Tag: primiero dolomiti marathon

SPETTACOLARE DOLOMITI MARATHON IN TRENTINO. ARRIVANO GLI AZZURRI A FIERA DI PRIMIERO

SPETTACOLARE DOLOMITI MARATHON IN TRENTINO. ARRIVANO GLI AZZURRI A FIERA DI PRIMIERO

Il 6 luglio in Trentino 4.a Primiero Dolomiti Marathon
Leggere modifiche ai tracciati di 42 e 26K
Azzurri in raduno dal 21 al 29 giugno
Quote ancora convenienti con agevolazioni ‘aficionados’

Atleti alla conquista della Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio, una quarta edizione che promette nuovamente spettacolo in Trentino tra la Val Canali, San Martino di Castrozza e Fiera di Primiero, dove vedranno la propria conclusione tutte le prove previste, ovvero marathon di 42K, classic di 26K, amatissima da tutti gli appassionati di corsa, e 6.5 chilometri per garantire anche ai meno allenati una passeggiata nel cuore delle meraviglie trentine. Percorsi riconfermati ma alcuni “segni” della bufera di ottobre in Trentino sono ancora visibili, così l’organizzazione preparata di US Primiero si è rimboccata le maniche e proporrà alcuni tratti leggermente modificati, che non toglieranno nulla allo spettacolo, anzi, qualche segmento avrà punti ancor più suggestivi. I percorsi coinvolti da alcuni cambiamenti saranno la 26 km (tra il km 16 e il km 21) e la 42 km (tra il km 32 e il km 37), mantenendo comunque immutate le lunghezze che contraddistinguono la Primiero Dolomiti Marathon sin dalla nascita. Una manifestazione prestigiosa che viene ‘vissuta’ in prima linea anche dagli azzurri della nazionale di corsa in montagna, tutti in raduno a Fiera di Primiero per preparare i prossimi appuntamenti con i Campionati Europei del 7 luglio a Zermatt, in Svizzera, e con i Campionati Mondiali classic e long distance in Argentina nel mese di novembre, e qualcuno di essi anche ai nastri di partenza della Primiero Dolomiti Marathon. Al raduno primierotto saranno dunque presenti Valentina Belotti, Erica Ghelfi, Alessia Scaini, Gaia Colli e Lorenza Beccaria tra le donne, Martin Dematteis, Xavier Chevrier, Cesare Maestri, Alberto Vender, Bernard Dematteis, Nadir Cavagna e Massimo Farcoz tra gli uomini, mentre tra gli junior figureranno Alain Cavagna, Alessandro Crippa, Luca Merli, Massimo Zucchi, Elisa Pastorelli, Katia Nana e Chiara Sclavo. A far divertire grandi e piccini ci penseranno anche le attività collaterali, con un ricco post gara fra prelibatezze culinarie trentine e un’area di ristoro dove poter passare il pomeriggio in totale relax. Entro il 4 luglio le quote d’iscrizione della Primiero Dolomiti Marathon parlano di 55 euro per partecipare alla maratona di 42K, 45 euro per la 26K e 20 euro per il family trail di 6.5K, ricordando le tariffe dimezzate per chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni e la decima in omaggio ai gruppi di almeno dieci atleti iscritti.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

RITMI INCALZANTI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. QUOTE AGEVOLATE ENTRO LA GIORNATA ODIERNA

RITMI INCALZANTI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. QUOTE AGEVOLATE ENTRO LA GIORNATA ODIERNA

Il 6 luglio in Trentino 4.a Primiero Dolomiti Marathon
45 euro per il percorso 42K, 40 euro per il 26K e 15 euro per il 6.5K
Oggi anche Giro d’Italia a San Martino di Castrozza
Azzurri in raduno in Valle di Primiero dal 21 al 29 giugno

