Tag: sgambeda. livigno

A LIVIGNO SHOW VISMA SKI CLASSICS. PARTE UNA STAGIONE RICCA DI PROTAGONISTI

A LIVIGNO SHOW VISMA SKI CLASSICS. PARTE UNA STAGIONE RICCA DI PROTAGONISTI

Venerdì 30 novembre e domenica 2 dicembre prime gare Visma Ski Classics
Sabato 1° dicembre “Sgambeda” in skating e Minisgambeda
Tanti protagonisti a Livigno tra Gjerdalen, Norgren, Nygaard e Eliassen
Team Ragde, Lager 157, Ed System Bauer, Koteng e Trentino Robinson in lizza tra i Pro Team

Visma Ski Classics e “Sgambeda” ai nastri di partenza, il challenge delle lunghe distanze è pronto a scattare e domani 30 novembre alle ore 12 vedrà la partenza degli uomini per il Pro Team Prologue allo Stadio del Fondo di Livigno, con 15 km in tecnica classica, replicato dalle donne alle ore 14. La giornata successiva protagonisti invece gli amatori e la tecnica libera, a ricevere il proprio pettorale dalle ore 7.30 alle ore 9 in Plaza Placheda, gustandosi anche l’Expo Area situata nella medesima location. Start della “Sgambeda” in skating alle ore 11 lungo il percorso di 30 km, prima di rifocillarsi al pasta party dalle ore 12.30 alle ore 16, intervallato dalle premiazioni alle ore 15. Non è finita qui, poiché anche i piccoli dello sci di fondo potranno divertirsi in tecnica libera ma questa volta in notturna, concedendosi una passeggiata scintillante alle ore 17 allo Stadio del Fondo.
Domenica 2 dicembre gran finale Visma Ski Classics, alle ore 9.30 con il prologo individuale femminile di 30 km in tecnica classica e alle ore 11 con quello maschile. La stagione Visma Ski Classics si prospetta ricchissima di protagonisti, la svedese Britta Johansson Norgren resta indubbiamente la favorita, asso pigliatutto che lo scorso anno vinse sette gare consecutive prima di amministrare il vantaggio e portarsi a casa il titolo. La rivale principale della svedese sarà la solita Katerina Smutna, vincitrice della stagione 2016 e seconda proprio alle spalle della Norgren nelle ultime due stagioni, accompagnata nella battaglia per il trono da Astrid Øyre Slind, in costante miglioramento così come Lina Korsgren, vincitrice della scorsa Vasaloppet, la ski-marathon più storica e prestigiosa dell’intero circuito. Kari Vikhagen Gjeitnes è l’outsider, ma mai sottovalutarla, anche grazie ad un’ottima preparazione estiva sugli skiroll. La ‘mina vagante’ della stagione sarà invece Justyna Kowalczyk la quale, se decidesse di effettuare tutte le prove, potrebbe davvero fungere da guastafeste dall’alto di un sontuoso palmarès. Al via anche l’oro olimpico Anna Haag.
Tra i maschi Andreas Nygaard a Livigno potrà far valere le proprie doti da velocista, soprattutto quando il fine gara si avvicina e la lotta si fa serrata. Tord Asle Gjerdalen è il re del double poling nonché tre volte re della Marcialonga e in pochi sono in grado di tenergli testa, questa volta però avrà a che fare con un lotto di contender davvero temibile. Morten Eide Pedersen è il veterano e fa della costanza la propria forza, Ilya Chernousov da bronzo olimpico non può che issarsi tra i favoriti, mentre Petter Eliassen torna in carreggiata dopo un anno di stop e sarà la vera incognita Visma Ski Classics, a cominciare dal primo appuntamento livignasco. Nel Piccolo Tibet il primo appuntamento è però dedicato ai team, e tra di essi il Team Ragde Eiendom cambia faccia ma non i favori del pronostico, così come il Lager 157 Ski Team capitanato dalla Norgren. Tra gli altri si distinguono il ceco Ed System Bauer Team che porta il nome del fondista Lukas Bauer, provando a fare uno step in avanti con un piazzamento a podio, il Team Koteng a vantare un gruppo variegato di bravi atleti, ed infine il Team Trentino Robinson Trainer allenato da Bruno Debertolis e guidato dal ‘capitano’ Mauro Brigadoi, sempre pronto a stupire.

Info: www.lasgambeda.it