Tag: dolomiti superbike

DOLOMITI SUPERBIKE: “LOCALS” A RACCOLTA! OGGI GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA

DOLOMITI SUPERBIKE: “LOCALS” A RACCOLTA! OGGI GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA

Il 13 luglio Südtirol Dolomiti Superbike
25.a edizione parte dei 21 eventi di Formula Bici
3.500 iscritti – cambio tariffa a quota 4000
80 euro la quota di partecipazione

Oggi anche la Südtirol Dolomiti Superbike del 13 luglio festeggia la Giornata Mondiale della Bicicletta, istituita dall’ONU e divenuta ‘simbolo’ di quel mezzo che tutti amano e che permette di spostarsi in maniera comoda, pratica e sana, in ogni parte del mondo. Manifestazioni ciclistiche e mezzi vanno sempre più verso la sostenibilità, e qualcuno ha addirittura voluto candidare la bicicletta per il Nobel per la pace, perché “non causa guerre (avete mai visto una guerra in bicicletta?), non inquina, riduce gli incidenti stradali, elimina le distanze tra i popoli, è uno strumento di crescita per l’infanzia e, in passato, è stata usata dai movimenti di liberazione e resistenza di molti paesi”. Chi lavora in questo senso è il comitato di Formula Bici – 21 eventi tra granfondo, vintage, mtb, a tappe, cronoscalate – con l’obiettivo di migliorare la sicurezza sulle strade e spingere a pedalare per fare del bene a sé stessi e all’ambiente circostante. Il presidente Roberto Sgalla afferma infatti come la bicicletta sia “un importante strumento per la promozione del territorio”. E tra i contest di Formula Bici vi è proprio la Südtirol Dolomiti Superbike, giunta a quota 3500 bikers, ma per conquistare quota 4.000 serve l’apporto degli ‘italiani mancanti’ – ‘locals’ in primis – anche perché il cambio tariffa si sta avvicinando, ricordando che superata la soglia dei 4.000 la cifra d’iscrizione aumenterà rispetto agli 80 euro attuali, comprensivi di bike shirt, prodotti tipici, materiale informativo, pettorale e pasta party. Il comitato altoatesino presieduto da Kurt Ploner è alle prese con la neve, ma in vista del 13 luglio – vista anche la calura di questi giorni – tutto sarà ‘sereno’ per poter percorrere al meglio i due impegnativi tracciati di 113 km e 3.357 metri di dislivello e di 60 km e 1.785 metri di dislivello. L’altoatesina Villabassa rappresenterà il centro logistico delle operazioni, nonché lo scenario di partenza di una manifestazione che vanta una serie di punti paesaggistici talmente incantevoli da far ‘vacillare’ la competitività dei bikers stessi, i quali non disdegnerebbero qualche sosta… Ecco così la vista Tre Cime, i mirabili single track, i passaggi fra i boschi dell’Alto Adige e le Dolomiti Patrimonio UNESCO, un menù tutto da vivere fra percorsi che rappresentano – anche a detta degli stessi bikers – l’essenza della mountain bike. La MTB e gli sterrati altoatesini, un binomio vincente capace di soddisfare i palati più esigenti, e un motivo in più per iscriversi è la presenza di un’organizzazione eccellente come quella della Südtirol Dolomiti Superbike, la quale propone un dispiegamento di forze volontarie davvero notevole per offrire il massimo ad ogni corridore.

Info: www.dolomitisuperbike.com/it

50 GIORNI ALLA SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE. CHI SI AGGIUDICHERÀ IL PRESTIGIOSO TRONO?

50 GIORNI ALLA SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE. CHI SI AGGIUDICHERÀ IL PRESTIGIOSO TRONO?

Il 13 luglio 25.a edizione della Südtirol Dolomiti Superbike
Iscrizioni ad 80 euro fino a quota 4.000 – ora 3.300 iscritti
Premi allettanti per i migliori e premio sprint a Prato Piazza
Il vincitore di Unique Riding Experience è Claudio Zerbinato di Vicenza

