Tag: caldaro

1 MESE AL TRIATHLON DEL LAGO DI CALDARO. ANCHE LUCA FACCHINETTI NEL PARTERRE D’ÉLITE

1 MESE AL TRIATHLON DEL LAGO DI CALDARO. ANCHE LUCA FACCHINETTI NEL PARTERRE D’ÉLITE

Triathlon del Lago di Caldaro l’11 maggio in Alto Adige
L’azzurro – campione italiano assoluto 2016 – iscritto alla 31.a edizione
1.5 km di nuoto, 40 km in bici e 10 km di corsa in ‘formato olimpico’
Iscrizioni a 70 euro entro il 2 maggio – 100 euro per squadra per il contest in pedalò

Un campione italiano assoluto alla trentunesima edizione del Triathlon del Lago di Caldaro, prevista per l’11 maggio in Alto Adige. Luca Facchinetti, trentenne classe 1988 di Cervia, venne infatti eletto Campione Italiano Assoluto di triathlon nel 2016, mentre gli sfuggì per un battito di ciglia la qualifica alle Olimpiadi di Rio dove si presentò nelle vesti di commentatore tecnico negli studi RAI.
Professionista dal 2010, è stato capace di ottenere anche uno splendido sesto posto in Coppa del Mondo in occasione della tappa messicana di Huatulco. Campione italiano 2017 e 2018 nella Mixed Relay e medaglia di bronzo ai campionati italiani individuali di triathlon olimpico, un’altra prova “olimpica” spetta allo specialista romagnolo, quella che si svolgerà nei pressi del Lago di Caldaro, bacino lacustre balneabile più caldo dell’arco alpino e che per questo permette che l’omonimo Triathlon si svolga come appuntamento d’apertura dell’intera stagione agonistica. “Facco” ha iniziato dedicandosi al nuoto sin dal 2006, cominciando poi ad approcciarsi gradualmente allo sport delle tre discipline, facendo conquiste prima nella categoria junior e poi nella nazionale under 23, assieme alla quale partecipò a due Campionati Europei e ad un Campionato del Mondo classificandosi in diciassettesima posizione. Il sogno olimpico non è tuttavia sfumato, e l’impegno è quello di prepararsi al meglio per raggiungere finalmente l’obiettivo dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Oltre a Facchinetti, ad un mese dal via 200 atleti tra i quali svettano Thomas Steger, Lisa-Maria Dornauer e Philipp Mock hanno già confermato la propria adesione al Triathlon Internazionale del Lago di Caldaro. Le iscrizioni sono aperte alla cifra di 70 euro entro il 2 maggio e porteranno gli sfidanti ad affrontare 1.5 km di frazione natatoria all’interno del Lago di Caldaro, 40 km in bicicletta e 10 km di corsa.
Il team organizzatore capitanato dal presidente Werner Maier aspetta i concorrenti ricordando anche la sfida di beneficenza che vedrà quattro protagonisti per… pedalò sfidarsi in favore dell’associazione Südtiroler Sporthilfe (100 euro per squadra la quota di partecipazione).

Info: www.kalterersee-triathlon.com

TRIATHLON DEL LAGO DI CALDARO ANCHE SU… PEDALÒ. STEGER E DORNAUER “COPPIA ILLUSTRE”

TRIATHLON DEL LAGO DI CALDARO ANCHE SU… PEDALÒ. STEGER E DORNAUER “COPPIA ILLUSTRE”

31° Triathlon del Lago di Caldaro l’11 maggio in Alto Adige

Iscritti i triatleti Thomas Steger e Lisa-Maria Dornauer, coppia anche nella vita

Il 10 maggio anche una inedita gara su pedalò al tramonto

Iscrizioni aperte a 70 euro entro il 2 maggio e a 100 euro per le squadre su pedalò

