Tag: gsiesertal lauf

RELAX E “SCI STRETTI” IN ALTO ADIGE. LA GRAN FONDO VAL CASIES DICE GIÀ 35 KM

RELAX E “SCI STRETTI” IN ALTO ADIGE. LA GRAN FONDO VAL CASIES DICE GIÀ 35 KM

30 giorni al via della Gran Fondo Val Casies del 15 e 16 febbraio
Iscrizioni da non perdere entro il 31 gennaio
35 km di pista aperta! Percorsi di 30 o 42 km
MINI Val Casies per tutti i piccoli dello sci di fondo

“Percorso perfetto!”, confida il presidente Walter Felderer. Che il comitato organizzatore della Gran Fondo Val Casies del 15 e 16 febbraio fosse attento e preparato già lo si sapeva, ma quest’anno grazie anche alla rigidità delle temperature ha deciso di superarsi, mettendo a disposizione 35 chilometri di pista con largo anticipo, in attesa del definitivo completamento che avverrà entro il 25 gennaio.
30 o 42 km in un perfetto mix tra neve naturale e artificiale, da percorrersi in tecnica classica (sabato) o libera (domenica), ma la parola più corretta per definire la pratica dello sci di fondo in quest’area è ‘idilliaca’, una valle immersa nella natura montana rimasta ancorata alle proprie radici. Un paesaggio che quando viene illuminato dai raggi di sole mostra tutta la propria bellezza ed è protagonista di un ‘turismo’ che cerca innanzitutto il relax. Benessere ma anche tanto sport ed agonismo, alla volta del completamento di una Gran Fondo che… non si ferma mai e che dal 1984 non manca mai all’appello del calendario fondistico nazionale. Se c’è una garanzia, quella è la Gran Fondo Val Casies. Le partecipazioni stanno andando a gonfie vele con Matteo Tanel, campione del mondo di skiroll, ad indossare il pettorale numero 1, accompagnato dai titolati colleghi del Team Robinson Trentino, su tutti la polacca Justyna Kowalczyk e il russo Alexander Panzhinskiy, a rimpinguare il bottino di supermedagliati della Gran Fondo Val Casies.
La manifestazione attinge sempre dall’affezione degli amatori, riservando iscrizioni a quote imperdibili entro il 31 gennaio: 58 euro per competere in tecnica classica, un euro in più per la tecnica libera, 95 euro per entrambe, 47 euro per la Just for Fun, 76 euro per entrambe le competizioni senza classifica, e tariffe agevolate per i più giovani.
Giovani ma anche giovanissimi schierati ai nastri di partenza della MINI Val Casies, che non è più un semplice contorno, bensì una vera e propria competizione per astri nascenti dello sci di fondo a tutti gli effetti. È inoltre ancora in atto la partnership con il Campionato del Mondo di biathlon che invita gli spettatori stessi a gareggiare in Val Casies, e i concorrenti della ski-marathon a recarsi ad Anterselva ad assistere al prestigioso evento, una proposta anch’essa a disposizione entro e non oltre il 31 gennaio. La Gran Fondo verrà ancora una volta premiata dai canali di Rai Sport, proseguendo la lunga narrazione che dura dal 1984.

Info: www.valcasies.com

I PROTAGONISTI DELLA 35ᵃ GRAN FONDO VAL CASIES

I PROTAGONISTI DELLA 35ᵃ GRAN FONDO VAL CASIES

DA DEMENTIEV A CONFORTOLA, TUTTI PRESENTI ALL’APPELLO

Il 17 e 18 febbraio 35.a Gran Fondo Val Casies (BZ)
Tecnica classica il sabato (30 o 42 km), tecnica libera la domenica (30 o 42 km)
Iscrizioni chiuse, possibilità di registrarsi in loco da domani a domenica
Diretta Rai Sport domenica 18 febbraio dalle ore 9.20 alle ore 11

