenziamento. Sui sentieri troverete anche radici e sassi, dovrete essere prudenti. Quindi, mi raccomando: concentrati fino al traguardo!”.
Per info ed iscrizioni: www.primierodolomitimarathon.it