Tag: maratona

GARDA TRENTINO “AGEVOLATA” ENTRO IL 15 AGOSTO. 1000 RUNNERS E 32 NAZIONI ALLA HALF MARATHON

GARDA TRENTINO “AGEVOLATA” ENTRO IL 15 AGOSTO. 1000 RUNNERS E 32 NAZIONI ALLA HALF MARATHON

18.a Garda Trentino Half Marathon a Riva del Garda – “Race Jersey” a disposizione
1040 atleti e 32 nazioni (80% stranieri, 50% donne) fanno già parte della contesa del 10 novembre
26 euro per correre la 21K, 15 euro per la 10K, Kids Run ai piccoli
Miriade di iniziative collaterali gratuite abbracceranno la manifestazione

Sul Garda Trentino si corre per passione, per vivere le emozioni che solo la Garda Trentino Half Marathon sa dare, abbracciando nuove culture, orizzonti, mete e lidi, sempre con la guida ‘a braccetto’ del comitato presieduto da Sandro Poli ad orchestrare le operazioni, circondati dall’affetto dei circa 6.000 podisti che ogni anno affollano Riva del Garda e dintorni. Al 10 novembre mancano alcuni mesi ma le quote agevolate sono in scadenza, permettendo ai corridori di garantirsi la diciottesima edizione a 26 euro (21K) e 15 euro (10K). L’unico costo per il runner sarà praticamente la quota di partecipazione, cui si potrà aggiungere una cifra di soli 10 euro per portarsi a casa la “Race Jersey” in tessuto tecnico della manifestazione (esclusa dal pacco gara), personalizzata in base alla distanza che si deciderà di affrontare.
Tutto il resto farà parte del ‘programma gratuito’ che fa della Garda Trentino Half Marathon una podistica per tutta la comunità, senza scopi di lucro e con la possibilità – aggiungendo due euro alla propria iscrizione – di fare anche del bene aiutando l’evento nelle iniziative charity (versata a A.I.L. Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma, Sezione Trentino).
Un altro step è stato da poco raggiunto e superato, quello dei 1000 concorrenti, con il comitato a ringraziare ‘in tutte le lingue’ per l’affezione, visto l’abbondante flusso di stranieri (attualmente all’80%) e le 32 nazioni a colorare il parterre, senza dimenticare l’importante presenza femminile, una delle forze trainanti della Garda Trentino Half Marathon (ora al 50%).
Oltre ai percorsi di 21K con partenza e arrivo a Riva del Garda, di 10K con partenza da Arco ed arrivo a Riva del Garda e la Kids Run dedicata ai piccoli, le iniziative del ‘fuori pista’ sono da leccarsi i baffi, venerdì sera con il “Welcome Pizza Party”, sabato per tutta la giornata con i 500 kg del “Welcome Strudel Party” e domenica con il ristoro finale a disposizione degli atleti ma anche degli accompagnatori. Non mancheranno da degustare i vini del Trentino come Nosiola e Merlot, il formaggio Lagorai e i salumi del Trentino da accompagnare al pane tipico, sino alle ‘fritole de pomi’, a novembre andranno mangiate calde e rappresentano un ulteriore motivo per non perdere tempo e correre immediatamente ad iscriversi alla Garda Trentino Half Marathon.

Per info: www.trentinoeventi.it

US PRIMIERO COMITATO “GIRAMONDO”. LE MERAVIGLIE DELLA DOLOMITI MARATHON

US PRIMIERO COMITATO “GIRAMONDO”. LE MERAVIGLIE DELLA DOLOMITI MARATHON

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
Non si ferma il tour promozionale del comitato
Percorsi di 42K, 26K e 6.5K a disposizione di tutti
50% di sconto ai partecipanti delle 3 edizioni e agevolazioni per gruppi