Lo spettacolo della Gran Fondo Val Casies sta per partire, con un fitto lotto di atleti vogliosi di accaparrarsi il titolo della 35.a edizione in programma questo weekend nella vallata altoatesina.
A capitanare la spedizione in skating domenicale valevole per la Coppa Italia ci sarà il russo campione olimpico a Torino 2006 Evgenj Dementiev, al quale daranno del filo da torcere gli atleti azzurri dei vari corpi sportivi militari, quali Fabio Pasini, impegnato come tanti altri nella “combinata” della Gran Fondo che comprenderà anche la sfida in classico della giornata precedente, Enrico Nizzi, anch’egli del CS Esercito, il quartetto dei Carabinieri composto da Claudio Muller, Stefano Gardener, Paolo Fanton e Tommaso Dellagiacoma, l’atleta delle Fiamme Gialle Manuel Perotti, e ancora Fabio Clementi, Matteo Tanel, il giovane Lorenzo Busin, proseguendo con Alexander Steinmair, l’esperto Reinhard Kargruber e l’ucraino Oleksandr Mukshyn, a puntare ad un ingresso nei primi quindici.
Tra le donne una delle attese protagoniste è Antonella Confortola, bronzo olimpico a Torino e che in Val Casies si aggiudicò le edizioni 1997, 2001, 2011, 2012 e 2013 e che quest’anno vorrà tornare sul podio. Le papabili antagoniste della trentina saranno Renate Forstner, vincitrice nel 2012 e nel 2015 anche se in tecnica classica, così come la trionfatrice dello scorso anno in classico Franziska Müller. Fra le atlete dei corpi sportivi militari saranno al via Martina Vignaroli, Debora Roncari, Monica Tommasini, Francesca Franchi, non mancherà inoltre l’atleta “di casa” Barbara Felderer, abile in entrambe le tecniche.
Numerose incognite anche in classico per quanto riguarda l’esito della sfida, tra i tanti ci saranno Francesco Ferrari e Robert Eriksson, ma attenzione a Loris Frasnelli e ai gemelli livignaschi Thomas e Nicolas Bormolini, e pure Christian Völz è ottimo in classico (vincitore l’anno scorso della 30 km CT). Saranno inoltre presenti Simone Paredi e Matteo Tanel che si cimenterà con la combinata, come molti altri atleti che hanno scelto di disputare la GF Val Casies in entrambe le tecniche, da Antonella Confortola a Renate Forstner, sino a Franziska Müller e Barbara Felderer, mentre la brava Veronika Broll è destinata a regalare sorprese. Quasi 40 nazioni dalle località più disparate competeranno in un evento che staziona regolarmente oltre quota 2.000 concorrenti, portandoli a sfilare nei percorsi di 30 o 42 km in tecnica classica (sabato) e nei 30 o 42 km in tecnica libera (domenica), quest’ultima in partenza alle ore 9 per favorire la diretta Rai Sport dalle ore 9.20 alle ore 11.
Just for Fun, Team Run 90 km, Mini Val Casies (sabato ore 15.30) e menù a cinque stelle condiranno il tutto, ricordando che c’è ancora spazio per la iscrizioni in loco, da domani a domenica.
Per info: www.valcasies.com

35ᵃ GRAN FONDO VAL CASIES: SCATTA IL COUNTDOWN

35ᵃ GRAN FONDO VAL CASIES: SCATTA IL COUNTDOWN

MERCOLEDÌ CHIUSURA ISCRIZIONI ONLINE

Il 17 e 18 febbraio 35.a Gran Fondo Val Casies (BZ)
36 nazioni partecipanti, dopo mercoledì iscrizioni solo in loco
Evgenj Dementiev iscritto, tanti “big” nel lotto dei papabili
Diretta Rai Sport domenica 18 febbraio dalle ore 9.20 alle ore 11

