Tag: corsa in montagna

SPETTACOLARE DOLOMITI MARATHON IN TRENTINO. ARRIVANO GLI AZZURRI A FIERA DI PRIMIERO

SPETTACOLARE DOLOMITI MARATHON IN TRENTINO. ARRIVANO GLI AZZURRI A FIERA DI PRIMIERO

Il 6 luglio in Trentino 4.a Primiero Dolomiti Marathon
Leggere modifiche ai tracciati di 42 e 26K
Azzurri in raduno dal 21 al 29 giugno
Quote ancora convenienti con agevolazioni ‘aficionados’

Atleti alla conquista della Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio, una quarta edizione che promette nuovamente spettacolo in Trentino tra la Val Canali, San Martino di Castrozza e Fiera di Primiero, dove vedranno la propria conclusione tutte le prove previste, ovvero marathon di 42K, classic di 26K, amatissima da tutti gli appassionati di corsa, e 6.5 chilometri per garantire anche ai meno allenati una passeggiata nel cuore delle meraviglie trentine. Percorsi riconfermati ma alcuni “segni” della bufera di ottobre in Trentino sono ancora visibili, così l’organizzazione preparata di US Primiero si è rimboccata le maniche e proporrà alcuni tratti leggermente modificati, che non toglieranno nulla allo spettacolo, anzi, qualche segmento avrà punti ancor più suggestivi. I percorsi coinvolti da alcuni cambiamenti saranno la 26 km (tra il km 16 e il km 21) e la 42 km (tra il km 32 e il km 37), mantenendo comunque immutate le lunghezze che contraddistinguono la Primiero Dolomiti Marathon sin dalla nascita. Una manifestazione prestigiosa che viene ‘vissuta’ in prima linea anche dagli azzurri della nazionale di corsa in montagna, tutti in raduno a Fiera di Primiero per preparare i prossimi appuntamenti con i Campionati Europei del 7 luglio a Zermatt, in Svizzera, e con i Campionati Mondiali classic e long distance in Argentina nel mese di novembre, e qualcuno di essi anche ai nastri di partenza della Primiero Dolomiti Marathon. Al raduno primierotto saranno dunque presenti Valentina Belotti, Erica Ghelfi, Alessia Scaini, Gaia Colli e Lorenza Beccaria tra le donne, Martin Dematteis, Xavier Chevrier, Cesare Maestri, Alberto Vender, Bernard Dematteis, Nadir Cavagna e Massimo Farcoz tra gli uomini, mentre tra gli junior figureranno Alain Cavagna, Alessandro Crippa, Luca Merli, Massimo Zucchi, Elisa Pastorelli, Katia Nana e Chiara Sclavo. A far divertire grandi e piccini ci penseranno anche le attività collaterali, con un ricco post gara fra prelibatezze culinarie trentine e un’area di ristoro dove poter passare il pomeriggio in totale relax. Entro il 4 luglio le quote d’iscrizione della Primiero Dolomiti Marathon parlano di 55 euro per partecipare alla maratona di 42K, 45 euro per la 26K e 20 euro per il family trail di 6.5K, ricordando le tariffe dimezzate per chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni e la decima in omaggio ai gruppi di almeno dieci atleti iscritti.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

PIRCHER ALLA MEZZA MARATONA ALPE DI SIUSI. MANCA POCHISSIMO AL TRAGUARDO DEI 700

PIRCHER ALLA MEZZA MARATONA ALPE DI SIUSI. MANCA POCHISSIMO AL TRAGUARDO DEI 700

Mezza Maratona Alpe di Siusi il 7 luglio a Compatsch
Circa 20 nazioni in Alto Adige – anche Petra Pircher fra i protagonisti
Iscrizioni a 40 euro entro il 23 giugno fino a 700 pettorali (ora 610)
Concorso fotografico per vincere un weekend sull’Alpe di Siusi

