Tag: alpinismo

quale futuro per le montagne e alpinismo? ne parla l esperto Reinhold Messner

quale futuro per le montagne e alpinismo? ne parla l esperto Reinhold Messner

BOLZANO – “Se lasciamo che l’alpinismo diventi puro sport, la montagna non potrà più essere luogo che offre valori agli uomini”. Questa l’opinione di Reinhold Messner promotore e conduttore dell’incontro “QuoCLIMBis”, il meeting che si terrà domenica prossima a Castel Firmiano in cui si parlerà del futuro dell’alpinismo. All’evento parteciperanno alcuni dei più forti alpinisti di ieri e di oggi: da Beat Kamerlander, a Hervé Barmasse, da Robert Jasper, a Hainz Mariacher e Luisa Iovane e Denis Urubko

Dopo aver ripercorso a Trento la storia dell’alpinismo e del Trento Filmfestival, dal suo museo-castello Reinhold Messner volge il pensiero al futuro delle montagne e dell’alpinismo, facendosi promotore del forum QuoCLIMBis, nel quale saranno coinvolti alpinisti di ogni generazione.

“Tutti gli anni noi scalatori di ogni età – spiega Reinhold Messner – dovremmo avere un’occasione per trovarci e parlare di dove va l’alpinismo, adesso che è divenuto un’attività globale. Abbiamo pensato di radunarci a Castel Firmiano, in una sorta di campo base, il giorno dopo la conclusione del Trento Filmfestival, il più internazionale dei festival legati al mondo della montagna e dell’avventura. Domenica 6 maggio alle 14 discuteremo di dove sta andando l’alpinismo in occasione del forum intitolato QuoCLIMBis?”.

Un evento che per la prima volta riunisce in un’unica cordata, il Trento Filmfestival, il Messner Mountain Museum e IMS – International Mountain Summit di Bressanone, una manifestazione che negli ultimi anni ha promosso discussioni sui temi più attuali della montagna.

All’incontro parteciperanno alcuni tra i più noti alpinisti provenienti da tutto il mondo. Tra i nomi già confermati Alexander Huber, Beat Kamerlander, Hans Peter Eisendle, Hervé Barmasse, Robert Jasper, Rolando Larcher, Hainz Mariacher, Luisa Iovane, Roger Schäli, Denis Urubko.

“Con loro – precisa ancora Reinhold Messner – parleremo di come provare a salvare l’alpinismo. Se lasciamo che l’alpinismo diventi puro sport, la montagna non potrà più essere luogo che offre valori agli uomini. Coltivando la pura attività dell’arrampicare noi miglioriamo le nostre prestazioni sportive e agonistiche, ma non saremo in grado di comprendere quanto, nel confrontarsi con gli spazi selvaggi, la natura umana possa dare».

Il Forum si aprirà alle 14.00 all’interno del Museo Messner a Castel Firmiano.