Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login

Lost your password?

50 GIORNI ALLE GLORIOSE SFIDE MARCIALONGA: EVENTI SU MISURA PER TUTTE LE ETÀ

11 dicembre 2015
By

Marcialonga di Fiemme e Fassa al via il 31 gennaio
Sabato 30 la Marcialonga Story costituirà il revival dello sci fondo
Marcialonga Stars accoglierà i VIP per una raccolta fondi a scopo benefico
Minimarcialonga e Marcialonga Young le gare dedicate ai giovani

Alla corte della ‘regina’ ci sono tante damigelle desiderose di mettersi in mostra. Mancano appena 50 giorni agli eventi Marcialonga, 50 come le stelle della bandiera statunitense, ma nelle Valli di Fiemme e Fassa le stelle saranno molte di più.
La sfida epica del 31 gennaio fra i circa 8000 ‘bisonti’ sarà preceduta da numerose altre iniziative che definire “di contorno” parrebbe riduttivo. Si inizierà sabato 30 gennaio con il revival dello sci di fondo della Marcialonga Story, un appuntamento immancabile per i ‘nostalgici’, che effettueranno un’emozionante ‘sciata fra i ricordi’ di 11 km da Lago di Tesero a Predazzo, rigorosamente usando sci antecedenti il 1976 ed un abbigliamento corrispondente al periodo storico, una manifestazione che per l’occasione omaggerà i partecipanti all’arrivo con una cornice realizzata artigianalmente, che farà respirare il profumo del legno delle Valli di Fiemme e Fassa.
Qualche ora più tardi sarà la volta della Marcialonga Stars allo Stadio del Fondo di Lago di Tesero, l’evento che lega il proprio nome alla ‘sfida delle sfide’, la lotta contro i tumori. I personaggi più conosciuti negli ambiti dello sport, del giornalismo e dello spettacolo si congiungeranno per dare visibilità alle ‘battaglie’ quotidiane della LILT, Lega Italiana Lotta ai Tumori. Le classifiche passeranno in secondo piano e i partecipanti gareggeranno con gli sci da fondo in modo non competitivo lungo un percorso di 3 km, mentre una ‘ciaspolata’ verrà riservata ai meno abili con gli sci, entrambe con il nobile intento di raccogliere fondi in favore della LILT. Le passate edizioni hanno visto cimentarsi numerosi personaggi di rilievo, fra i quali il canoista olimpico Antonio Rossi, il ciclista Claudio ‘El Diablo’ Chiappucci, il campione di motociclismo Roberto Locatelli, il fondista Cristian Zorzi, il ‘signore degli anelli’ Jury Chechi e molti altri ancora, che anche nella prossima edizione creeranno nuovamente il binomio sport e beneficenza, da sempre vincente.
Qualche momento ancora e toccherà alle sfide giovanili, con Minimarcialonga e Marcialonga Young. La prima farà provare la gioia del contatto diretto con la natura a centinaia di piccoli atleti, che scivoleranno sul candore della neve in un percorso adibito ad arte per far divertire e giocare l’uno con l’altro i concorrenti. Un’esplosione di vitalità in tecnica classica, priva di qualsiasi intento agonistico, che celebrerà il primo e l’ultimo arrivato, circondando i mini-fondisti con spiritose sorprese e divertenti iniziative.
Lo spirito competitivo aumenterà sensibilmente con la Marcialonga Young, dedicata agli astri nascenti della disciplina. Parteciperanno le categorie Ragazzi, Allievi, Aspiranti e Junior al maschile e al femminile, con i Ragazzi che si esibiranno in una Mass Start di 4 km sempre nella medesima giornata allo Stadio del Fondo di Lago di Tesero, mentre ai restanti tre gruppi verrà concessa l’emozione di gareggiare nel giorno della sfida fra i ‘big’. Gli Allievi si cimenteranno lungo 9 km così come le giovani atlete Aspiranti e Junior, mentre il chilometraggio salirà a 14 per i maschi di queste ultime due categorie, con il traguardo allestito a Cavalese. Queste gare dedicate ai giovani serviranno ad incentivarli e a scoprire la gioia di competere in una disciplina altamente educativa come lo sci di fondo, per esser pronti ad affrontare le ‘fatiche’ dello sport e quelle che la vita in futuro riserverà loro.
Alle prime luci del mattino di domenica 31 gennaio sarà la volta dell’evento di maggior risonanza, la quarantatreesima edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa, che avrà al proprio interno anche una gara più ‘Light’ di 45 km, prediletta dai fondisti meno resistenti e più “esplosivi”.
Menzione degna di nota per i ‘senatori’ della Marcialonga, che anche nella prossima edizione saranno ai nastri di partenza della ‘regina d’Italia’ dello sci di fondo, ovvero coloro i quali sin dal 7 febbraio 1971 si sono sempre presentati regolarmente al via. Lo start sarà loro riservato direttamente dietro i migliori atleti e le donne élite, che per la prima volta partiranno alla testa del gruppo. Un caratteristico pettorale giallo li distinguerà, per partire alla volta di Cavalese e farsi ancora una volta testimoni di passione, spirito e ricordi, poiché la memoria è il tesoro dell’anima di Marcialonga.
Info: www.marcialonga.it



Articoli con foto