Come la Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio in Trentino, le quote d’iscrizione della quarta edizione corrono veloci e la deadline delle tariffe agevolate scadrà nella giornata odierna.
Attualmente le cifre ammontano a 45 euro per gareggiare al contest principale, la maratona di 42,195 km con partenza da Villa Welsperg in Val Canali valevole anche come qualifica all’Ultra Trail du Mont Blanc, a 40 euro per assicurarsi il contest classic di 26K che partirà da San Martino di Castrozza – dove proprio oggi sfileranno i corridori della tappa numero 19 del Giro d’Italia, e a 15 euro per godersi il Family Trail di Fiera di Primiero, dove arriveranno anche le due precedenti corse, tutte accessibili senza particolari equipaggiamenti tecnici.
Ricapitolando il 42K è una vera e propria maratona di trail running, il 26K un’appassionante “mezza” e il 6.5K un’iniziativa volta a coinvolgere famiglie e meno allenati, festeggiando in compagnia una giornata unica assieme alla Primiero Dolomiti Marathon all’insegna della pratica sportiva.
Lo staff dell’Unione Sportiva Primiero coccola i propri appassionati e ne premia l’affezione, regalando il 50% di sconto sulle quote a chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni disputatesi fino ad ora. Anche i gruppi beneficeranno di una riduzione, ma solo per le squadre o i concorrenti che si iscriveranno contemporaneamente a gruppi di dieci (decima partecipazione omaggio).
Mancano pochi giorni infine per conoscere i nomi dei convocati della nazionale di corsa in montagna dell’allenatore Paolo Germanetto, gli azzurri saranno infatti in raduno in Valle di Primiero dal 21 al 29 giugno per preparare i prossimi prestigiosi appuntamenti, e alcuni di essi coglieranno l’occasione per partecipare alla quarta edizione della Primiero Dolomiti Marathon.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON PRESTIGIOSA. NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA IN RADUNO A PRIMIERO

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON PRESTIGIOSA. NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA IN RADUNO A PRIMIERO

Il 6 luglio 4.a Primiero Dolomiti Marathon in Trentino
Azzurri di coach Germanetto in raduno a Primiero dal 21 al 29 giugno
Il Giro d’Italia arriverà a San Martino di Castrozza in occasione della 19.a tappa
Iscrizioni a quote da non perdere entro il 31 maggio

La nazionale di corsa in montagna e la Valle di Primiero in Trentino, una storia d’amore che prosegue anche nel 2019, con gli azzurri a scegliere la bella vallata di Primiero e i tracciati della Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio come preparazione in vista dell’appuntamento con i Campionati Europei del 7 luglio a Zermatt, in Svizzera, e con i Campionati Mondiali classic e long distance che quest’anno si svolgeranno a novembre in Argentina. Il team guidato da coach Paolo Germanetto sarà in raduno a Primiero dal 21 al 29 giugno, con alcuni atleti “long distance” a fermarsi fino al 6 luglio per essere al via della Primiero Dolomiti Marathon.
I corridori della nazionale azzurra sono ormai degli aficionados della gara, e si presenteranno numerosi anche in vista della quarta edizione. I nomi dei partecipanti al raduno e degli atleti che saranno al via degli itinerari di gara di 42K e 26K saranno tuttavia resi noti dopo che – il prossimo 9 giugno – lo staff tecnico avrà diramato le convocazioni. Prestigio che si aggiunge a prestigio dunque, con la FIDAL ad aver inserito la corsa trentina nella sezione Trail Cup del calendario di EOLO Fidal Mountain and Trail Running Grand Prix 2019, e con l’International Trail Running Association ad aver scelto il tracciato più lungo come tappa qualificante al prestigioso Ultra Trail du Mont Blanc, senza dimenticare che venerdì 31 maggio le Pale di San Martino si tingeranno di ‘rosa’ in occasione dell’arrivo del Giro d’Italia. San Martino di Castrozza è stata infatti designata come arrivo della 19^ tappa dell’edizione numero 102.
Il 31 maggio è data da segnare in rosso nel proprio calendario anche per un altro motivo: scadranno infatti le quote agevolate per partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon 2019: le tariffe ammontano a 45 euro per la maratona di 42.195 km, a 40 euro per il 26K classic che partirà proprio da San Martino di Castrozza, e a 15 euro per il Family Trail primierotto, con l’US Primiero a premiare gli affezionati che hanno partecipato a tutte le tre edizioni con un 50% di sconto e a concedere la decima partecipazione in omaggio ai gruppi di 10 concorrenti iscrittisi contemporaneamente. Anche la Primiero Dolomiti Marathon è stata colpita dalla furia dei venti che hanno danneggiato molte zone del Trentino. E nel 2018 nacque un’iniziativa promossa dal Comune di Primiero San Martino di Castrozza con la collaborazione di alcuni artisti locali che si ripeterà anche nel 2019. “Lacrime di resina” prosegue e pone i seguenti obiettivi per l’annata corrente: raccogliere fondi per ripristinare un’area della Val Canali, collaborare con le scuole affinché venga riproposta la Festa degli Alberi, procedere alla piantumazione di nuove piante, coinvolgere Comuni, Enti, realtà associative, singole persone a sostenere e promuovere questo progetto e sensibilizzare le nuove generazioni alla conoscenza del proprio territorio.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

