Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login

Lost your password?

DEBERTOLIS E BITCHOUGOVA VOLANO IN VAL CASIES (BZ), FILBRICH E MÜLLER DOMINANO LE “MEDIE”

16 febbraio 2013
By

Bruno Debertolis ed Eugenia Bitchougova trionfano nella 42 km in classico

La gara “corta” è affare di Jens Filbrich e Jessica Müller

In pista oggi anche oltre 150 giovani per la Mini Val Casies

Dopo le gare in classico di oggi domani tocca allo skating

 

 

Granfondo Val Casies – Gsiesertal Lauf al via oggi in provincia di Bolzano e i primi vincitori sono Bruno Debertolis ed Eugenia Bitchougova nella 42 km, e i tedeschi Jens Filbrich e Jessica Müller nella 30 km.

Tutto è cominciato alle 10 di questa mattina quando sulla piana di San Martino in Casies si sono ritrovati in centinaia di appassionati e specialisti degli sci stretti, pronti ad affrontare i binari bianchi attraverso la vallata altoatesina baciata dal sole. Tecnica classica d’obbligo nella prima delle due giornate di gare, e i nomi al via erano quelli di maestri del passo alternato, come i nazionali lunghe distanze Sergio Bonaldi e Simone Paredi, i campioni europei ski-marathon Freimuth e Moravcova, il tedesco nazionale XC Jens Filbrich, il forte trentino Debertolis e l’austriaco Thomas Steurer, e le già vincitrici Bitchougova e Renate Forstner.

I primi chilometri di questa 30.a edizione sono stati di studio, e la gara maschile ha visto un gruppone con tutte le teste di serie dirigersi ordinatamente verso il giro di boa. Sulla via del ritorno verso Colle e San Martino, in testa erano rimasti in una quindicina con Debertolis e Paredi a fare da lepri, anche se di scappare non c’era ancora verso. All’imbocco della salita di Santa Maddalena il trentino del Team Rossignol cominciava ad alzare il ritmo e sia il comasco che Bonaldi, leggermente attardato, non riuscivano a reagire ad un Debertolis indiavolato.

Mentre sul tratto in salita si decidevano le sorti della granfondo, all’arrivo della prova “corta” giungeva in solitaria il tedesco Jens Filbrich, che metteva in bacheca il suo primo successo alla gara altoatesina. “Negli ultimi chilometri ho fatto un po’ di fatica, ma era quello che cercavo, testare la mia forma visto che ho deciso di correre questa gara per prepararmi al Campionato del Mondo della Val di Fiemme.”

Filbrich ha preceduto il ceco Rocarek e l’austriaco Eberharter, oltre al campione europeo ski-marathon 2012 Thomas Freimuth.

Tra le donne, la vittoria nella 30 km è andata alla tedesca Jessica Müller davanti alla campionessa europea in carica Klara Moravcova e all’austriaca Andrea Reithmayr. La “mediofondo” di oggi verrà sommata alla prova di 42 km di domani in tecnica libera e si stilerà così la classifica di Campionato Europeo Ski-Marathon, di cui la GF Val Casies è prova unica 2013.

Tornando alla 42 km, Debertolis imboccava la discesa di rientro a San Martino con oltre mezzo minuto di distacco sugli inseguitori e già sentiva il profumo di vittoria. Al traguardo, il trentino giungeva a braccia levate verso il cielo, con quasi 1’ di vantaggio su Paredi, oltre 2’30” su Bonaldi e un gran sorriso dipinto in volto, lui che in Val Casies aveva già vinto nel 2004, nel 2010 e nel 2011. “Credo di non aver mai fatto così tanta fatica in salita come oggi”, ha commentato Debertolis alla fine, “però riuscire a salire sul primo gradino per la quinta volta è straordinario.”

E se per il trentino quella di oggi è stata la quinta volta, Eugenia Bitchougova oggi è…entrata in doppia cifra. Dieci vittorie dal 1996 per la fondista russa, trentina di adozione, che conosce la Val Casies praticamente a memoria ormai. “Non era cominciata bene oggi”, sono state le prime parole della Bitchougova, “sono caduta poco dopo la partenza, ma poi ho recuperato tenendo il mio passo costante fino alla fine. Vincere è sempre bellissimo, anche per la decima volta.” Dietro alla Bitchougova si sono classificate la trentina Roberta Tarter e la tedesca, prima lo scorso anno, Renate Forstner.

Nel pomeriggio di oggi si è disputata anche la divertente e chiassosa Mini Val Casies con oltre 150 mini fondisti scatenati in pista.

La Granfondo Val Casies – Gsiesertal Lauf prosegue domani con le due prove di 30 km e 42 km in tecnica libera e al via sono annunciati big come l’azzurro Roland Clara, il trentino Cristian Zorzi, il nazionale tedesco Tobias Angerer e l’altra azzurra Antonella Confortola, oltre ad alcuni fondisti visti sui podi odierni, come i cechi Moravcova e Rocarek.

Le gare odierne saranno trasmesse in sintesi domani dalle 21.30 su RAI Sport 2.

Info: www.valcasies.com

 

CLASSIFICHE 42 KM TC

 

Maschile

1. Debertolis Bruno ITA 1:47.12,2; 2. Paredi Simone ITA 1:48.03,3; 3. Bonaldi Sergio ITA 1:49.41,0; 4. Bosin Simone ITA 1:50.25,6; 5. Giacomelli Moreno ITA 1:52.05,3; 6. Sandoz Daniel SUI 1:52.08,7; 7. Cerutti Lorenzo ITA 1:52.22,5; 8. Steurer Thomas AUT 1:54.21,2; 9. Kargruber Reinhard ITA 1:55.50,8; 10. Passerini Giordano ITA 1:57.42,1

 

Femminile

1. Bitchougova Eugenia RUS 2:21.28,3; 2. Tarter Roberta ITA  2:25.11,4; 3. Forstner Renate GER 2:26.21,7; 4. Gianola Elisa ITA 2:35.47,9; 5. Mazzel Arianna ITA  2:39.00,1; 6. Tessaro Michela ITA 2:44.20,1

 

CLASSIFICHE 30 KM TC

 

Maschile

1. Filbrich Jens GER 1:15.34,1; 2. Rocarek Jiri CZE 1:15.36,3; 3. Eberharter Michael AUT 1:15.39,7; 4. Freimuth Thomas GER 1:16.00,5; 5. Seifert Benjamin GER 1:16.17,2; 6. Sikora Jakub CZE 1:16.18,7; 7. Eberharter Christian AUT 1:16.25,3; 8. Escher Toni GER 1:16.25,4; 9. Ruiz Diego ESP 1:17.04,4; 10. Colamarino Andrea A 1:19.35,2

 

Femminile

1. Müller Jessica GER 1:25.19,3; 2. Moravcova Klara CZE1:27.44,3; 3. Reithmayr Andrea AUT 1:33.41,6; 4. Felderer Barbara BZ  1:38.23,3¸5. Kislukhina Valentina RUS 1:40.58,1; 6. Escher Silke GER 1:44.09,5; 7. Sala Laura MB  1:46.24,4; 8. Hannes Sigrun GER 1:51.11,3; 9. Simeoni Federica TV 1:53.59,9; 10. Kitzmüller Monika AUT  1:55.33,5



Articoli con foto