7.a edizione del 7 luglio vicinissima al traguardo dei 700 partecipanti (numero chiuso), la Mezza Maratona Alpe di Siusi di Compatsch, in Alto Adige, corre veloce sul percorso di 21,097 km ed è attualmente a quota 610 iscritti, ricordando la quota di partecipazione di 40 euro entro il 23 giugno. Sono davvero pochi i pettorali rimasti, e gli ultimi concorrenti dovranno affrettarsi per garantirsi la possibilità di partecipare alla prova podistica altoatesina. Il programma è allettante: sabato 6 luglio dalle ore 14 alle ore 19 ci sarà la consegna pettorali, così come domenica 7 luglio all’ufficio gare Alpe di Siusi (dalle ore 8 alle ore 9.30). Partenza della Mezza Maratona Alpe di Siusi prevista alle ore 10 di domenica, in concomitanza con la festa campestre in musica, chiudendo con le premiazioni alle ore 13.30. Circa 20 nazioni concorreranno per il prestigioso titolo, ovvero Italia, Germania (la più rappresentata dopo gli azzurri), Norvegia, Austria, Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Svizzera, Stati Uniti, Russia, Spagna, Svezia, Australia, Francia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Romania, Slovacchia, Slovenia e addirittura Perù. E tra i candidati alla vittoria ci sarà anche Petra Pircher, che ha vinto ben tre edizioni della Mezza Maratona (2013, 2014, 2015) ed è sicuramente una delle favorite per il successo finale.
Non solo sport, ma anche attività di contorno grazie al concorso fotografico #alperun, “postare e vincere”. Basterà diventare fan dell’evento su Facebook e Instagram postando (solo nella giornata del 7 luglio)… “la tua foto della Mezza Maratona Alpe di Siusi con l’hashtag #alperun”, per partecipare al concorso che mette in palio un weekend per due persone presso l’Hotel Ritterhof a Siusi allo Sciliar. Il tema sarà quello del running: foto di sé stessi o degli spettatori in gara, l’atmosfera della zona partenza/arrivo, e tutte le emozioni della Mezza Maratona. Una giuria interna selezionerà poi le 10 foto migliori e la community social voterà la miglior foto su Facebook. L’autore o l’autrice della foto con il maggior numero di “mi piace” in data 12 luglio sarà il vincitore del concorso.

Per info ed iscrizioni: http://running.seiseralm.it e http://running.seiseralm.it/trainingcamp

http://www.newspower.it/MezzaMaratona_AlpediSiusi.htm
LA STELVIO MARATHON CONTA I GIORNI. ISCRIZIONI DA NON PERDERE ENTRO IL 7 GIUGNO

LA STELVIO MARATHON CONTA I GIORNI. ISCRIZIONI DA NON PERDERE ENTRO IL 7 GIUGNO

Stelvio Marathon il 15 giugno a Prato allo Stelvio in Alto Adige
Lavori del comitato sul percorso per togliere gli ultimi impedimenti causati dalla neve
Iscrizioni a 110 euro per 42K e 26K, 45 euro per la “short distance”
Chiusura partecipazioni dall’8 al 13 giugno, possibile iscriversi in loco il 14 giugno

Il comitato organizzatore della Stelvio Marathon sta lavorando giorno e notte sul tracciato per garantire che la manifestazione del 15 giugno a Prato allo Stelvio, in Alto Adige, si volga sull’interezza del percorso originale. La neve è scesa copiosa ma le calde temperature di questi giorni fanno presagire che tutto possa procedere secondo il programma originario. I favoriti per la vittoria della Stelvio Marathon non si contano, e Hermann Achmüller potrà dire la sua sulle brevi distanze, Hannes Rungger e Khalid Jbari sulle lunghe, mentre Andreas Schindler è il vincitore del Classic 2017, ma probabilmente gareggerà assieme ai concorrenti marathon, con Jochen Uhrig favorito sull’itinerario principale dopo averlo conquistato nel 2017 ed essere giunto secondo nella passata edizione. Da non sottovalutare Benedikt Hoffmann, e c’è la possibilità di vedere al via anche qualche bravo atleta africano. Le lunghezze della terza edizione recitano 42,195 km e 2.500 metri di dislivello da affrontare sul percorso Marathon, 26 km e 2.400 metri di dislivello per mettersi alla prova nell’itinerario Classic, con la Marcia Stelvio a disputarsi sulla stessa lunghezza del Classic ma in maniera non competitiva, dando così l’opportunità anche ai non agonisti di correre sul magico Passo dello Stelvio. Last but not least la Short Distance di 14 km e 1.180 metri di dislivello con partenza da Trafoi, lungo un itinerario ‘facilitato’ per i meno allenati. Manca davvero poco al termine delle iscrizioni, considerando che esse rimarranno chiuse da sabato 8 giugno a giovedì 13 giugno. Ė dunque opportuno sfruttare le quote attuali di 110 euro per le tre gare maggiori e di 45 euro per la short distance entro il 7 giugno, comprensive di pacco gara costituito da T-shirt finisher, pasta party, prodotti degli sponsor, attestato di partecipazione, trasporti e servizi, entrata libera alla piscina di Prato, al centro visite Aquaprad e al Messner Mountain Museum Ortles. Sarà tuttavia possibile iscriversi tardivamente, venerdì 14 giugno, direttamente in loco nella zona sportiva di Prato allo Stelvio alla cifra di 130 euro o di 50 euro per l’itinerario breve, mentre sabato 15 giugno si potrà ritirare il proprio pettorale dalle ore 6 alle ore 7 presso Aquaprad nella zona di partenza, ma non ci si potrà più iscrivere. Chi ha tempo…