I CONSIGLI DELLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. QUARTA EDIZIONE NELLA TRAIL CUP DI EOLO GRAND PRIX

I CONSIGLI DELLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. QUARTA EDIZIONE NELLA TRAIL CUP DI EOLO GRAND PRIX

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
EOLO Fidal Mountain and Trail Running Grand Prix 2019 sceglie la PDM
I consigli del plurivincitore Giancarlo Simion su quali scarpe indossare
Tre percorsi con il 50% di sconto ai partecipanti delle prime 3 edizioni

La FIDAL ha ufficializzato il calendario di EOLO Fidal Mountain and Trail Running Grand Prix 2019 e la Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio è stata inserita nella sezione di sfide di Trail Cup.
Un’altra assegnazione di prestigio per la manifestazione trentina organizzata dall’Unione Sportiva Primiero, ottenuta subito dopo la certificazione da parte dell’International Trail Running Association del percorso di 42K e l’inserimento nella lista di gare qualificanti per l’Ultra Trail du Mont Blanc, l’appuntamento di trail più prestigioso al mondo. “Un mondo di acque, rocce, foreste e storia”, ma anche di tanto podismo. E lo scenario incantato del Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino, in Trentino, all’interno del quale si svolgerà la quarta edizione della Primiero Dolomiti Marathon, dove gli appassionati potranno scegliere se mettersi alla prova lungo l’itinerario principale di 42K, il ‘medio’ di 26K o il ‘family trail’ di 6.5K. Correre risana mente e corpo e il motivo è fisico: il sangue è concentrato sui muscoli e il cervello riceve meno energie entrando in uno stato di ‘bassa intensità produttiva’, pensando così a meno cose se non le fondamentali.
Tuttavia è importante avere con sé in dotazione anche una buona ‘attrezzatura’, che nel caso della corsa è ‘semplicemente’ costituita da un paio di scarpe, maglietta e pantaloncini. A dare un consiglio concernente le calzature è Giancarlo Simion, vincitore della prima edizione della Primiero Dolomiti Marathon di 26K e della seconda edizione di 42K: “La mia personale opinione sulle scarpe è abbastanza semplice. La differenza non la fanno le scarpe, ma le gambe e i piedi. La Primiero Dolomiti Marathon può sicuramente ricadere nella categoria delle gare di trail running, anche se personalmente penso che il percorso sia abbastanza lineare da permettere di utilizzare le scarpe che si ritengono migliori per gli allenamenti su strada. Il tratto del percorso – comune alla 26 km e alla maratona – dal Lago di Calaita fino al Passo Gobbera si sviluppa su un lungo sentiero nel bosco, con presenza a tratti di bassa vegetazione e terreno sconnesso; per questo consiglio anche scarpe con tomaia abbastanza resistente e calzini alti”. Il comitato ricorda infine le agevolazioni del 50% di sconto riservate a chi ha partecipato a tutte le tre edizioni disputatesi fino ad ora, e la decima iscrizione omaggio ai gruppi di 10 concorrenti che si iscriveranno contemporaneamente, oltre alle tariffe di 45 euro per gustarsi le meraviglie della corsa di 42.195 km, 40 euro per affrontare parte del medesimo tracciato (26K) una volta partiti da San Martino di Castrozza, e 15 euro per il Family Trail di Fiera di Primiero.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