La battaglia della serie televisiva più seguita al mondo – il “Trono di Spade” – ha avuto la propria epica conclusione, ed ora non resta che proiettarsi verso un altro scenario ‘di battaglia’, questa volta sportivo e non puramente fantastico, in occasione della 25.a edizione della Südtirol Dolomiti Superbike – di scena il 13 luglio con partenza nella pusterese Villabassa. Quest’angolo di Alto Adige pare disegnato ad arte per alimentare la passione dei bikers per le ruote artigliate, e il comitato organizzatore orchestrato da Kurt Ploner rende loro ‘tutto facile’, garantendo ad ogni concorrente – appassionato o fuoriclasse – le condizioni ottimali per poter competere ad alti livelli. Ė il comitato stesso a comunicare di aver superato quota 3.300 iscritti, con ancora circa 700 bikers a potersi registrare alla quota di 80 euro, dopodiché la tariffa aumenterà.
Villabassa, Sesto, Braies, San Candido e Dobbiaco le località toccate dai percorsi, immergendosi tra i boschi dell’Alto Adige e gli scoppiettanti single track, le discese a perdifiato e le imperiose salite, lungo due itinerari di gara che racchiudono l’essenza della mountain bike nostrana, e che hanno fatto della Südtirol Dolomiti Superbike una delle gare più partecipate e seguite d’Europa.
113 km e 3.357 metri di dislivello e 60 km e 1.785 metri di dislivello metteranno alla prova anche i concorrenti più preparati, tracciati duri e spettacolari come piacciono ai domatori di sterrati. I più giovani saliranno invece in sella per divertirsi allo Junior Trophy, sognando un giorno di poter competere come fanno i grandi, d’altronde la manifestazione racconta di 24 anni di storia, coltivati con passione e competenza. L’area expo sorge nel centro storico del piccolo borgo di Villabassa, che per l’occasione indossa l’abito migliore conducendo gli atleti ad un appuntamento di gala, alla conquista degli scenari dolomitici che offriranno tante emozioni e una giornata da non perdere. A convincere i più dubbiosi ci saranno gli allettanti premi di gara, con 2.500 ai vincitori maschio e femmina, 1.500 euro ai secondi, 700 euro ai terzi e via via a scendere. Il percorso di 60 km offrirà invece 300 euro ai primi, 150 euro ai secondi e 100 euro ai terzi, senza dimenticare il premio sprint powered by Marlene di 200 euro a Prato Piazza. Tentar non nuoce!
Il vincitore del concorso Unique Riding Experience è Claudio Zerbinato di Vicenza, che correrà la Südtirol Dolomiti Superbike con ruote crankbrothers Synthesis XCT 11 e pneumatici Continental Bicycle Tires Cross King.

Info: www.dolomitisuperbike.com/it

IL CONCORSO VINCENTE DELLA DOLOMITI SUPERBIKE. SYNTHESIS E CROSS KING PER CORRERE LA 25ª

IL CONCORSO VINCENTE DELLA DOLOMITI SUPERBIKE. SYNTHESIS E CROSS KING PER CORRERE LA 25ª

Il 13 luglio 25.a edizione della Südtirol Dolomiti Superbike
Iscrizioni ad 80 euro fino al partecipante n. 4.000
Percorsi di 113 o 60 km dal dislivello considerevole
Villabassa centro logistico delle operazioni e start dell’evento

