Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login

Lost your password?

Not a member yet? Sign Up!

A GRESSONEY SCI DI FONDO “EUROPEO”, SVETTANO GULLO E LA TEDESCA BÖHLER

22 dicembre 2013
By

Il secondo appuntamento di Coppa Europa di sci di fondo fa tappa in valle d’Aosta
Bel successo di Giovanni Gullo tra i maschi, podio straniero tra le donne
Gare in tecnica classica anche per gli under 18 e under 20
Domani si replica, ma in tecnica libera

Gressoney è tornata nuovamente alla ribalta con lo sci di fondo con un appuntamento significativo, la seconda tappa di stagione della OPA Continental Cup, abbinata ad una serie di gare under 18 e under 20.
A salutare le prime gare della tappa valdostana, organizzate dallo SC Gressoney Monte Rosa, c’era anche un bel cielo sereno, che ha garantito gare con temperature ideali ed una condizione del tracciato pressoché perfetta; al via ben 291 atleti e la giornata si è fatta intensa e molto combattuta.
É stata la giornata dei leader, a partire dall’Italiano Giovanni Gullo, trentenne delle Fiamme Gialle che ha costantemente dominato la gara assoluta maschile, la 15 km in classico, con un’eccellente prestazione che lo ha fatto chiudere in prima posizione con oltre 26 secondi di distacco dal francese Alexis Jeannerod.
Fra le donne invece si è respirata aria internazionale con un podio, per la gara assoluta, spartito fra la tedesca Stefanie Böhler, la francese Anouk Faivre Picon e la spagnola Laura Orgue. La tedesca, anche in questo caso, ha dominato la gara in maniera costante, concludendo con un distacco superiore agli 11” dalla francese.
Per la categoria maschile under 20, la leadership è stata una questione di bandiera. Il trio francese composto da Jules Lapierre, Richard Jouve e Louis Schwartz ha letteralmente sbaragliato la concorrenza rimanendo per tutti i 10 km, gara pure in classico, nelle primissime posizioni. L’importante successo francese però non si ferma alle prime tre posizioni della classifica di questa categoria. La squadra d’oltralpe infatti è riuscita a posizionare ben sei atleti fra i primi 10.
Questa performance è stata contrastata solo dalla furia rosa tedesca che, pur non avendo dominato l’intero podio, è riuscita a posizionare ben sette atlete fra le prime dieci nella gara sulla distanza dei 7,5 km della categoria under 20. Prima classificata Julia Berger, che ha staccato la svizzera Nadine Faehndrich con più di 1 minuto e 40 secondi.
Completano il quadro delle categorie le due gare under 18 da 5 km per i ragazzi e 2,5 km per le ragazze. Nella prima la vittoria è andata al Valdostano Mikael Abram, incontrastato dominatore della gara, mentre nella seconda si è imposta con grande determinazione Anna Comarella.
Si sa però che la leadership non è dimostrata solo da un singolo o da un gruppo vincitore. Quello che fa la differenza agli occhi del pubblico spesso è la grinta e la voglia di migliorarsi, proprio ciò che ha dimostrato il gressonaro Francesco De Fabiani, che ha chiuso la sua performance tra gli uomini assoluti al sesto posto, dopo un’incredibile rimonta dalla sua quattordicesima posizione rilevata al primo intermedio dei 5 km.
A concludere questa splendida giornata, manca oramai solo una ciliegina sulla torta. E visto che siamo in tema di leadership, nessuno meglio della campionessa olimpica Arianna Follis poteva occuparsi della cerimonia di premiazione della sera. Ritornata nella sua Gressoney la campionessa valdostana saluterà anche domani gli atleti nelle gare in tecnica libera, portando a conclusione questo splendido week-end all’insegna dello sport e dell’internazionalità.
L’evento proposto dal locale sci club Gressoney è stato reso possibile dal supporto del Comune di Gressoney Saint Jean e dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta e dalla preziosa collaborazione del Gressoney Ski Institut.
www.gressoneymonterosa.com

Classifiche:

Men
1 GULLO Giovanni ITA G.S. 39:11.0; 2 JEANNEROD Alexis FRA 39:37.5; 3 WICK Thomas GER 39:39.1; 4 MOUGEL Adrien FRA 39:41.0; 5 MORIGGL Thomas ITA 39:45.8

Ladies
1 BÖHLER Stefanie GER 29:36.1; 2 FAIVRE PICON Anouk FRA 29:47.8; 3 ORGUE Laura SPA 29:58.3; 4 BAUDIN Francesca ITA 30:10.4; 5 PELLEGRINI Sara ITA 30:16.1

Men Under18
1 ABRAM Mikael ITA 21:29.8 1; 2 VENTURA Paolo ITA 21:39.1; 3 GABRIELLI Giacomo ITA 21:58.2; 4 FORNONI Nicola ITA 22:04.4; 5 HELLWEGER Michael ITA 22:08.7

Ladies Under18
1 COMARELLA Anna ITA 15:57.5; 2 DEFRANCESCO Ilenia ITA 16:08.9; 3 ZINI Chiara ITA 16:26.3; 4 CHANLOUNG Karen ITA 16:26.8; 5 CORBELLARI Francesca ITA 16:37.5

Men Under20
1 LAPIERRE Jules FRA 40:07.6; 2 JOUVE Richard FRA 40:15.5; 3 SCHWARTZ Louis FRA 41:24.2; 4 CHAUVIN Valen_n FRA 41:33.4; 5 STEINER CĂŠdric SUI 41:39.7

Ladies Under20
1 BELGER Julia GER 29:47.3; 2 FAEHNDRICH Nadine SUI 31:27.8; 3 WIRTH Jessica GER 31:35.3; 4 EINFALT Lea SLO 31:45.7; 5 LUETZENDORF Theresa GER 32:04.0



Articoli con foto