US PRIMIERO COMITATO “GIRAMONDO”. LE MERAVIGLIE DELLA DOLOMITI MARATHON

US PRIMIERO COMITATO “GIRAMONDO”. LE MERAVIGLIE DELLA DOLOMITI MARATHON

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
Non si ferma il tour promozionale del comitato
Percorsi di 42K, 26K e 6.5K a disposizione di tutti
50% di sconto ai partecipanti delle 3 edizioni e agevolazioni per gruppi

Comitato organizzatore “giramondo” della Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio in Trentino, alle prese con la promozione della propria manifestazione agonistica in giro per l’Italia.
L’Unione Sportiva Primiero era infatti presente alla Milano City Marathon e alla Dogi’s Half Marathon, passando per la Treviso Marathon dove a far visita al comitato trentino è venuto Igor Cassina, medaglia olimpica ad Atene 2004 e dal quale è nato il “movimento Cassina”.
Parafrasando il commento di un appassionato, la Primiero Dolomiti Marathon è una gara che “ti rimane dentro”, la bellezza degli scenari paesaggistici è infatti impareggiabile, con la quarta edizione ancora una volta immersa all’interno del Parco Naturale Pale di San Martino, fra la Val Canali, San Martino di Castrozza e Fiera di Primiero, dove vedranno la propria conclusione tutte le prove previste, che saranno ben tre: una galoppata di 42 chilometri, una di 26 chilometri poco più lunga di una mezza maratona, e una di 6.5 chilometri percorribile anche dagli atleti meno esperti.
L’asfalto lambirà solo in alcuni tratti la Primiero Dolomiti Marathon, quasi totalmente immersa nel verde della natura rigogliosa del Trentino, una prova imperdibile a maggior ragione ricordando le agevolazioni del 50% di sconto riservate a chi ha partecipato a tutte le tre edizioni disputatesi fino ad ora, e la decima iscrizione omaggio ai gruppi di 10 concorrenti che si iscriveranno contemporaneamente.
45 euro per gustarsi in lunghezza tutte le meraviglie del 42.195 km, 40 euro per affrontare parte del medesimo tracciato (26K) una volta partiti da San Martino di Castrozza, giungendo al Lago di Calaita ad oltre 1600 metri sul livello del mare, punto più elevato dell’itinerario della Primiero Dolomiti Marathon, la valle del Lozen e Passo Gobbera, caratteristica località della Valle del Vanoi, e 15 euro per il Family Trail, tutte tariffe comprensive di pacco gara.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

IMPERDIBILE PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. TARIFFE AGEVOLATE ENTRO IL 31 MARZO

IMPERDIBILE PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. TARIFFE AGEVOLATE ENTRO IL 31 MARZO

Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
Scadenza quote di 15 euro (6.5K), 40 euro (42K) e 35 euro (26K) a fine mese
Organizzazione a firma Unione Sportiva Primiero

La quarta edizione della Primiero Dolomiti Marathon prevista per il 6 luglio prossimo corre veloce… ma attenderà i corridori ancora per qualche giorno, le tariffe agevolate della manifestazione trentina sono infatti in scadenza domenica 31 marzo. La gara è stata inclusa tra le qualificanti della prestigiosa Ultra Trail du Mont Blanc, un premio al meraviglioso percorso e agli scenari d’impareggiabile bellezza della Valle di Primiero e del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, in Trentino.
Un motivo in più per iscriversi, alle cifre di 15 euro per gustarsi il tracciato breve di 6.5K, magari in compagnia di qualche familiare o appassionato, di 40 euro per il tracciato principale di 42 chilometri con partenza da Villa Welsperg in Val Canali e arrivo a Fiera di Primiero o, dulcis in fundo, di 35 euro per il 26K, la cui start line è posizionata a San Martino di Castrozza e sempre con il medesimo teatro d’arrivo delle precedenti.
Scegliendo di far parte della grande famiglia della Primiero Dolomiti Marathon il corridore si garantirà un palcoscenico altamente competitivo, ma anche aperto ai meno allenati, fra strade forestali, brevi tratti asfaltati e single track immersi nella natura.
Una gara sicura, perché il comitato organizzatore dell’Unione Sportiva Primiero non tralascia alcun dettaglio nell’allestimento del proprio contest podistico, gli amanti della montagna e del benessere sportivo non hanno dunque che una scelta: Primiero Dolomiti Marathon.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTE SUPER. CERTIFICAZIONE D’ÉLITE PER IL 42K