Una delle competizioni di mountain bike più dure ma anche più amate d’Europa, i paesaggi da mozzare il fiato delle Dolomiti, la possibilità di entrare nella leggenda… Tutto questo (e molto altro) è la Südtirol Dolomiti Superbike del 13 luglio, di scena a Villabassa in Alto Adige con la 25.a edizione di un evento storico. Le iscrizioni sono aperte alla cifra di 80 euro fino al raggiungimento del partecipante numero 4.000, ma il comitato organizzatore offre in abbinamento anche un concorso per vincere un pacchetto da non perdere: ruote Synthesis by Crankbrothers, pneumatici Cross King by Continental Bicycle Tires e iscrizione alla Südtirol Dolomiti Superbike comprensivo di pernottamento in hotel, il tutto entro e non oltre il 6 maggio. Sì, avete letto bene. Il vincitore diventerà così tester ufficiale di Crankbrothers e Continental gareggiando con ruote Synthesis XCT 11 e pneumatici Cross King. “Iscrizione alla gara e pernottamento in hotel: potrai partecipare ad una delle gare di mountain bike piu` spettacolari d’Europa, ospite di Crankbrothers e Continental!”, afferma il comitato orchestrato a meraviglia da Kurt Ploner. Come partecipare? Basta inserire gratuitamente i dati nel form presente nella pagina il cui link è rintracciabile in basso nella sezione info, e si potrà avere in dote un set di ruote unico con garanzia a vita. Synthesis propone un’anteriore più leggera e con canale più largo per aumentare la precisione di guida e il controllo nelle curve, una posteriore più rigida per trasmettere la potenza di pedalata e controllo in velocità. Continental risponde da primo della classe, versatile per la gara e il trail, stabile in curva e confortevole. Ottima aderenza e bassa resistenza al rotolamento per migliorare la performance. Un battistrada che si adatta a qualsiasi tipo di terreno, anche a quello impegnativo della Südtirol Dolomiti Superbike. 113 km e 3.357 metri di dislivello o 60 km con un dislivello di 1.785 metri, senza dimenticare lo Junior Trophy dei giovani, il menù della 25.a edizione è tutto da correre e da vivere.

Info: www.dolomitisuperbike.com/it e http://uniqueridingexperience.dolomitisuperbike.com per partecipare al concorso.

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE VERSO QUOTA 3.000. BIKERS IN ALTA PUSTERIA PER UNA GARA STORICA

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE VERSO QUOTA 3.000. BIKERS IN ALTA PUSTERIA PER UNA GARA STORICA

Il 13 luglio 25.a edizione della Südtirol Dolomiti Superbike

Ottimi numeri per la manifestazione a diversi mesi dal via

Percorsi di 113 e 60 km in partenza dall’altoatesina Villabassa

Iscrizioni ad 80 euro fino al raggiungimento del partecipante n. 4.000

Mancano ancora diversi mesi alla 25.a edizione della Südtirol Dolomiti Superbike, ma l’affezione dei bikers non si ferma, ‘travolgendo’ il comitato organizzatore altoatesino con copiose iscrizioni, ne mancano infatti solo un centinaio per raggiungere quota 3.000. Il 13 luglio a Villabassa in Val Pusteria la crème de la crème delle ruote grasse si radunerà e scenderà in campo assieme a un gran numero di appassionati che non mancano mai al prestigioso appuntamento. La Südtirol Dolomiti Superbike è una delle manifestazioni di MTB più partecipate al mondo, regalando due percorsi impegnativi ma unici nel loro genere, di 113 km e 3.357 metri di dislivello, e di 60 km con un dislivello di 1.785 metri. Le quote di partecipazione sono stabili alla tariffa di 80 euro, ma sino al raggiungimento del partecipante numero 4.000.

La Südtirol Dolomiti Superbike passa da cinque paesi dell’Alta Pusteria, con le associazioni del territorio a sostenere la propria ‘beneamata’, allestendo tracciati magnifici lungo sentieri di montagna, sempre tenendo sotto controllo l’aspetto sicurezza, fondamentale per l’incolumità dei concorrenti e per mantenere un’immagine seria ed efficiente della competizione. Senza dimenticare i volontari che presidiano il lungo serpentone di gara, dove è fondamentale la presenza di parecchio personale.

La chiave del successo del comitato presieduto da Kurt Ploner sta nel mettere sullo stesso piano l’amatore e il professionista, garantendo ad ogni biker i servizi necessari allo svolgimento della propria performance.

A coronare il tutto, i primi 15 della categoria maschile (overall) e le prime 10 della categorie femminile (overall) avranno diritto a succosi premi indipendentemente dalla distanza; mentre ad aggiungere pepe alla contesa ci sarà anche il premio ‘Sprint’, senza dimenticare i piccoli bikers impegnati nello Junior Trophy per provare la tensione della partenza e l’ebbrezza di sentirsi grandi.