La Gran Fondo Val Casies è pronta a festeggiare la 35.a edizione di un evento che non ha mai subito interruzioni, e sabato e domenica prossimi la ski-marathon altoatesina celebrerà la prestigiosa ricorrenza in compagnia di 36 nazioni, compresi numerosi paesi esotici quali Nepal, Pakistan, Perù, India e Cina, per un totale di oltre 2.300 concorrenti. Se è certa la partecipazione del russo Evgenj Dementiev, oro e argento olimpico, uno dei favoriti per quanto riguarda la prova in pattinato, bisognerà ancora attendere per ricevere le conferme di Sergej Ustiugov, due ori, tre argenti ed un bronzo mondiale e vincitore del Tour de Ski 2017, “fuori dai giochi” per quanto riguarda la partecipazione alle Olimpiadi coreane, e se sarà della partita Petter Northug, fuoriclasse del fondo che potrebbe venire a gareggiare in Val Casies iniziando una nuova carriera, quella che lo vedrebbe protagonista anche con le lunghe distanze.
Il paesaggio nella bella vallata di Casies è “incantato” ed al suo cospetto i fondisti si cimenteranno con i tradizionali 30 o 42 km in tecnica classica di sabato 17 febbraio, e le medesime distanze replicate in tecnica libera (valevole per la Coppa Italia) domenica 18 febbraio, una gara, quest’ultima, anticipata alle ore 9 per favorire la diretta Rai Sport prevista dalle ore 9.20 alle 11.
Tante e curiose le iniziative collaterali, a cominciare dalla Just for Fun, priva di classifica proprio per godersi al meglio il paesaggio, i giovani potranno invece cimentarsi con gli sci da fondo alla MINI Val Casies, e gli amici e colleghi divertirsi alla Team Run 90 km nell’ambito della gara a skating domenicale, con squadre di tre elementi che percorreranno 30 km ciascuno, rientrando anche in classifica generale. Distribuzione pettorali a partire da venerdì all’edificio multifunzionale di San Martino (ore 14.30-19), con anche servizio sciolinatura e consulenza, mentre sabato start della gara in classico alle ore 10.10 (partenza a scaglioni) ed arrivo previsto poco dopo le ore 11. Mini Val Casies alle ore 15.30, prima di chiudere in bellezza nella giornata successiva con lo start in skating fissato per le ore 9, il tutto allietato da tanto divertimento e dalle specialità gastronomiche dei “menù a cinque stelle”.
Iscriversi a questa magnifica competizione è ancora possibile, le località di San Martino in Casies, Colle, Tesido e Santa Maddalena sono “aperte al pubblico” alle cifre di 60 euro per competere in tecnica classica, 61 euro per la libera, 94 euro per effettuare entrambe le competizioni e 51 euro per la Just for Fun, con un 50% di sconto per i più giovani (nati nel periodo 19.02.2000 – 18.02.2002), ricordando infine che le adesioni online termineranno nella giornata di mercoledì, per poi riaprirsi in loco da venerdì a domenica.
Per info ed iscrizioni: www.valcasies.com

MERAVIGLIOSA GRAN FONDO VAL CASIES (BZ)

MERAVIGLIOSA GRAN FONDO VAL CASIES (BZ)

100 MINUTI TUTTI DA VIVERE SU RAI SPORT

Il 17 e 18 febbraio la 35.a Gran Fondo Val Casies (BZ)
Diretta Rai Sport domenica 18 febbraio dalle ore 9.20 alle ore 11
30 o 42 km in classico il sabato, 30 o 42 km in skating la domenica – Coppa Italia
60 euro TC, 61 euro TL, 94 euro per entrambe e 51 euro per la Just for Fun

Quest’anno in Val Casies (BZ) si respira un’aria diversa, l’entusiasmo per l’arrivo di abbondanti nevicate è alle stelle. La Gran Fondo Val Casies è una manifestazione Euroloppet e nella confortevole vallata altoatesina è considerata da sempre “l’evento dell’anno”. Tradizionali i 30 o 42 km in tecnica classica sabato 17 febbraio, mentre domenica 18 ci si potrà cimentare con la tecnica libera valevole per la Coppa Italia.
Un’importante informazione di servizio è inoltre giunta al comitato organizzatore: per la rilevanza della diretta televisiva domenicale di Rai Sport, infatti, la partenza della Gran Fondo Val Casies in pattinato verrà anticipata alle ore 9, mentre l’orario della competizione in stile classico di sabato rimarrà invariato alle 10.10. La diretta su Rai Sport è dunque prevista domenica 18 febbraio dalle ore 9.20 alle 11: ben cento minuti tutti da vivere in compagnia della prestigiosa manifestazione granfondistica giunta alla 35.a edizione.
Nella vallata di Casies l’organizzazione è un must, tutto viene pianificato al dettaglio ed ogni fondista qui si sente “come a casa”, venendo coccolato sotto ogni punto di vista, anche quello prettamente culinario, con menù ‘a cinque stelle’ a rigenerare i corpi stanchi degli atleti fra delizie di ogni tipo.
Il menù sportivo invece propone appunto le due giornate di gara su 30 o 42 km, in classico e in skating, con i fondisti che incontreranno lungo il percorso le località di San Martino in Casies, Colle, Santa Maddalena, attraversando l’intero paesaggio incantato della valle altoatesina. Le quote di partecipazione ammontano a 60 euro per la tecnica classica, 61 euro per la libera, 94 euro per effettuare entrambe le competizioni e 51 euro per la Just for Fun, con un 50% di sconto per i più giovani (nati nel periodo 19.02.2000 – 18.02.2002). La bellezza di questo contest sugli sci stretti è unica, per giunta anche i meno allenati o non agonisti potranno dedicarsi all’evento grazie alla Just for Fun, percorrendo in assoluta serenità e relax il manto innevato della granfondo, orchestrata dalla regia sapiente di Walter Felderer in compagnia dei volontari della comunità di Casies, Monguelfo e Tesido. Altre iniziative coinvolgeranno invece amici e colleghi alla Team Run 90 km nell’ambito della gara a skating domenicale, con squadre di tre elementi che percorreranno 30 km ciascuno, rientrando anche in classifica generale. Sabato alle ore 15.30 toccherà anche ai bimbi entusiasmarsi nella MINI Val Casies, quest’anno più che mai visto che la vallata sudtirolese sembra un paradiso di neve e fondo.

