Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login

Lost your password?

TOUR DE SKI AL VIA TRA DUE MESI, CHIUSURA ANCORA UNA VOLTA IN VAL DI FIEMME

29 ottobre 2013
By

Il 28 dicembre il Tour de Ski riparte con il prologo di Oberhof (GER)

Countdown per la Coppa del Mondo che aprirà a fine novembre nella finlandese Kuusamo

La Val di Fiemme e la sua Final Climb si confermano per la due giorni conclusiva fino al 2018

Pacchetti “Magic Tour de Ski” per i tanti visitatori attesi

 

 

Il mese di ottobre è solitamente il periodo degli allenamenti ad alta quota anche per gli atleti dello sci nordico, in preparazione dell’ormai imminente inizio della stagione. Tuttavia per trovare un innevamento ottimale che permetta tutte le fasi di training occorre ancora salire in alto e non a caso molte delle squadre nazionali hanno scelto mete quali Livigno e poi la Val Senales in Italia, ma anche Ramsau (AUT), Magglingen e Davos (SUI). C’è poi chi ha svolto alcuni stage anche nell’avveniristico tunnel refrigerato di Oberhof (GER), una costruzione che permette di allenarsi in ogni momento dell’anno su una pista di quasi due chilometri perfettamente innevata e conservata ad una temperatura costante di – 4° C.

E proprio da Oberhof, ma sulla neve naturale, il prossimo 28 dicembre si apriranno le danze del nuovo Tour de Ski. Per quanto riguarda l’inizio della Coppa del Mondo invece le prime gare sono attese tra poco più di un mese a Kuusamo (FIN), dove si comincerà il 29 novembre con le prove sprint a tecnica classica.

Per l’edizione numero 8 del Tour de Ski, invece, il calendario propone 7 gare in meno di 10 giorni. Si partirà per l’appunto dalla Foresta della Turingia, a Oberhof, con le prime due tappe. Sabato 28 si metteranno gli sci ai piedi per le prove in tecnica libera di 3 km (donne) e 4 km (uomini) a cui faranno seguito domenica 29 le due gare ad inseguimento in tecnica classica sulle distanze di 9 e 15 km, rispettivamente per donne e uomini. Uno stacco di 24 ore servirà a spostare la carovana in Svizzera, a Lenzerheide, per i 1.600 metri della sprint maschile e femminile in tecnica libera (31/12) e la prova a passo alternato di 10 e 15 km (01/01). A quel punto si andrà a riposo per una giornata prima di scendere in Italia per la 15 km femminile e la 35 km maschile in tecnica libera della Cortina-Dobbiaco (03/01), a cavallo tra Veneto e Alto Adige, a cui seguirà la due giorni finale che ancora una volta approderà in Val di Fiemme (04-05/01).

L’appuntamento trentino, presente nel calendario del Tour de Ski fin dalla sua nascita nel 2007, riserverà emozioni a go go a partire dalla rinnovata prova del 4 gennaio. Dalla stagione 2013-2014, infatti, si spingerà sulle nuove distanze di 5 km (donne) e 10 km (uomini) con individual start. Lo show finale, previsto per il 5 gennaio, spetterà come di consuetudine alla Final Climb dell’Alpe Cermis, divenuta il momento clou dell’intero Tour de Ski. I 9 km di gara, con l’ardua arrampicata sulle rampe della pista Olimpia III del Cermis, decideranno il tutto e per tutto in un’avvincente inseguimento in skating. A rendere un ulteriore riconoscimento per la qualità e la spettacolarità della gara, il meeting autunnale della FIS tenutosi a Zurigo (SUI) ha stabilito che la presenza della tappa fiemmese nel circuito del Tour de Ski sarà prolungata fino al 2018. Come dire che ne vedremo delle belle ancora per diversi anni.

In vista quindi del weekend a tutto sport nel segno della Coppa del Mondo anche gli operatori turistici di Fiemme hanno predisposto delle offerte ad hoc. Ben conoscendo il grande afflusso di visitatori che ogni anno arrivano in Trentino in occasione dell’ultimo round del Tour de Ski, sono stati proposti degli speciali pacchetti vacanze “Magic Tour de Ski”. L’offerta prevede il soggiorno per 4 notti (dal 2 al 6 gennaio) nelle strutture fiemmesi con trattamento bed&breakfast a cui si aggiungeranno tanti servizi come lo skipass per due giorni nel comprensorio Fiemme Obereggen e poi l’accesso alla pista illuminata dell’Alpe Cermis, l’ingresso alle piscine pubbliche di Cavalese e Predazzo ed allo Stadio del Ghiaccio di Cavalese (solo nei giorni di validità dello skipass). Sarà poi possibile trascorrere una serata in una tipica osteria trentina assaporando la cucina locale oltre ai gustosi e divertenti assaggi del “Tour del Gusto”, altro simpatico appuntamento a bordo pista con musica, divertimento e piatti tipici. I visitatori potranno inoltre usufruire di un comodo servizio di ski bus per spostarsi senza problemi in tutta la valle. Per saperne di più è sufficiente consultare il sito www.visitfiemme.it

Info: www.fiemmeworldcup.com

 



Articoli con foto