Comitato organizzatore “giramondo” della Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio in Trentino, alle prese con la promozione della propria manifestazione agonistica in giro per l’Italia.
L’Unione Sportiva Primiero era infatti presente alla Milano City Marathon e alla Dogi’s Half Marathon, passando per la Treviso Marathon dove a far visita al comitato trentino è venuto Igor Cassina, medaglia olimpica ad Atene 2004 e dal quale è nato il “movimento Cassina”.
Parafrasando il commento di un appassionato, la Primiero Dolomiti Marathon è una gara che “ti rimane dentro”, la bellezza degli scenari paesaggistici è infatti impareggiabile, con la quarta edizione ancora una volta immersa all’interno del Parco Naturale Pale di San Martino, fra la Val Canali, San Martino di Castrozza e Fiera di Primiero, dove vedranno la propria conclusione tutte le prove previste, che saranno ben tre: una galoppata di 42 chilometri, una di 26 chilometri poco più lunga di una mezza maratona, e una di 6.5 chilometri percorribile anche dagli atleti meno esperti.
L’asfalto lambirà solo in alcuni tratti la Primiero Dolomiti Marathon, quasi totalmente immersa nel verde della natura rigogliosa del Trentino, una prova imperdibile a maggior ragione ricordando le agevolazioni del 50% di sconto riservate a chi ha partecipato a tutte le tre edizioni disputatesi fino ad ora, e la decima iscrizione omaggio ai gruppi di 10 concorrenti che si iscriveranno contemporaneamente.
45 euro per gustarsi in lunghezza tutte le meraviglie del 42.195 km, 40 euro per affrontare parte del medesimo tracciato (26K) una volta partiti da San Martino di Castrozza, giungendo al Lago di Calaita ad oltre 1600 metri sul livello del mare, punto più elevato dell’itinerario della Primiero Dolomiti Marathon, la valle del Lozen e Passo Gobbera, caratteristica località della Valle del Vanoi, e 15 euro per il Family Trail, tutte tariffe comprensive di pacco gara.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

IMPERDIBILE PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. TARIFFE AGEVOLATE ENTRO IL 31 MARZO

IMPERDIBILE PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. TARIFFE AGEVOLATE ENTRO IL 31 MARZO

Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino
Scadenza quote di 15 euro (6.5K), 40 euro (42K) e 35 euro (26K) a fine mese
Organizzazione a firma Unione Sportiva Primiero

La quarta edizione della Primiero Dolomiti Marathon prevista per il 6 luglio prossimo corre veloce… ma attenderà i corridori ancora per qualche giorno, le tariffe agevolate della manifestazione trentina sono infatti in scadenza domenica 31 marzo. La gara è stata inclusa tra le qualificanti della prestigiosa Ultra Trail du Mont Blanc, un premio al meraviglioso percorso e agli scenari d’impareggiabile bellezza della Valle di Primiero e del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, in Trentino.
Un motivo in più per iscriversi, alle cifre di 15 euro per gustarsi il tracciato breve di 6.5K, magari in compagnia di qualche familiare o appassionato, di 40 euro per il tracciato principale di 42 chilometri con partenza da Villa Welsperg in Val Canali e arrivo a Fiera di Primiero o, dulcis in fundo, di 35 euro per il 26K, la cui start line è posizionata a San Martino di Castrozza e sempre con il medesimo teatro d’arrivo delle precedenti.
Scegliendo di far parte della grande famiglia della Primiero Dolomiti Marathon il corridore si garantirà un palcoscenico altamente competitivo, ma anche aperto ai meno allenati, fra strade forestali, brevi tratti asfaltati e single track immersi nella natura.
Una gara sicura, perché il comitato organizzatore dell’Unione Sportiva Primiero non tralascia alcun dettaglio nell’allestimento del proprio contest podistico, gli amanti della montagna e del benessere sportivo non hanno dunque che una scelta: Primiero Dolomiti Marathon.

Info: www.primierodolomitimarathon.it

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTE SUPER. CERTIFICAZIONE D’ÉLITE PER IL 42K

PRIMIERO DOLOMITI MARATHON A QUOTE SUPER. CERTIFICAZIONE D’ÉLITE PER IL 42K

Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino

4.a edizione inclusa nella lista delle gare qualificanti UTMB

Meno di un mese per usufruire di tariffe d’iscrizione agevolate

Tre percorsi da non perdere di 42K, 26K e 6.5K

Primiero Dolomiti Marathon del 6 luglio inclusa nella lista delle gare qualificanti per l’UTMB (Ultra Trail du Mont Blanc), la gara di trail più prestigiosa al mondo. Il percorso della 42K della gara trentina è stato certificato da ITRA (International Trail Running Association), l’associazione internazionale che sovraintende sulle regole del Trail Running coinvolgendo organizzatori e trailer esperti provenienti da tutti i paesi del Mondo.