QUOTE IN SCADENZA ALLA GF VAL CASIES (BZ)

QUOTE IN SCADENZA ALLA GF VAL CASIES (BZ)

DEADLINE VICINA, ALLA SCOPERTA DEL FONDO IN ALTO ADIGE

Il 17 e 18 febbraio la 35.a Gran Fondo Val Casies (BZ)
Iscrizioni agevolate in scadenza il 31 gennaio
30 o 42 km in TC (sabato), 30 o 42 km in TL (domenica – Coppa Italia)
“Menù a cinque stelle” goduria per tutti i fondisti nel post-gara

Partecipare alla Gran Fondo Val Casies (BZ) del 17 e 18 febbraio è un must per ogni fondista che si rispetti, e chi non l’avesse ancora fatto potrà assicurarsi la presenza all’evento a quote agevolate ancora fino al 31 gennaio. Il sabato si disputano le sfide in tecnica classica di 30 o 42 km, disponibili alla cifra di 53 euro, un euro in più invece per cimentarsi con la tecnica libera valevole per la Coppa Italia di domenica. I mai domi del fondo potranno presentarsi ai nastri di partenza di entrambe ad 87 euro, mentre chi vorrà semplicemente godersi una bella giornata nella splendida vallata di Casies potrà competere all’evento senza classifica “Just for Fun”. Le iniziative non terminano qui, perché amici e colleghi alla Team Run 90 km in skating potranno suddividersi la ‘fatica’ con 30 km ciascuno, entrando sia all’interno della speciale graduatoria per Team sia singolarmente nella “generale” della prestigiosissima Gran Fondo Val Casies numero 35.
Sabato 17 febbraio si divertiranno anche i giovani del fondo nella MINI Val Casies (le precedenti 24 edizioni hanno visto coinvolti circa 4.900 giovani), con il comitato organizzatore presieduto da Walter Felderer ad avere sempre un occhio di riguardo nei confronti dei più giovani e a riservare loro anche un 50% di sconto (nati nel periodo 19.02.2000 – 18.02.2002) sulle quote d’iscrizione alla granfondo.
La vallata di Casies è in perfette condizioni, splendidamente innevata e “ready to go”, quando mancano poco più di una quindicina di giorni dal via. Decisamente un’annata eccezionale per i fondisti, le condizioni sul percorso di 42 km non potrebbero essere migliori, e le nazioni sono già oltre 26. Venerdì e sabato ci sarà inoltre un gustoso pasta party, dalle ore 18 alle ore 21, ricordando che i possessori della tessera Euroloppet avranno diritto alla cena gratuita comprensiva di bevanda. Il ‘menù a 5 stelle’ della Val Casies offerto ai concorrenti riecheggia da ogni latitudine della bella vallata, quasi fosse una leggenda, e mettendo in fila gli strudel di mele utilizzati in questo ambito si raggiungerebbe la notevole lunghezza di 250 metri! Ma non è tutto: presso i sette punti di ristoro e durante il pranzo nella scorsa edizione sono stati consumati 150 kg di agrumi, 200 kg di banane, 120 kg di frutta secca, 8.000 caramelle al glucosio, 4.000 bevande isotoniche, 1.000 litri di brodo di verdura, 8.000 tè alla frutta, 3.000 mele Marlene e oltre 350 kg di filetto di maialino.
Il fondo rende affamati!
Per info ed iscrizioni: www.valcasies.com

