Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login

Lost your password?

TROFEO PASSO PAMPEAGO PER VARESCO E GAZZINI, SUCCESSO ANCHE ALL’UPHILL CHALLENGE

22 settembre 2014
By

Trofeo Passo Pampeago in Val di Fiemme di successo per Jarno Varesco
Gschnitzer e Casna completano il podio uomini
Serena Gazzini: record e vittoria schiacciante su Wegmann e Adami
Gazzini e Varesco si portano a casa anche l’Uphill Challenge

Al traguardo dei 2000 metri di Passo Pampeago in Val di Fiemme (TN) il cronometro ha incoronato oggi Jarno Varesco e Serena Gazzini sovrani del Trofeo Passo Pampeago. I due trentini del Team Carraro – Trentino hanno conquistato la cronoscalata di casa alla sua terza edizione che da Tesero porta ai piedi del Gruppo del Latemar dopo 10,4 km e oltre mille metri di dislivello.
Sole e temperatura fresca di fine estate hanno accolto stamattina un centinaio di specialisti della salita nel centro del paese dolomitico, decisi a conquistare quella “vetta” che più volte in passato – l’ultima due anni fa – ha narrato sfide indimenticabili per il Giro d’Italia. Siamo nel cuore del comprensorio sciistico Ski Center Latemar e il primo a mettersi in luce è stato Andreas Kofler, bravo a scendere sotto i 43 minuti. L’altoatesino è rimasto nella testa provvisoria di classifica fino a che il corregionale Thomas Gschnitzer ha abbattuto il parziale di due minuti lanciando la sfida alle zone altissime di classifica. Nel frattempo – le partenze di gara avvenivano ogni 30 secondi – dallo start di Tesero erano scattati anche quel Jarno Varesco primo anche lo scorso anno e l’altro trentino Loris Casna. Lungo i rettilinei e le curve fino al 16% di pendenza, tra la valle di Stava e l’Alpe di Pampeago, Varesco è apparso fin da subito in palla, ha superato Casna dopo poche centinaia di metri e con la maglia tricolore indosso di Campione Italiano Master della Montagna ha cavalcato la sua due ruote a spron battuto fino al traguardo. Era il favorito numero uno della vigilia e il rider della Val di Fiemme non ha tradito i pronostici, bloccando il cronometro a 39’14”, primo e unico tempo sotto i 40 minuti. Loris Casna ha chiuso in terza posizione, a quasi due minuti dal vincitore. “Quest’anno mi sono concentrato sulle gare in salita e ci tenevo a vincere in casa. Il tempo buono oggi ha senz’altro aiutato tutti a fare la miglior gara possibile.”
Grazie alla vittoria odierna, Varesco ha conquistato anche l’Uphill Challenge, il mini circuito di cronoscalate tra Trentino e Veneto che includeva anche la Volano – Monte Finonchio e l’Extreme Race Punta Veleno. E con Varesco è salita sul primo gradino del podio sia di giornata che di circuito l’altra trentina Serena Gazzini, un’autentica furia in salita verso il passo dolomitico oggi. Il suo tempo finale è stato di 46.44 che è anche il nuovo record per il Trofeo Passo Pampeago. “È una gara speciale per me questa – ha commentato la Gazzini al traguardo – lo scorso anno decisi di correre dopo pochissimo tempo dalla nascita della mia bambina e arrivai ultima, ma felice di avercela fatta. Quest’anno dovevo dare il massimo e devo ammettere che la mia stagione è stata nel complesso fantastica.” Al secondo posto si è piazzata la vincitrice dell’edizione 2013 Claudia Wegmann, seguita da Annalisa Adami.
L’organizzazione del Trofeo Passo Pampeago era anche quest’anno in mano all’US Litegosa del presidente Dario Bellante – in gara anche lui oggi – con il sostegno di Ski Center Latemar e del Comune di Tesero e a fine gara sono arrivati apprezzamenti da parte di tutti, corridori e pubblico che è potuto arrivare in quota grazie agli impianti di risalita aperti. A fine giornata ci si è dati appuntamento al 2015.
Info: www.latemar.it

Classifiche:

Maschile:
1 Varesco Jarno Carraro Team 39,14,8; 2 Gschnitzer Thomas Poli.A.V.I. 40,24,6; 3 Casna Loris Tvb Unterthurner 41,06,9; 4 Minisini Ruggero Team Pontoni 42,12,1; 5 Partel Enzo Bren Team Trento 42,20,0; 6 Kofler Andreas Rewel-Texmarket 42,31,3; 7 Stuffer Herbert Asv Rodes Gherdeina 42,31,6; 8 Margonari Mauro Tvb Unterthurner 42,44,6; 9 Depaul Gabriele Fassa Bike 43,07,8; 10 Degiampietro Rolando Bren Team Trento 43,08,6

Femminile:
1 Gazzini Serena Carraro Team 46,44,3; 2 Wegmann Claudia Sv Jenesien 51,23,2; 3 Adami Annalisa Bici E Sport 54,32,1; 4 Lideo Elisabetta Peperoncino Team 1,07,47,9



Articoli con foto