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTE SUPER. CERTIFICAZIONE D’ÉLITE PER IL 42K

Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino

4.a edizione inclusa nella lista delle gare qualificanti UTMB

Meno di un mese per usufruire di tariffe d’iscrizione agevolate

Tre percorsi da non perdere di 42K, 26K e 6.5K

Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio inclusa nella lista delle gare qualificanti per l’UTMB (Ultra Trail du Mont Blanc), la gara di trail più prestigiosa al mondo. Il percorso della 42K della gara trentina è stato certificato da ITRA (International Trail Running Association), l’associazione internazionale che sovraintende sulle regole del Trail Running coinvolgendo organizzatori e trailer esperti provenienti da tutti i paesi del Mondo.

Partecipando alla Primiero Dolomiti Marathon 42K, lungo un meraviglioso tracciato costituito da un 21% di mulattiera, 29% di strada asfaltata, 30% di strada forestale e 20% di sentiero, i concorrenti acquisiranno così 1 punto ITRA da poter inserire nel proprio curriculum per fare domanda di preiscrizione all’UTMB, al quale potrà accedere solamente chi raggiunge un punteggio minimo necessario a garantire un’adeguata preparazione. Una buona notizia in vista dell’evento in Valle di Primiero, prova spettacolare ed ora… anche prestigiosa, con la certificazione d’élite dell’itinerario principale, accompagnato dai ‘fratelli minori’ di 26K e 6.5K, tutti con arrivo a Fiera di Primiero. L’Unione Sportiva Primiero lavora per la propria comunità, e questa manifestazione podistica è un fiore all’occhiello anche per tutto il territorio trentino.

Premiata anche l’affezione dei concorrenti, con chi si è cimentato in tutte e tre le edizioni finora disputate a poter ricevere un 50% di sconto sull’iscrizione 2019. Gli appassionati della corsa e gli amanti della montagna possono immergersi nel Parco naturale di Paneveggio e vivere una giornata unica, all’insegna della corsa e della natura, in una Primiero Dolomiti Marathon sempre sentita e partecipata.

Le prossime scadenze – da non perdere per quanto riguarda le iscrizioni – sono previste per il 31 marzo, alle cifre di 15 euro per iscriversi alla breve di 6.5K, di 40 euro per il tracciato principale di 42 chilometri, e di 35 euro per il 26K, sempre entro l’ultimo giorno del mese di marzo. Info: www.primierodolomitimarathon.it ,

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTA 500. PREMI VANTAGGIOSI AD AFICIONADOS E GRUPPI

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTA 500. PREMI VANTAGGIOSI AD AFICIONADOS E GRUPPI

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino

I partecipanti delle prime tre edizioni usufruiranno del 50% di sconto

Tre percorsi immersi nel Parco di Paneveggio di 42K, 26K e 6.5K

Iscrizioni apertissime a quote vantaggiose comprensive di numerosi servizi

“Sal, dobbiamo andare e non fermarci mai finché non arriviamo – Per andare dove, amico? – Non lo so, ma dobbiamo andare”, è uno dei dialoghi del celebre romanzo “On the Road” di Jack Kerouac, precursore della beat generation, ma potrebbe essere anche un invito a… partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio in Valle di Primiero, lungo i tre percorsi spettacolari di 42K, 26K e 6.5K. La podistica trentina premia l’affezione dei concorrenti che l’hanno percorsa sin dagli albori credendo nel successo della manifestazione, e nei gruppi di amici e team che si recano in Trentino “in massa”. Da non perdere dunque le promozioni della gara con il 50% di sconto a chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni e si appresta ad affrontare la quarta, e per i gruppi, che riceveranno un’iscrizione gratuita ogni dieci atleti.

