Tag: coppa italia

LECHNER E PARTERRE FEMMINILE DA URLO IN VAL CASIES. AL CAMP. ITALIANO ELIMINATOR TABACCHI CERCA CONFERME

LECHNER E PARTERRE FEMMINILE DA URLO IN VAL CASIES. AL CAMP. ITALIANO ELIMINATOR TABACCHI CERCA CONFERME

Sabato 8 giugno Campionato Italiano Eliminator XC in Val Casies
Domenica 9 giugno terza prova di Coppa Italia, percorso di 3 km e 150 m/dsl
Al via Tabacchi, Oberparleiter, Lechner, Tormena, Seiwald e Fruet
Organizzazione affidata a SSV Pichl/Gsies – nel 2020 Campionati Italiani Assoluti

Campionato Italiano Eliminator XC in partenza domani in Val Casies con le qualificazioni dalle ore 11.30 (categorie Giovanili, Master e Open) e fase finale dalle ore 13.30, mentre domenica toccherà alla terza prova di Coppa Italia giovanile. Nel primo caso il parterre femminile promette spettacolo tra Anna Oberparleiter, Eva Lechner, Gaia Tormena e Greta Seiwald, mentre tra i maschi il campione italiano in carica Mirko Tabacchi dovrebbe essere il favorito, con il trentino Martino Fruet a far valere l’esperienza. La ventottenne pluricampionessa italiana Oberparleiter se la vedrà con la bolzanina Lechner, atleta dal palmarès sconfinato tra cross, strada e mountain bike, campionessa del mondo Team Relay in tre occasioni e in due campionessa europea. Gaia Tormena, due volte campionessa italiana XCE (2016-2017), campionessa italiana enduro (2018), campionessa italiana winter triathlon (2019), è invece reduce da un’importante vittoria in Coppa del Mondo Eliminator a Villard-De-Lans, e darà sicuramente del filo da torcere. Greta Seiwald è l’idolo di casa, iniziò a correre giovanissima per la società locale che domani sarà pronta ad accoglierla a braccia aperte, rivelazione di quest’inizio di stagione su ruote grasse.
Gli atleti del Campionato Italiano XC Eliminator si metteranno alla prova nell’area ricreativa “Schneider Waldile”, mentre i giovani di Coppa Italia si cimenteranno lungo un percorso di 3 km e 150 metri di dislivello all’interno dell’area sportiva di Colle, con le Donne Allieve alla prova lungo due giri dopo quello di lancio, un giro per le Donne Esordienti, due per gli Esordienti al 1° e 2° anno e tre giri per gli Allievi al 1° e 2° anno. Il percorso di Coppa Italia è costituito da un 10% di terreno pratoso, da un 25% di strade forestali, da un 65% di single track nel bosco, considerato dagli atleti come molto impegnativo poiché – ad eccezione di partenza e arrivo – non presenta tratti piani. I bikers non dovranno perdere la concentrazione perché il tracciato li metterà mentalmente alla prova, e fortunatamente ad attendere le giovani promesse ci sarà un bel sole. Salite e discese sono tuttavia abbastanza corte e vengono proposte in alternanza. E questa è una buona notizia per chi non ama le erte che non finiscono mai. Due le discese tecniche, con 10 ponti previsti ed un tratto situato nel letto del torrente “Finsterbach”. L’ultima salita presenta una pendenza massima del 30% e, ad eccezione del tratto che sfila accanto al fiume, il resto dei single track si svolge su sentieri naturali. Weekend imperdibile nella vallata altoatesina, con la società organizzatrice ad aver registrato il maggior numero di bikers di sempre, la quale coronerà i propri anni di lavoro ai Campionati Italiani Assoluti nel 2020, ancora una volta in Val Casies e sotto la regia di SSV Pichl/Gsies.