Mancano ancora alcuni mesi alla 31.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro dell’11 maggio, ma iniziano già ad arrivare le prime partecipazioni degne di nota. L’evento altoatesino è tuttavia pensato e cucito sugli amatori, i quali avranno a disposizione uno spettacolare triathlon primaverile tra nuoto – sfruttando il bacino lacustre di Caldaro – ciclismo, fra i vigneti e frutteti tipici della zona, e corsa a perdifiato sino ad oltrepassare la linea del traguardo. Thomas Steger e Lisa-Maria Dornauer sono i primi due nomi di prestigio che hanno aderito alla prossima edizione del Triathlon del Lago di Caldaro. Nei pressi del bacino lacustre altoatesino il triathlon è “olimpico”, e lo sarà anche nella prossima edizione. Una storia d’amore – quella tra Steger e Dornauer – che prosegue anche in Alto Adige visto che tra un risultato prestigioso e l’altro, fra Ironman e vari tipi di triathlon, i due trovano il tempo anche di dedicarsi a quello “olimpico” del comitato organizzatore presieduto da Werner Maier. Sulle sponde del Lago di Caldaro andrà in scena anche un altro curioso evento, e dopo la sfida di contorno sui tacchi a spillo della passata stagione, toccherà ad un’altra divertente ‘pensata’ del comitato. La prima gara internazionale di pedalò sarà parte del programma preliminare della 31.a edizione del Triathlon internazionale di Caldaro, e si svolgerà il 10 maggio. Una delle località più suggestive di tutto l’Alto Adige diverrà così sede di un evento straordinario e unico nel suo genere, da disputarsi lungo le spiagge balneabili del lago. A partire dalle ore 19 i pedalò partiranno con quattro passeggeri ciascuno, i quali potranno essere componenti di aziende, società, scuole o semplicemente amici, con ogni squadra a poter partecipare saldando una tassa d’iscrizione di 100 euro. Lo start sarà in più blocchi e i migliori di ogni blocco potranno gareggiare al turno successivo. Il ricavato netto della manifestazione sarà devoluto alla Südtiroler Sporthilfe, associazione senza scopo di lucro con l’intento di aiutare e sostenere moralmente ed economicamente i giovani talenti altoatesini.

Per quanto riguarda il Triathlon del Lago di Caldaro invece, esso si ‘suddividerà’ in 1.5 km di nuoto, 40 km in bicicletta e 10 km di corsa, sotto le direttive dell’Associazione Sportiva di Caldaro – sezione Triathlon e dell’Associazione Turistica locale. Il menù è di quelli da non perdere, ricordando le tariffe di partecipazione di 70 euro entro il 2 maggio.

Info: www.kalterersee-triathlon.com  

11 MAGGIO “CERCHIATO IN ROSSO” SUL CALENDARIO. A CALDARO (BZ) IL TRIATHLON Ė OLIMPICO

11 MAGGIO “CERCHIATO IN ROSSO” SUL CALENDARIO. A CALDARO (BZ) IL TRIATHLON Ė OLIMPICO

31.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro (BZ)
Triathlon lungo le distanze olimpiche di 1.5 km (nuoto), 40 km (bici su strada) e 10 km (corsa)
Andrea Secchiero e Federica Parodi vinsero l’edizione del trentennale
Iscrizioni aperte a 70 euro entro il 2 maggio

A Caldaro (BZ) il Triathlon è “olimpico”, e lo sarà anche nella prossima edizione firmata 11 maggio 2019, la trentunesima di un evento di lunga tradizione. La primavera raduna sulle sponde lacustri della località altoatesina un gran numero di atleti nazionali e stranieri, in una location “mistica” tra vigneti e frutteti caratterizzata da clima particolarmente mite, anche se la giornata in cui si svolse il passato Triathlon del Lago di Caldaro fu decisamente calda.
La muta è comunque richiesta per disputare gli 1.5 km di nuoto, salendo poi sulla bicicletta da strada per percorrere i 40 km e concludendo con 10 km di corsa, a completare le distanze olimpiche lungo le quali si disputerà la manifestazione orchestrata a meraviglia dall’Associazione Sportiva di Caldaro – sezione Triathlon e dall’Associazione Turistica locale. Complimenti a profusione nel corso dell’edizione del trentennale, vinta da Andrea Secchiero e Federica Parodi, in una gara divenuta negli anni un must per tutta la comunità altoatesina, accompagnata da numerose iniziative di contorno e ambiti premi ai vincitori.
Il comitato organizzatore è nuovamente all’opera per preparare un evento di grande livello che sappia attirare l’attenzione di agonisti ed amatori, e certamente riserverà sorprese in vista della prossima primavera.
Nel frattempo non resta che assicurare la propria partecipazione iscrivendosi alla cifra di 70 euro entro il 2 maggio, portandosi a casa una manifestazione storica, ben organizzata, capace di abbinare un suggestivo lago, rigogliosa vegetazione, tifo caloroso e tanta passione per una disciplina spettacolare che richiede velocità di esecuzione non solo in gara, ma anche nei cambi tra le varie frazioni.
Appuntamento dunque all’11 maggio, per un’altra edizione da ricordare del Triathlon del Lago di Caldaro.
Info: www.kalterersee-triathlon.com