UN MESE ALLA 35ᵃ GRAN FONDO VAL CASIES

UN MESE ALLA 35ᵃ GRAN FONDO VAL CASIES

TANTI CAMPIONI SFILATI SUL MANTO ALTOATESINO

Il 17 e 18 febbraio 35.a Gran Fondo Val Casies (BZ)
Fondo, location da scoprire e menù a cinque stelle
30 o 42 km in tecnica classica (sabato), 30 o 42 km in tecnica libera (domenica)
Iniziative di contorno fra musica dal vivo, sports party, “Prünstler” ed After Race

La Val Casies, in Alto Adige, è un gioiello innevato e tra un mese (17 e 18 febbraio) ospiterà la 35.a cavalcata sugli sci da fondo Gran Fondo Val Casies. Le temperature sono fredde ma la vallata altoatesina si distende in una conca ampia e soleggiata, per questo solitamente si corre irradiati da una splendida luce naturale fra boschi d’abeti ed imponenti cime, immersi nella natura incontaminata d’aria fresca e pura. Arrivando da Monguelfo si incontrano i pittoreschi paesi di Colle, la località più bassa, San Martino e Santa Maddalena, e proprio a San Martino si nota la statua in bronzo dello scultore Othmar Winkler in onore del padre cappuccino Joachim Haspinger, uno dei cardini della rivoluzione per l’indipendenza tirolese contro i bavaresi, mentre a Tesido si scorge la Chiesa romanico-gotica di San Giorgio, ad ergersi come una delle più antiche della Val Pusteria.
Territori tutti da scoprire fino quasi al confine austriaco, esaltati e messi in bella mostra dalla Gran Fondo Val Casies, un orgoglio per tutti gli abitanti della valle. In Val Casies anche tante curiosità dal punto di vista faunistico e cibi prelibati tutti da provare in occasione dei “menù a cinque stelle” della manifestazione.
Tanti, tantissimi gli amatori passati da qui, così come campioni ed ex campioni del fondo: Eugenia Bitchougova vanta dieci successi complessivi, Maria Canins nove, Bruno Debertolis cinque così come Antonella Confortola, fino ai tre di Marco Cattaneo, Alfred Runggaldier, Barbara Felderer, Carmen Griessmair, Lara Peyrot ed Alessandra Rigamonti, mentre con due ci sono anche Silvio Fauner, Roland Clara, Nathalie Santer, Stephanie Santer e Dietmar Noeckler, freschissimo di successo Team Sprint alla Coppa del Mondo di sci di fondo a Dresda (GER).
Il programma della prossima edizione sarà come sempre curioso ed allettante, con le quote di 53 euro per competere nei 30 o 42 km in tecnica classica (sabato), 54 euro per i 30 o 42 km in tecnica libera (domenica – Coppa Italia), 87 euro per entrambe e 43 euro per la sfida Just for Fun senza classifica, il tutto entro il 31 gennaio. Senza dimenticare gli amici o colleghi che grazie alla Team Run 90 km in skating potranno percorrere 30 km ciascuno, rientrando in classifica generale anche singolarmente, e generando una speciale classifica a squadre, ed i giovanissimi della Mini Val Casies, pronti a cimentarsi anch’essi con lo sci di fondo sabato 17 febbraio.
Menù a cinque stelle con i migliori chef della zona, musica dal vivo, sports party, “Prünstler” ed After Race coroneranno un’altra edizione e due magnifiche giornate di sport.
Per info ed iscrizioni: www.valcasies.com

PISTA COMPLETATA IN VISTA DELLA 35ᵃ GRAN FONDO

PISTA COMPLETATA IN VISTA DELLA 35ᵃ GRAN FONDO

FIOCCANO NEVE ED ISCRIZIONI IN VAL CASIES (BZ)

Il 17 e 18 febbraio 35.a Gran Fondo Val Casies (BZ)
Completati i 42 km di pista, ora i fondisti possono allenarsi sul tracciato
30 o 42 km in tecnica classica il sabato, 30 o 42 km in tecnica libera la domenica
35.a edizione tappa Euroloppet e gara domenicale valevole per la Coppa Italia