Info: www.stelviomarathon.it

RITMI INCALZANTI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. QUOTE AGEVOLATE ENTRO LA GIORNATA ODIERNA

RITMI INCALZANTI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. QUOTE AGEVOLATE ENTRO LA GIORNATA ODIERNA

Il 6 luglio in Trentino 4.a Primiero Dolomiti Marathon
45 euro per il percorso 42K, 40 euro per il 26K e 15 euro per il 6.5K
Oggi anche Giro d’Italia a San Martino di Castrozza
Azzurri in raduno in Valle di Primiero dal 21 al 29 giugno

Come la Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio in Trentino, le quote d’iscrizione della quarta edizione corrono veloci e la deadline delle tariffe agevolate scadrà nella giornata odierna.
Attualmente le cifre ammontano a 45 euro per gareggiare al contest principale, la maratona di 42,195 km con partenza da Villa Welsperg in Val Canali valevole anche come qualifica all’Ultra Trail du Mont Blanc, a 40 euro per assicurarsi il contest classic di 26K che partirà da San Martino di Castrozza – dove proprio oggi sfileranno i corridori della tappa numero 19 del Giro d’Italia, e a 15 euro per godersi il Family Trail di Fiera di Primiero, dove arriveranno anche le due precedenti corse, tutte accessibili senza particolari equipaggiamenti tecnici.
Ricapitolando il 42K è una vera e propria maratona di trail running, il 26K un’appassionante “mezza” e il 6.5K un’iniziativa volta a coinvolgere famiglie e meno allenati, festeggiando in compagnia una giornata unica assieme alla Primiero Dolomiti Marathon all’insegna della pratica sportiva.
Lo staff dell’Unione Sportiva Primiero coccola i propri appassionati e ne premia l’affezione, regalando il 50% di sconto sulle quote a chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni disputatesi fino ad ora. Anche i gruppi beneficeranno di una riduzione, ma solo per le squadre o i concorrenti che si iscriveranno contemporaneamente a gruppi di dieci (decima partecipazione omaggio).
Mancano pochi giorni infine per conoscere i nomi dei convocati della nazionale di corsa in montagna dell’allenatore Paolo Germanetto, gli azzurri saranno infatti in raduno in Valle di Primiero dal 21 al 29 giugno per preparare i prossimi prestigiosi appuntamenti, e alcuni di essi coglieranno l’occasione per partecipare alla quarta edizione della Primiero Dolomiti Marathon.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

LA STELVIO MARATHON SI FA IN QUATTRO. 20 GIORNI ALLA CORSA SUL LEGGENDARIO PASSO

LA STELVIO MARATHON SI FA IN QUATTRO. 20 GIORNI ALLA CORSA SUL LEGGENDARIO PASSO

Stelvio Marathon il 15 giugno a Prato allo Stelvio in Alto Adige
Iscrizioni a 110 euro per 42K e 26K, 45 euro per la “short distance”
Tutti gli orari e le info tecniche della manifestazione
Il “Green Event” cerca volontari per i servizi lungo il percorso

La Stelvio Marathon del 15 giugno a Prato allo Stelvio in Alto Adige presenta ‘quattro competizioni in una’, con ben quattro tipologie di sfide all’interno di una terza edizione che promette spettacolo. Ecco dunque il percorso Marathon tradizionale di 42.195 km e 2.500 metri di dislivello, la gara Classic di 26 km e 2.400 metri di dislivello, la Marcia Stelvio non competitiva sul medesimo tracciato della Classic, e la Short Distance di 14 km e 1.180 metri di dislivello per i meno allenati. Le iscrizioni sono ancora aperte, alle cifre di 110 euro per le tre gare maggiori e 45 euro per la short distance entro il 7 giugno, e un pacco gara costituito da T-shirt finisher, pasta party, prodotti degli sponsor (mela Val Venosta, yogurt Mila, biscotti Loacker), attestato di partecipazione, trasporto per il rientro e servizi lungo il percorso, entrata libera alla piscina di Prato allo Stelvio, al centro visite Aquaprad e al Messner Mountain Museum Ortles, salita e discesa con la seggiovia Trafoi.
Il programma della manifestazione prevede il ritiro pettorali a partire da venerdì 14 giugno dalle ore 14 alle ore 19 alla zona sportiva di Prato allo Stelvio, con race briefing alle ore 19. Sabato 15 giugno il ritiro pettorali avverrà invece al centro visite Aquaprad in zona partenza, dalle ore 6 alle ore 7. I primi a scattare saranno i concorrenti della Marcia Stelvio, alle ore 7.15 da Prato allo Stelvio, successivamente toccherà ai podisti Classic (ore 8), e agli sfidanti Marathon dieci minuti più tardi. Ultimi i runners della Short, alle ore 10 da Trafoi. Primi arrivi previsti alle ore 11, con flower ceremony alle ore 12, premiazioni alla zona sportiva alle ore 18.15 e ‘after race party’ nella cornice del 5° Beach Soccer Cup Vinschgau alle ore 19.
I primi classificati uomo e donna della graduatoria assoluta riceveranno 1000 euro ciascuno e a scendere 700, 500, 300, 200 e 100 euro, con ulteriori 100 euro in serbo per chi riuscirà a battere il record del percorso. La Stelvio Marathon è stata insignita anche del titolo di “Going Green Event”, con un percorso che si dipana lungo il Parco Nazionale dello Stelvio e rispetta le regole ambientali di conservazione del parco. Aiutare il comitato altoatesino è possibile – anche perché il percorso è impegnativo e richiede numerosi volontari – ecco così che contattando il C.O. all’indirizzo info@stelviomarathon.it ci si potrà rendere utili ricevendo come ricompensa un pasto, una maglietta e una borraccia in vetro, oltre a tanto divertimento che non manca mai. Al sito web dell’evento sono presenti infine i contatti delle varie associazioni turistiche locali, ad offrire una consultazione per poter alloggiare in Val Venosta, Val Müstair e al Passo dello Stelvio.

