Tag: aosta

DALLA SVIZZERA ALLA VALLE D’AOSTA CON FURORE. EPIC SKI TOUR “PLANA” AL GRAN SAN BERNARDO

DALLA SVIZZERA ALLA VALLE D’AOSTA CON FURORE. EPIC SKI TOUR “PLANA” AL GRAN SAN BERNARDO

Iscrizioni aperte per la prossima tappa di EPIC Ski Tour
Dal 14 al 16 febbraio prima di chiudere sulla cima di Trento la cavalcata scialpinistica
I comuni del Gran San Bernardo ospiteranno skialpers e concorrenti 4All

La prossima tappa di EPIC Ski Tour si terrà a metà febbraio in Valle d’Aosta nelle località di Saint-Rhémy-en-Bosses, Saint Oyen e Etroubles, in un vero e proprio festival dello scialpinismo nel cuore delle Alpi, regalando competizioni ad hoc, tour per tutti (4All) con guida alpina, un’area Expo ricca di interessanti prodotti e l’EPIC party per far ritrovare tutti gli amanti dello scialpinismo ‘a luci spente’ e sotto lo stesso tetto.
EPIC Ski Tour – Trofeo Memorial FIOU si svolgerà dal 14 al 16 febbraio nei Comuni della Valle del Gran San Bernardo a Saint-Rhémy-en-Bosses, Saint-Oyen ed Etroubles, con zona di partenza e arrivo al Foyer de Fond a Flassin, e il motto dell’evento è portare una disciplina che si svolge in alta montagna ‘al piano terra’, fruibile per tutti e alla portata anche dei meno esperti. I tour potranno essere completati con una guida alpina qualificata secondo diversi gruppi di abilità: rookie, beginner e advanced, adattando il ritmo di gara alle condizioni del gruppo. L’Expo Area accompagna tutti gli eventi EPIC Ski Tour, che dopo le tappe svizzere di Davos – vinte da Giulia Compagnoni e Gerhard Schneider – si trasferiranno così in Val d’Aosta prima di concludersi a marzo sul Monte Bondone, la cima di Trento. Il “testival” è un must per appassionati e rappresenta tutte le sfumature a 360° dello sport: “Vi attende una socievole atmosfera, molte novità e un’area testing per provare tutta l’attrezzatura di scialpinismo”, afferma il comitato presieduto da Kurt Anrather.
Iscrizioni aperte!

Info sul sito: www.epicskitour.com

spaccio di droga sulle piste di scii ad aosta! arrestato italiano

spaccio di droga sulle piste di scii ad aosta! arrestato italiano

Nel corso delle festività natalizie sono state complessivamente 108 le persone segnalate come assuntori di stupefacenti dal Nucleo dei Carabinieri di Cervinia che ha condotto un’attività contro lo spaccio di stupefacenti nel comprensorio sciistico della Valtournenche. La maggior parte delle persone segnalate sono di origine lombarda. Nel corso dell’attività un giovane di Antey, N.E., 19 anni, è stato arrestato dopo essere stato fermato con 100 gr di marijuana in tasca. Il giovane, infatti, era stato notato in atteggiamento sospetto mentre cercava di avvicinarsi a coetanei presenti nei pressi degli impianti di risalita di Torgnon. Da una successiva perquisizione, condotta nel suo appartamento, sono stati ritrovati altri 280 gr di droga e un bilancino. “Quella condotta è stata principalmente un’attività volta alla sicurezza sulle piste da sci – ha detto il Colonnello dei Carabinieri, Guido Di Vita – al fine di assicurare discese tranquille a turisti e residenti”. Il giovane è stato poi scarcerato.

Nel corso della stessa operazione, iniziata con il Ponte dell’Immacolata e durata circa due settimane, sono state denunciate in stato di libertà 8 persone ed è stata sequestrata altra droga: 100 gr. di hashish;270 gr. marijuana;25 gr. Cocaina e 51 spinelli. Di fatto, da quanto reso noto dal Nucleo dei Carabinieri, molte delle persone fermate e trovate con sostanze stupefacenti, consumavano la droga, in particolare gli spinelli, sulle piste di sci, presso i dehor dei bar o nei pressi degli impianti “erano convinti di poter star tranquilli. Certo non si aspettavano di trovarsi un agente dei carabinieri nei bar delle piste – ha aggiunto Di Vita – oltre al personale in divisa infatti abbiamo utilizzato agenti in borghese per tenere sott’occhio il fenomeno. A volte è meglio non apparire”.