Info: www.ssvpichlgsies.com/mountainbike/campionato-italiano-eliminator-2019-coppa-italia/

IL MARMOTTA TROPHY FESTEGGIA LA 10ᵃ EDIZIONE

IL MARMOTTA TROPHY FESTEGGIA LA 10ᵃ EDIZIONE

PROVE SPRINT ED INDIVIDUAL PER LA COPPA ITALIA

10° Marmotta Trophy il 18 e 19 marzo 2017 in Val Martello (BZ)
Sabato prova sprint finale della Coppa Italia “senior” e “giovani”
Domenica competizione individual valevole per la Coppa Italia
Il CO Martello sta predisponendo il tutto affinché sia un grande weekend

Nella “valle delle fragole”, così è chiamata la suggestiva Val Martello (BZ), tutto è pronto per ospitare e celebrare la decima edizione del Marmotta Trophy, ai nastri di partenza sabato 18 e domenica 19 marzo.
Il 10° Marmotta Trophy è una gara scialpinistica nazionale FISI, e fa inoltre parte di rinomati challenge quali Alpencup, Coppa Alto Adige e Coppa delle Dolomiti, nonché è la finale della Coppa Italia.
Insomma, mancano parecchi mesi alla “festa delle fragole” del 24 e 25 giugno che tradizionalmente si tiene in Val Martello, ma tra pochi giorni si potrà già partecipare ad un’altra festa, questa volta sportiva. Percorsi tosti, sfide avvincenti e chi più ne ha più ne metta, il Marmotta Trophy è un vanto per il comitato organizzatore Martello, (associazione alpinistica AVS ed AS Martello) la cui sezione di scialpinismo conta 20 soci ed atleti che partecipano a circa una quindicina di gare a stagione, sia in ambito nazionale che estero, completando circa 250.000 metri di dislivello a stagione.
Le gare sprint si svolgeranno sabato 18 marzo all’interno dello stadio del biathlon della Val Martello, mentre domenica 19 il percorso per la gara individual maschile delle categorie master, senior ed espoir prevede una lunghezza di 15.2 km e un dislivello totale di 1.677 metri, con quattro spettacolari salite, tre discese e due tratti da percorrere a piedi. Le medesime categorie al femminile con l’aggiunta della categoria junior maschile e femminile vedranno cimentarsi gli skialpers del Marmotta Trophy con un itinerario di una lunghezza totale di 10.5 km e 1.317 metri di dislivello, fra quattro salite, tre discese e due tratti a piedi. Nel percorso di gara maschile e femminile della categoria cadetti, invece, la lunghezza totale sarà di 7.5 km e 997 metri di dislivello, con tre salite, due discese ed un tratto “by foot”.
Grande spettacolo, dunque, con le iscrizioni per le prove sprint ed individual da effettuarsi, per i tesserati FISI, esclusivamente tramite il portale online fisi.org, mentre per l’Alpencup e per i tesserati di altre società pari a FISI entro venerdì 17 marzo alle ore 12 sul portale dell’Alpencup. In caso di partecipazioni saldate dopo tale data la tariffa aumenta di 10 euro.
La quota d’iscrizione per la sfida sprint dei contenders master, senior ed espoir è di 45 euro cadauno, inclusiva di pacco gara e pasta party, mentre per junior e cadetti la quota si assesta a 20 euro per atleta, con l’aggiunta dei medesimi servizi citati in precedenza. Le quote per le rispettive categorie si ripeteranno per la prova individual, con il pacco gara consegnato ovviamente una sola volta, indipendentemente se il partecipante effettuerà una o due gare. Ma per questo motivo è a disposizione un’iscrizione combinata di 70 euro ad atleta, e di 35 euro per le categorie junior e cadetti, comprensive di due pasta party.
Amatori e sfidanti FISI potranno portare con sé una normale attrezzatura scialpinistica, sarà invece vietato utilizzare materiale fondistico o da telemark, mentre andrà rigorosamente indossato il casco, con arva acceso, sonda, zaino, pala e telo termico, mentre i concorrenti FISI potranno tranquillamente fare affidamento sul regolamento loro dedicato al sito della FISI www.fisi.org. Info: www.marmotta-trophy.it, mentre per alloggiare rivolgersi all’associazione turistica Laces Martello, contattando il numero di telefono 0473 623109 o email: info@latsch.it.