Info: www.stelviomarathon.it

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON PRESTIGIOSA. NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA IN RADUNO A PRIMIERO

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON PRESTIGIOSA. NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA IN RADUNO A PRIMIERO

Il 6 luglio 4.a Primiero Dolomiti Marathon in Trentino
Azzurri di coach Germanetto in raduno a Primiero dal 21 al 29 giugno
Il Giro d’Italia arriverà a San Martino di Castrozza in occasione della 19.a tappa
Iscrizioni a quote da non perdere entro il 31 maggio

La nazionale di corsa in montagna e la Valle di Primiero in Trentino, una storia d’amore che prosegue anche nel 2019, con gli azzurri a scegliere la bella vallata di Primiero e i tracciati della Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio come preparazione in vista dell’appuntamento con i Campionati Europei del 7 luglio a Zermatt, in Svizzera, e con i Campionati Mondiali classic e long distance che quest’anno si svolgeranno a novembre in Argentina. Il team guidato da coach Paolo Germanetto sarà in raduno a Primiero dal 21 al 29 giugno, con alcuni atleti “long distance” a fermarsi fino al 6 luglio per essere al via della Primiero Dolomiti Marathon.
I corridori della nazionale azzurra sono ormai degli aficionados della gara, e si presenteranno numerosi anche in vista della quarta edizione. I nomi dei partecipanti al raduno e degli atleti che saranno al via degli itinerari di gara di 42K e 26K saranno tuttavia resi noti dopo che – il prossimo 9 giugno – lo staff tecnico avrà diramato le convocazioni. Prestigio che si aggiunge a prestigio dunque, con la FIDAL ad aver inserito la corsa trentina nella sezione Trail Cup del calendario di EOLO Fidal Mountain and Trail Running Grand Prix 2019, e con l’International Trail Running Association ad aver scelto il tracciato più lungo come tappa qualificante al prestigioso Ultra Trail du Mont Blanc, senza dimenticare che venerdì 31 maggio le Pale di San Martino si tingeranno di ‘rosa’ in occasione dell’arrivo del Giro d’Italia. San Martino di Castrozza è stata infatti designata come arrivo della 19^ tappa dell’edizione numero 102.
Il 31 maggio è data da segnare in rosso nel proprio calendario anche per un altro motivo: scadranno infatti le quote agevolate per partecipare alla Primiero Dolomiti Marathon 2019: le tariffe ammontano a 45 euro per la maratona di 42.195 km, a 40 euro per il 26K classic che partirà proprio da San Martino di Castrozza, e a 15 euro per il Family Trail primierotto, con l’US Primiero a premiare gli affezionati che hanno partecipato a tutte le tre edizioni con un 50% di sconto e a concedere la decima partecipazione in omaggio ai gruppi di 10 concorrenti iscrittisi contemporaneamente. Anche la Primiero Dolomiti Marathon è stata colpita dalla furia dei venti che hanno danneggiato molte zone del Trentino. E nel 2018 nacque un’iniziativa promossa dal Comune di Primiero San Martino di Castrozza con la collaborazione di alcuni artisti locali che si ripeterà anche nel 2019. “Lacrime di resina” prosegue e pone i seguenti obiettivi per l’annata corrente: raccogliere fondi per ripristinare un’area della Val Canali, collaborare con le scuole affinché venga riproposta la Festa degli Alberi, procedere alla piantumazione di nuove piante, coinvolgere Comuni, Enti, realtà associative, singole persone a sostenere e promuovere questo progetto e sensibilizzare le nuove generazioni alla conoscenza del proprio territorio.

Info: www.primierodolomitimarathon.it