“La pista è stata completata ed il comitato organizzatore è molto tranquillo, le iscrizioni stanno fioccando così come la neve, ora possiamo fornire le condizioni ideali di allenamento in vista della granfondo”, afferma Walter Felderer, presidente del comitato organizzatore della Gran Fondo Val Casies in programma il 17 e 18 febbraio, ora impegnato a compiere gli ultimi test in vista della diretta RAI Sport che coinvolgerà la gara di domenica, valevole inoltre per la Coppa Italia.
40 centimetri di neve naturale hanno aiutato ad ultimare il percorso di 42 km nella bella vallata altoatesina di Casies, ed ora la palla passa ai fondisti che potranno allenarsi e completare le procedure d’iscrizione in vista del 17 e 18 febbraio prossimi, con le quote di 53 euro per la tecnica classica, 54 euro per la libera, 87 euro per entrambe e 43 euro per la Just for Fun, il tutto entro il 31 gennaio (fino ai giorni di gara per i titolari del Pass Euroloppet), con un 50% di sconto sulle cifre sopracitate per i più giovani.
L’arrivo della neve, unito alla professionalità organizzativa del comitato della Gran Fondo Val Casies e alle prelibatezze proposte nei momenti di pausa dalle gare, ha per forza di cose incentivato le partecipazioni, ma è bene non attendere fino all’ultimo perché la possibilità di presentarsi ai nastri di partenza della 35.a edizione sta andando letteralmente “a ruba”.
La manifestazione è importante per tutta la comunità di Casies, Monguelfo e Tesido, anche per quanto riguarda le presenze turistiche, attirate dalle piste e dal paesaggio bucolico, ambiente idilliaco per rilassarsi e praticare attività sportiva.
30 o 42 km in classico sabato 17 febbraio, 30 o 42 km in tecnica libera domenica 18 febbraio da effettuare competitivamente, Just for Fun o tra amici e colleghi grazie alla Team Run in skating, percorrendo 30 km ciascuno e rientrando in classifica generale anche singolarmente, mentre ai bambini verrà riservata la MINI Val Casies, insomma, gli ingredienti ci sono tutti per festeggiare al meglio il prestigioso anniversario di una comunità che da anni lavora per la propria Gran Fondo sugli sci stretti.
La Gran Fondo Val Casies è anche tappa ambita del calendario Euroloppet, il quale propone appuntamenti in Svezia, Austria, Svizzera, Slovacchia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Finlandia, Russia; ogni Stato ha la propria granfondo, e a rappresentare l’Italia ci sarà proprio la suggestiva vallata altoatesina.
Per info ed iscrizioni: www.valcasies.com

GF VAL CASIES RIPARTE DA 900 PETTORALI VENDUTI

GF VAL CASIES RIPARTE DA 900 PETTORALI VENDUTI

BROCHURE E SHOP ONLINE A DISPOSIZIONE

35.a Gran Fondo Val Casies (BZ) il 17 e 18 febbraio 2018
900 pettorali su 2.500 totali sono già stati prenotati
Shop online a disposizione al link https://secure.datasport.com/shop/?casies18
Brochure ufficiale con tutte le novità consultabili al sito web www.valcasies.com

Ė settembre, le temperature si sono drasticamente abbassate e i più impazienti possono già far scattare il countdown che li separa dalla 35.a edizione della Gran Fondo Val Casies (BZ).
La manifestazione granfondistica sugli sci da fondo fra le più amate d’Italia sta già facendo partire i preparativi per la produzione della neve tecnica, sperando venga aiutata “dal cielo” per poter garantire in ogni caso lo svolgimento di una competizione fondistica che non ha mai avuto interruzioni, ed il prossimo anno in particolar modo con il prezioso aiuto di otto cannoni e tre gatti battipista.
Un autentico record, come quello riguardante i pettorali, con circa 900 dei 2.500 a disposizione già venduti! Da non perdere nemmeno le iscrizioni alle sfide di contorno “Just for Fun”, la non competitiva che permette di ammirare i paesaggi sudtirolesi senza ansie di classifica, la 25.a Mini Val Casies di sabato in cooperazione con “5V-Loipe”, e la “Team Run 90 km” con tre amici ad affrontare 30 km ciascuno entrando nella classifica finale sia singolarmente che in squadra.
Divenendo inoltre titolari del pass Euroloppet si potrà approfittare di numerosi vantaggi, e al nuovissimo shop online accaparrarsi prodotti da infilare nel proprio “carrello”: https://secure.datasport.com/shop/?casies18. Insomma una miriade di novità, tutte consultabili sulla nuova brochure online al sito www.valcasies.com.
Ciò che non cambia è invece il format agonistico della Gran Fondo Val Casies, con due competizioni di 42 e 30 km, in classico il sabato ed in tecnica libera la domenica, un evento che per organizzazione impeccabile, contest all’ultima falcata, entusiasmo del popolo di Casies, campioni presenti e per il fascino delle zone circostanti non ha nulla da invidiare ai più blasonati. Ah dimenticavamo, Walter Felderer e soci propongono inoltre un “menù a cinque stelle” in entrambe le giornate, uno di quelli che poche altre manifestazioni sono capaci di garantire, con gli chef della zona a sfornare una miriade di prelibatezze e sfiziosità.
Iscriversi è facile e veloce, ed anche se sono ben cinque i mesi che ci separano dalla 35.a Gran Fondo Val Casies chi ha tempo è meglio che non lo aspetti, cogliendo la palla al balzo e saldando le quote previste di 53 euro per la tecnica classica, 54 euro per la libera, 87 euro per entrambe e 43 euro per la Just for Fun, ricordando che i titolari del Pass Euroloppet avranno a disposizione le quote sopracitate senza innalzamenti fino alla data “fatidica”. Un 50% di sconto andrà invece incontro alle esigenze dei più giovani, ponendo così già le basi per un roseo futuro.
Per info ed iscrizioni: www.valcasies.com