Partecipando alla Primiero Dolomiti Marathon 42K, lungo un meraviglioso tracciato costituito da un 21% di mulattiera, 29% di strada asfaltata, 30% di strada forestale e 20% di sentiero, i concorrenti acquisiranno così 1 punto ITRA da poter inserire nel proprio curriculum per fare domanda di preiscrizione all’UTMB, al quale potrà accedere solamente chi raggiunge un punteggio minimo necessario a garantire un’adeguata preparazione. Una buona notizia in vista dell’evento in Valle di Primiero, prova spettacolare ed ora… anche prestigiosa, con la certificazione d’élite dell’itinerario principale, accompagnato dai ‘fratelli minori’ di 26K e 6.5K, tutti con arrivo a Fiera di Primiero. L’Unione Sportiva Primiero lavora per la propria comunità, e questa manifestazione podistica è un fiore all’occhiello anche per tutto il territorio trentino.

Premiata anche l’affezione dei concorrenti, con chi si è cimentato in tutte e tre le edizioni finora disputate a poter ricevere un 50% di sconto sull’iscrizione 2019. Gli appassionati della corsa e gli amanti della montagna possono immergersi nel Parco naturale di Paneveggio e vivere una giornata unica, all’insegna della corsa e della natura, in una Primiero Dolomiti Marathon sempre sentita e partecipata.

Le prossime scadenze – da non perdere per quanto riguarda le iscrizioni – sono previste per il 31 marzo, alle cifre di 15 euro per iscriversi alla breve di 6.5K, di 40 euro per il tracciato principale di 42 chilometri, e di 35 euro per il 26K, sempre entro l’ultimo giorno del mese di marzo. Info: www.primierodolomitimarathon.it ,

STELVIO MARATHON IL 15 OTTOBRE APRE LE ISCRIZIONI. CORSE MAGICHE SUL PASSO IL 15 GIUGNO

STELVIO MARATHON IL 15 OTTOBRE APRE LE ISCRIZIONI. CORSE MAGICHE SUL PASSO IL 15 GIUGNO

Terza Stelvio Marathon a Prato allo Stelvio (BZ)
Iscrizioni aperte a partire dal 15 ottobre

La scorsa Stelvio Marathon fu indimenticabile, da Prato allo Stelvio (BZ) correndo verso il “magic pass” nel corso di una giornata magnifica, una passeggiata assolata ed avvincente respirando l’aria che su quei tornanti diede vita in passato a sfide leggendarie, in particolar modo nel ciclismo. Ma la Stelvio Marathon ripercorre i fasti di un tempo in versione podistica, regalando panorami mozzafiato e svelando – fin da ora – la data del 2019: la terza edizione si terrà il 15 giugno.
Le iscrizioni apriranno ufficialmente il 15 ottobre ed il comitato organizzatore altoatesino è già in movimento per far conoscere una gara così bella anche al resto dell’Italia che corre.
I successi di Andreas Reiterer ed Edeltraud Thaler nel marathon, di Anna Pircher e Stefano Facchini nel classic e di Alex Erhard e Sarah L’Epee nel percorso partito da “casa Thoeni” potranno essere replicati e rivissuti in una terza edizione che promette spettacolo e champagne.
Centinaia i corridori che hanno deciso di affrontare il mitico passo, sfilando verso la caratteristica cittadina medievale di Glorenza, i pendii del Parco Nazionale dello Stelvio prima di dirigersi verso la vetta, con re Ortles a sorvegliare dall’alto la contesa. E i non agonisti non dovranno temere, per loro è in serbo la Stelvio Marathon non competitiva. Il C.O. vuole suscitare un vortice di emozioni nei confronti del corridore, e sta già predisponendo il “piano d’azione” in vista del prossimo giugno; l’importante sarà partire subito forte dimostrando la propria affezione sin dall’apertura iscrizioni targata 15 ottobre.
La corsa sulla leggendaria serpentina apre le iscrizioni tra meno di un mese, chi ha tempo…

Info: www.stelviomarathon.it