Gli appassionati della corsa e gli amanti della montagna avranno tutto ciò che desiderano al cospetto delle Pale di San Martino e nel cuore del Parco naturale di Paneveggio, per vivere una giornata indimenticabile con l’organizzazione dell’Unione Sportiva Primiero. In questa bella zona del Trentino ‘tutto è semplice’, e per gareggiare basterà portare con sé maglietta, scarpe e pantaloncini, con i percorsi di tre differenti lunghezze e difficoltà accessibili senza particolari equipaggiamenti tecnici. Il comitato registra con soddisfazione anche l’andamento delle iscrizioni, già giunte a quasi 500 atleti, ma ogni giorno il numero si fa più considerevole.

Le tariffe per partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon sono convenienti anche attualmente, con 15 euro per iscriversi alla breve di 6.5 km che non presenta particolari difficoltà – aperta alle famiglie, ai nordic walker, agli adulti e ai ragazzi. 40 euro invece per iscriversi al tracciato principale di 42 chilometri (entro il 31 marzo), quota comprensiva di pettorale di gara, assistenza medica, ristori lungo il percorso, pacco gara, programma ufficiale e materiali informativi, noleggio del chip di cronometraggio, spedizione risultati tramite e-mail, medaglia di partecipazione (per gli atleti classificati), trasporto indumenti personali dalla partenza all’arrivo (con sacca apposita) e pasta party. Che volere di più? Senza dimenticare il 26K a 35 euro comprensivo anche di trasporto post-gara da Fiera di Primiero, sempre entro il 31 marzo, un contest da non perdere, adatto sia ai velocisti sia a chi non si sentisse pronto per la maratona e volesse dedicarsi alla ‘mezza’ della Primiero Dolomiti Marathon.

A livello di percorribilità i tracciati non sono stati ancora totalmente ripristinati dopo i danni causati dal maltempo in Trentino, ma lo saranno certamente in vista del 6 luglio, e anzi: “Vogliamo rendere fruibili i percorsi ben prima dello start, permettendo a tutti di venirli a testare con ampio anticipo”, afferma il C.O. primierotto, con l’occasione magari di trascorrere qualche giorno di vacanza nella bella Valle di Primiero.

Info: www.primierodolomitimarathon.it  

200 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. IL 6 LUGLIO POKER DI US PRIMIERO E MIRIADE DI SCONTI

200 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. IL 6 LUGLIO POKER DI US PRIMIERO E MIRIADE DI SCONTI

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
I partecipanti delle prime tre edizioni usufruiranno del 50% di sconto
Sconto del 30% sulle quote d’iscrizione nel giorno di Natale (numero limitato)
Tre percorsi spettacolari di 42K, 26K e 6.5K alle cifre di 35, 25 e 15 euro

Riparte la marcia verso la Primiero Dolomiti Marathon, una confermatissima quarta edizione che il 6 luglio in Trentino lascerà ancora una volta spazio alle emozioni della corsa in montagna. La manifestazione si svolge nel cuore del Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino, e già questa è una garanzia, a far da cornice all’abilità organizzativa dell’US Primiero. Nel ricordare di segnare in rosso sul proprio calendario agonistico la data della prossima edizione, il comitato organizzatore riserva una miriade di sconti e promozioni ai propri appassionati e aficionados. Chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni della Primiero Dolomiti Marathon può infatti usufruire del 50% di sconto, premiando così l’affezione di una sfida giovane ma già consolidata e fiore all’occhiello del panorama podistico nostrano. Il giorno di Natale inoltre, e questa è una notizia, i primi 100 più veloci alla tastiera che vorranno impegnarsi nel percorso di 42K e i primi 200 concorrenti del tracciato di 26K potranno usufruire del 30% di sconto sulle quote di partecipazione.
42K e 26K – avete letto bene – perché il format e gli itinerari sono stati riconfermati in toto e, nonostante la bufera di ottobre che ha causato diversi danni in Trentino, l’US Primiero si impegna a riportare il tracciato di gara alle origini. La maratona classica di 42K presenta un dislivello positivo di 1243 metri e negativo di 1543 metri, con partenza da Villa Welsperg in Val Canali e arrivo in centro a Fiera di Primiero, e l’atmosfera unica ed incontaminata tutta da scoprire ed ammirare. Il percorso della 26K non presenta particolari difficoltà, ha un dislivello positivo di 448 metri e negativo di 1198 metri con partenza da San Martino di Castrozza, terreno di passaggio del contest principale, sempre con arrivo a Fiera di Primiero. Da non perdere nemmeno il Family Trail di 6.5K nei dintorni del caratteristico borgo fieracolo, affrontando un sentiero nel bosco che conduce in località Sante Caterine, prosegue lungo una strada panoramica con vista sui paesi di Siror, Tonadico, Transacqua e Pieve, portando i concorrenti attraverso i prati di Guastaia, Praert, Molaren fin sulla Via Nova, ultimo tratto di tutti gli itinerari di gara. Quest’ultimo percorso è dedicato anche ai nordic walker. I tre contest sono a disposizione alle cifre di 35, 25 e 15 euro.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