Info: www.dolomitisuperbike.com/it 53857

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE A QUOTA 1500. “GRAVEL BIKERS” INVITATI A PARTECIPARE

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE A QUOTA 1500. “GRAVEL BIKERS” INVITATI A PARTECIPARE

Il 13 luglio 2019 torna la Südtirol Dolomiti Superbike
La 25.a edizione a Villabassa, in provincia di Bolzano
Percorsi di 113 e 60 km – iscrizioni ad 80 euro

Come un’orda di “tori scatenati”, appena aperte le iscrizioni della 25.a edizione della Südtirol Dolomiti Superbike del 13 luglio 2019 a Villabassa, in provincia di Bolzano, i bikers hanno “visto rosso” e si sono subito fiondati sull’obiettivo, andando ad assicurarsi uno degli appuntamenti più ambiti e sentiti d’Europa in materia di ruote grasse. E il comitato organizzatore dell’evento di mtb, fra i più partecipati al mondo, può ora fregiarsi di aver già raggiunto (e superato) quota 1.500 concorrenti, un numero che per molti contest è quello “finale” e non di partenza.
Ogni anno tuttavia la Südtirol Dolomiti Superbike si perfeziona, affinando le tecniche che permettono di gestire la miriade di concorrenti appassionati di mountain bike e provenienti da ogni parte del pianeta. Fra le novità più interessanti degli ultimi anni ci sono sicuramente le gravel bike – e la Südtirol Dolomiti Superbike è stata testimone di questa “evoluzione”, biciclette con un’impronta da corsa pensate però per affrontare strade bianche, sentieri e sterrati, luoghi finora accessibili soltanto alle mountain bike. Una “spinta” importante e una descrizione che sembra quella necessaria ad affrontare l’itinerario di gara della Südtirol Dolomiti Superbike ed un invito – da parte del comitato – a sfoggiare la propria gravel bike anche durante la competizione.
A seconda dei propri obiettivi personali e della condizione fisica, gli atleti potranno scegliere se affrontare il percorso (il prossimo anno in senso orario) di 113 km con gli impegnativi 3.357 metri di dislivello, oppure optare per il percorso di 60 km con un dislivello meno considerevole di 1.785 metri.
Le iscrizioni alla Südtirol Dolomiti Superbike ammontano ad 80 euro fino al raggiungimento del partecipante numero 4.000, ottenendo il perfetto mix di eccellenza tra i professionisti della mountain bike e i pedalatori per hobby nella propria ormai tradizionale ‘vacanza in bicicletta’ altoatesina.
La Val Pusteria vanta un cuore internazionale per quanto riguarda le ruote artigliate, al resto ci penseranno le Dolomiti Patrimonio UNESCO, facendo vivere un’altra edizione indimenticabile a tutti gli appassionati di Südtirol Dolomiti Superbike.

Info: www.dolomitisuperbike.com/it

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE SHOW. ISCRIZIONI APERTE E 25 CANDELINE DA SPEGNERE

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE SHOW. ISCRIZIONI APERTE E 25 CANDELINE DA SPEGNERE

XXV edizione della Südtirol Dolomiti Superbike
Il 13 luglio 2019 a Villabassa (BZ)
Iscrizioni ad 80 euro fino al partecipante numero 4.000

A meno di 300 giorni dalla 25.a edizione, la Südtirol Dolomiti Superbike del 13 luglio 2019 apre le iscrizioni, e sin da ora ci si potrà nuovamente assicurare il massimo prestigio su due ruote (artigliate).
Villabassa in Val Pusteria (BZ) sarà protagonista di un evento che lo scorso luglio vide sfrecciare anche la stella Cadel Evans, un successo dovuto al lavoro del comitato organizzatore presieduto da Kurt Ploner e dei circa 1000 imprescindibili volontari, fondamentali nel saper gestire l’“orda” di 4.500 partecipanti che annualmente affollano l’evento.
A vincere la 24.a edizione fu il fresco campione italiano marathon Samuele Porro, bravo a precedere di pochi secondi l’esperto iridato marathon Alban Lakata. Terzo gradino del podio al colombiano Leonardo Paez, vincitore nel 2016. Davvero un terzetto niente male, considerando anche il quarto posto di Hynek, il quinto di Ragnoli ed il sesto di Paulissen. In campo femminile ad imporsi fu Christina Kollmann Forstner davanti alla campionessa italiana Mara Fumagalli, mentre nel percorso breve ben figurarono Marco Rebagliati ed Anna Oberparleiter.
Il comitato vuole sempre migliorare, sé stesso e la propria gara, affinando le tecniche che permettono di gestire la miriade di concorrenti appassionati di mountain bike e provenienti da ogni parte del pianeta. Le iscrizioni alla Südtirol Dolomiti Superbike ammontano ad 80 euro fino al raggiungimento del partecipante numero 4.000, chi ha tempo non aspetti tempo, l’occasione è ghiotta…
Info: www.dolomitisuperbike.com/it