GF VAL CASIES PARTE DELLA STORIA DEL FONDO

GF VAL CASIES PARTE DELLA STORIA DEL FONDO

TANTE NOVITÀ E TEAM RUN APERTA A TUTTI

Gran Fondo Val Casies (BZ) il 17 e 18 febbraio 2018
14 tra campioni olimpici e campioni del mondo hanno baciato negli anni le nevi di Casies
Otto cannoni e tre gatti “garantiscono” lo sviluppo della manifestazione
Brochure ufficiale con tutte le “chicche” in uscita a giorni

Mentre la calura imperversa praticamente in ogni angolo dello stivale, in Val Casies (BZ) Walter Felderer e i suoi collaboratori pensano (come sempre) alla propria gara, mettendo a punto le strategie organizzative in vista della 35.a edizione della Gran Fondo Val Casies, prevista per il prossimo 17 e 18 febbraio.
Uno dei punti focali su cui si basa l’organizzazione sono le partnership: “I nostri partner hanno rinnovato gli accordi: per noi, tutti volontari, avere una sicurezza economica prima di partire con la manifestazione è importantissimo. Il nostro comitato a ferragosto aveva già concluso il 70% del lavoro di tutto l’evento”, sostiene un estatico Walter Felderer, presidente del C.O. altoatesino con una passione particolare per gli sci stretti. Un altro punto chiave della ski-marathon che ogni anno si disputa nella bella vallata di Casies è il fatto che essa non ha mai mancato un appuntamento: “In 34 anni – sottolinea Alfons Steiner, responsabile della comunicazione – non abbiamo mai cancellato un’edizione, la nostra gara è una sicurezza ed anche per questo in molti si iscrivono con grande anticipo”. D’altro canto le iscrizioni rispetto al medesimo periodo dell’annata passata registrano un 20% di partecipazioni in più, merito anche della diretta RAI che lo scorso febbraio fece schizzare alle stelle la “popolarità” della manifestazione, e della competenza e professionalità con cui viene seguita da tutti gli addetti ai lavori.
L’APT della Val Casies gestisce la pista di fondo, contando inoltre sul contributo dei comuni di Casies e Monguelfo-Tesido e dello stesso comitato organizzatore. Willy Stoll è presidente dell’APT nonché coordinatore generale della pista e, come tutti gli anni, l’idea è di iniziare a produrre neve dai primi giorni del mese di novembre, temperature permettendo. Almeno 20 km saranno successivamente pronti entro Sant’Ambrogio, una chicca per gli amanti dello sci di fondo, sportivi locali o turisti che siano. In vista della prossima edizione, inoltre, l’idea è quella di approntare con anticipo anche il tratto di pista di Santa Maddalena, in maniera tale da garantire in ogni caso lo svolgimento della Gran Fondo Val Casies anche in caso di carenza di precipitazioni. Da poco sono stati acquistati un nuovo cannone ed un nuovo gatto battipista, così ora la dotazione fissa è di otto cannoni e tre gatti, bottino assai considerevole per una pista di 42 km.
La 35.a sfida offre ampia scelta a tutti gli appassionati, a cominciare dalla Team Run 90 km non più riservata solo ai team aziendali, ma a tutti (novità assoluta), con 30 km per ciascun componente di ogni squadra nella gara skating di domenica. I tempi dei tre amici (previste anche squadre miste) verranno poi sommati con tanto di premiazioni a fine gara. Per il resto, format che vince da 35 anni non si cambia, con i consueti contest di 42 e 30 km, in tecnica classica sabato ed in tecnica libera domenica.
2.043 sportivi provenienti da 38 nazioni si sono dati battaglia in questo 2017 nella seconda ski-marathon più importante d’Italia, una prova che nel corso della sua storia ha richiamato all’ordine anche 14 tra campioni olimpici e campioni del mondo sia del fondo che del biathlon, celebrati a dovere nella brochure in uscita a giorni.
Per far parte della leggenda: www.valcasies.com