23 NAZIONI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON TRE ITINERARI ADATTI A TUTTI I TIPI DI RUNNERS

23 NAZIONI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON TRE ITINERARI ADATTI A TUTTI I TIPI DI RUNNERS

Il 7 luglio Primiero Dolomiti Marathon
Fiera di Primiero (TN) pronta ad ospitare gli atleti della terza edizione
23 nazioni e circa 2.000 corridori partecipanti alla corsa trentina
Progetto “La prevenzione cardiovascolare sCorre in Italia” di Boehringer Ingelheim

Nel congratularsi con Alessandro “Rambo” Rambaldini per l’oro nel mondiale di corsa in montagna recentemente conquistato a Karpacz, in Polonia, il comitato organizzatore dell’Unione Sportiva Primiero si appresta ad ospitare la terza edizione della Primiero Dolomiti Marathon, prevista per il 7 luglio a Fiera di Primiero (TN). Sono già 23 le nazioni rappresentate al via, ovvero Canada, USA, Sudafrica, Argentina, Spagna, Polonia, Slovacchia, Russia, Irlanda, Belgio, Cina, Olanda, Svizzera, Svezia, Germania, Gran Bretagna, Danimarca, Ungheria, Francia, Norvegia, Romania, Albania e ovviamente Italia, raggiungendo il già cospicuo bottino totale di circa 2.000 iscritti suddivisi nelle tre spettacolari prove di 42K (partenza dalla Val Canali ed arrivo a Fiera di Primiero passando da San Martino di Castrozza), 26K (partenza da San Martino di Castrozza per arrivare a Fiera di Primiero) ed un 6.5K interamente dislocato a Fiera di Primiero per far divertire anche tutte le famiglie. La manifestazione invita chiunque a partecipare, poiché non vi sarà solamente corsa ma anche intrattenimento, iniziative e bontà per il palato grazie alla gastronomia locale, con il Primiero Dolomiti Village a riservare un’area espositiva e promozionale nel centro di Fiera di Primiero, fungendo da punto di ritrovo logistico e cuore pulsante di tutti gli eventi collaterali, una tappa immancabile per tutti i runners.
La multinazionale farmaceutica Boehringer Ingelheim ha promosso in tutta Italia il progetto “La prevenzione cardiovascolare sCorre in Italia” con l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione cardiovascolare attraverso il movimento e uno stile di vita sano. Al termine di un concorso interno per i dipendenti dell’azienda nell’ambito di questo progetto, i primi trenta si sono aggiudicati il premio “sportificAction”, un piano di sviluppo manageriale che coniuga abilità professionali con il raggiungimento di obiettivi nello sport. I vincitori hanno iniziato a dicembre questo piano di sviluppo con l’intento di conoscere se stessi, sviluppare le proprie capacità e mettersi alla prova. Il fine? Partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon, con la maggioranza a scegliere il percorso di 26 km per “conoscere se stessi” (Gnothi seauton), come la massima iscritta nel tempio di Apollo a Delfi.
Per info ed iscrizioni: www.primierodolomitimarathon.it.