100 GIORNI ALLA SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE

100 GIORNI ALLA SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE

ALTO ADIGE PARADISO DELLE RUOTE ARTIGLIATE

24.a Südtirol Dolomiti Superbike il 7 luglio a Villabassa (BZ)
Percorsi di 113 km e 60 km dal dislivello considerevole
Iscrizioni aperte a 100 euro – numero chiuso di 5.000 concorrenti
Junior Trophy domenica 8 luglio per le giovani leve

Se l’Alto Adige rappresenta l’Olimpo della mountain bike la Südtirol Dolomiti Superbike è sicuramente una delle interpreti, o l’interprete prioritaria e assicura un pass per divertirsi e far divertire, è la “grande bellezza” del panorama nostrano in MTB… una manifestazione che tra cento giorni (7 luglio) festeggerà il proprio 24° anniversario.
Nel comune di Villabassa (BZ) si staglia l’élite delle ruote artigliate, anche e soprattutto dal punto di vista organizzativo, un comitato che non lascia nulla al caso offrendo a tutti gli appassionati due percorsi impegnativi, un ‘lungo’ di 113 km e 3.357 metri di dislivello e un ‘corto’ di 60 km e 1.785 metri di dislivello fra Villabassa, San Candido, Dobbiaco, Braies e Sesto. Scenari che nel periodo in cui si svolgerà la gara saranno a dir poco rigogliosi e concederanno anche agli occhi un autentico spettacolo naturalistico.
Il verde dei campi, la vista impagabile sulle Tre Cime, il profumo dei boschi, la meraviglia di mettersi alla prova all’aria aperta, le luci, i colori, la Südtirol Dolomiti Superbike è tutto questo e molto altro, ricordando gli sfiziosi premi anche in denaro destinati ai vincitori e uno staff preparatissimo e capace di coccolare dal primo all’ultimo arrivato.
L’assembramento ai nastri di partenza (numero chiuso 5.000 atleti) dimostra l’affezione per una gara che da oltre vent’anni è un punto di riferimento in Italia e in Europa, una prova dura ma avvincente, tenace ed avventurosa, capace di mettere in mostra tutta la bellezza delle zone in cui si disputa e la magnificenza delle proprie montagne, un contest sui pedali che è un inno a tutto l’Alto Adige. Single track a perdifiato tra le radici ed i boschi per chi punterà ad un posizionamento di prestigio, più in scioltezza per chi vorrà semplicemente godersi una giornata in sella in una delle competizioni più partecipate dello stivale, magari risparmiando il fiato per il finale quando ci saranno da compiere gli ultimi sforzi.
La Südtirol Dolomiti Superbike è anche occasione di incontro, l’area Expo per ben quattro giornate offrirà di tutto e di più per sviluppare al meglio la propria performance, scambiandosi qualche consiglio prima del via e rifocillandosi al termine delle fatiche sportive al gustoso pasta party, divenuto ormai una ‘leggenda’ nelle Dolomiti patrimonio naturale UNESCO, senza dimenticare i piccoli bikers impegnati allo Junior Trophy domenica 8 luglio. 1000 volontari, 1000 emozioni, 100 giorni al via, 100 euro di partecipazione, la Südtirol Dolomiti Superbike non è solo una gara, è molto di più. Explore the Legend!

Per info ed iscrizioni: www.dolomitisuperbike.com