GF VAL CASIES IMMANCABILE DAL 1984

GF VAL CASIES IMMANCABILE DAL 1984

UN’IDEA, UNA VISIONE, INFINITE EMOZIONI

Gran Fondo Val Casies il 17 e 18 febbraio 2018
Tanti campioni al via in 35 anni di vita della manifestazione
Iniziative per tutti i gusti, anche per gruppi di amici o colleghi
450 volontari s’impegnano a rendere grande la Gran Fondo altoatesina

Il 17 e 18 febbraio la Gran Fondo Val Casies festeggerà un prestigioso anniversario ed un record particolare: non aver mai saltato un’edizione dal 1984, qualsiasi fossero state le condizioni meteo e le avversità presentatesi al cospetto del preparatissimo comitato organizzatore altoatesino presieduto da Walter Felderer. Uno staff che anno dopo anno presenta un manto di gara impeccabile nonostante la carenza dei fiocchi di neve, un problema che non sembra scalfire la Gran Fondo Val Casies.
Il numero di partecipanti “pareggia” o supera quello degli abitanti della valle, con il computo totale a raggiungere addirittura i 62.395 atleti, e ogni anno fondisti provenienti da circa 40 nazioni a sfidarsi sulle nevi della suggestiva vallata di Casies (BZ), zona di pace e tranquillità ma anche di sano agonismo.
Tra questi 62.395 hanno indossato gli sci stretti anche campionissimi del calibro del norvegese campione olimpico e del mondo Anders Aukland, o del campione del mondo di staffetta austro-russo Michail Botvinov, dei campioni olimpici italiani Silvio Fauner, Giorgio Di Centa, Cristian Zorzi, oppure Ole Einar Björndalen che, con otto ori conquistati alle Olimpiadi, è il biatleta più medagliato di tutti i tempi. Altri, come la leggenda del fondo Björn Daehlie (otto titoli olimpici), o gli altri campioni Federico Pellegrino, Pietro Piller Cottrer e il kazako Vladimir Smirnov non sono riusciti a conquistare il gradino più alto del podio alla Gran Fondo Val Casies, segno che la competitività della ski-marathon è sempre di altissimo livello. Il norvegese Anders Gloersen Nostdahl, campione del mondo 2015 nella staffetta a Falun e campione norvegese 2017 (10 km TL), è il vincitore dell’edizione scorsa ed attuale detentore del titolo.
La Gran Fondo Val Casies si disputa ogni anno nel terzo weekend di febbraio: il sabato tocca alla tecnica classica, la domenica alla tecnica libera, sempre lungo le tradizionali distanze di 30 o 42 km. Ma a chi non volesse avere l’assillo dello scorrere del tempo è riservata la divertente cornice della “Just for Fun”, e a proposito di divertimento, gli amici potranno percorrere la “TeamRun 90km”, effettuando 30 km ciascuno nella tecnica libera. Il percorso è prevalentemente pianeggiante; l’unico tratto in pendenza, verso Santa Maddalena, non supera i 200 metri di dislivello, ed è il punto dove solitamente si decide la vittoria.
La Mini Val Casies, anch’essa “affollata” con i suoi 3 o 5 km, decreta invece il vincitore tra le nuove leve dello sci di fondo. Terminate le “sudate” sugli sci, ci si rifocilla grazie ai menù succulenti dei migliori cuochi della valle, fra portate prelibate, ristori sfiziosi e 250 metri di… strudel di mele a soddisfare anche i palati più esigenti.
L’“unione fa la forza” e per realizzare un appuntamento sportivo di tale portata, in una vallata dalle così ridotte dimensioni, occorre l’apporto di tutti gli abitanti; alla Gran Fondo Val Casies sono infatti coinvolte tutte le 14 associazioni sportive dilettantistiche e 450 volontari che si prodigano affinché agli atleti non manchi mai nulla.
Per info ed iscrizioni: www.valcasies.com